Comunicati stampa

L’obiettivo di sicurezza di Volvo Cars: prevenire e colmare le debolezze umane

 

 

Le auto d’oggi sono piene di tecnologie sofisticate e,
al contempo, il traffico nel quale circolano diventa sempre
più congestionato.
  Gestire adeguatamente la complessità dell’auto e del
traffico sta diventando una sfida sempre più impegnativa
per l’automobilista.
  In fondo, il nostro organismo non è cambiato molto dai tempi in cui vivevamo nelle grotte e cacciavamo con armi di pietra…
Poiché l’evoluzione biologica dell’uomo non prevedeva l’entrata in scena dell’automobile, Volvo Cars lavora assiduamente per adeguare la macchina alle caratteristiche e ai limiti dell’essere umano. Lo scopo è quello di creare automobili nelle quali l’interazione fra uomo e macchina sia la più agevole e sicura possibile.

 

“Dobbiamo considerare inaccettabile l’idea che la gente debba morire sulla strada. In caso contrario, vorrebbe dire arrendersi a questa tragica realtà” spiega Ingrid Skogsmo, direttrice del Volvo Car Safety Centre.

 

Cooperazione con altri protagonisti
In Svezia, l’ente nazionale per le strade e il traffico ha da molto tempo lanciato la campagna “Obiettivo Zero”, che ha lo scopo di ridurre il numero di vittime per incidenti stradali al livello più basso possibile. Questa campagna divenne una politica nazionale già 1997.

 

“In qualità di fabbricanti di automobili, abbiamo ovviamente una responsabilità importante nel creare le condizioni affinché sia possibile raggiungere l’Obiettivo Zero.
Per questo dobbiamo incrementare ulteriormente la collaborazione con gli enti che disciplinano il traffico e gestiscono la rete viaria. Per creare le condizioni di sicurezza per il traffico automobilistico è necessario il contributo di tutti i soggetti interessati, a partire dal singolo automobilista fino ai responsabili della pianificazione del traffico e delle strade” afferma Ingrid Skogsmo.

  • Progetti che aumentano la conoscenza del problemaVolvo Cars partecipa a parecchi progetti, che contribuiscono a formare una preziosa base di conoscenza sui comportamenti umani che possono provocare incidenti. Fra i vari progetti citiamo:
  • FICA (Factors Influenceing the Causation of accidents and Incidences), che studia il comportamento umano causa di incidenti. Il progetto vuole definire quali siano i sistemi di sicurezza più importanti per aiutare il guidatore a evitare incidenti.
  • Traffic Injury Support, che è una struttura di supporto dedicata a persone coinvolte in incidenti stradali. Oltre al supporto morale, il dialogo fornisce informazioni preziose sulle opinioni dei soggetti coinvolti in merito alle cause del proprio incidente.

 

Nuovi sistemi di prevenzione
Due nuovi sistemi, l’Intelligent Driver Information System (IDIS) e il Blind Spot Information System (BLIS), costituiscono esempi eccellenti del lavoro svolto nel settore della prevenzione.

 

L’IDIS agevola la concentrazione dell’automobilista sulla guida, evitando alcuni fonti di distrazione, ad esempio ritardando le telefonate in arrivo e la presentazione di informazioni non cruciali nella strumentazione, quando ricorrono situazioni di guida impegnative. Il BLIS, invece, comprende telecamere negli specchi retrovisori, per visualizzare i “punti ciechi” della visuale, accendendo un segnale rosso d’allarme nello specchio retrovisore, quando si verifica una situazione potenzialmente pericolosa.

 


Protezione, quando l’impatto è inevitabile
Quando l’incidente non può essere evitato, entrano in funzione i sistemi di sicurezza passiva. Questi comprendono le cinture di sicurezza, le zone della carrozzeria a deformazione programmata, gli airbag a cuscino, gli airbag a tendina, il sistema WHIPS contro il cosiddetto colpo di frusta, ecc.

 

“L’essere umano non potrà mai essere il guidatore infallibile. Perciò le auto Volvo sono progettate per aiutare a prevenire il più possibile il verificarsi degli incidenti e, se questi risultano inevitabili, a ridurre al minimo le possibili conseguenze” spiega Ingrid Skogsmo.

 


 

50240/HÅ

Keywords:
Sicurezza
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.