Comunicati stampa

Polestar opererà in un’ottica di “dinamismo e indipendenza” sotto il controllo di Volvo

 

Secondo le affermazioni di Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars, Polestar - il marchio di vetture prestazionali di Volvo Cars - opererà come un’entità dinamica e indipendente sotto il controllo di Volvo Cars.

 

Polestar avrà un proprio team dirigenziale e manterrà il controllo della sua strategia di prodotto, delle attività di ricerca e sviluppo, oltre che del marketing e delle vendite, ha precisato Samuelsson.

 

Polestar continuerà inoltre la sua attività nell’ambito delle corse automobilistiche, partecipando al Campionato STCC 2016 attraverso Cyan Racing, la nuova squadra corse costituita da Christian Dahl.

 

“Ci tengo molto che Polestar mantenga uno spirito il più possibile imprenditoriale,” ha commentato Samuelsson. “Vogliamo che Polestar sfrutti la sua esperienza nell’ambito delle corse automobilistiche e rafforzi il proprio marchio spingendo sempre più avanti i limiti dell’ingegneria automobilistica e della tecnologia. Il miglior modo per realizzare questo obiettivo è fare in modo che Polestar continui a lavorare come un’entità indipendente.”

 

Attualmente il management di Polestar è composto dal CEO Björn Sällström e dal Responsabile di Prodotto, Niels Möller, che riportano a un Consiglio di Amministrazione che include i dirigenti di Volvo.

 

Volvo Cars ha acquisito il 100% di Polestar nel Luglio del 2015. Le due aree di business principali di Polestar – automobili e accessoristica – verranno ulteriormente ampliate e continueranno a mantenersi in stretto rapporto con i programmi di sport motoristici per quanto riguarda lo sviluppo tecnico.

 

Nel 2015, Volvo prevede di vendere globalmente 750 versioni Polestar della V60 station wagon e della S60 berlina. Si stima che le vendite di Polestar aumenteranno sotto il controllo di Volvo, arrivando a 1.000 – 1.500 unità all’anno nel medio periodo.


Note per la redazione:

Volvo ha acquisito sia Polestar Performance AB – specializzata in attività che includono lo sviluppo di vetture in versione ad alte prestazioni e le ottimizzazioni dei sistemi di trazione – sia  Polestar Holding AB, società titolare dei marchi commerciali di  Polestar. Volvo non ha invece rilevato la divisione corse di Polestar, ora denominata Cyan Racing e di proprietà di Christian Dahl. Polestar è la Divisione Performance di Volvo Cars, mentre Cyan Racing è il partner ufficiale di Polestar per le gare automobilistiche.

 

I modelli Volvo S60 e V60 Polestar sono equipaggiati con un propulsore T6 da 350 CV, in grado di accelerare da 0 a ­100 km/h in soli 4,9 secondi, e montano un telaio sviluppato specificamente per garantire un elevato livello prestazionale. La vettura incarna la filosofia ingegneristica di Volvo e di Polestar, orientata ad assicurare un’esperienza di guida coinvolgente, efficace e sicura.

 

Le Ottimizzazioni Polestar di nuova generazione offrono prestazioni più elevate per i motori di gamma media, abbinate alle necessarie modifiche del cambio e della risposta dell’acceleratore che rendono l’auto più dinamica e reattiva.

Keywords:
Motorsport, Aziendale
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci