Comunicati stampa

Grande successo per il Raduno Volvo dedicato alle vetture classiche che ha riunito a Bologna Registro Volvo, Club 480 e Club 240.

 

Sono state 56 le Volvo d’epoca che hanno dato vita al raduno ospitato nella sede di Volvo Car Italia e 87 i proprietari che hanno condotto in parata le proprie vetture sulle strade di Bologna.

 

RADUNO STORICO A BOLOGNA 10 MAGGIO 2014

 

Si è trattato di un’occasione speciale, legata al ventesimo compleanno del Registro Italiano Volvo d’Epoca, che ha consentito di mettere insieme gli estimatori del marchio Volvo che con la propria passione tengono viva la storia del marchio e dei modelli che hanno fatto grande la Casa svedese.

 

E’ stato emozionante”, ha commentato Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia, “vedere la passione che muove questi speciali “volvisti” e la bellezza delle loro auto, nella maggior parte dei casi pezzi unici perfettamente curati e tenuti. Ma è stato ancora più interessante ascoltare le loro storie, a riprova del fatto che le Volvo sono davvero costruite attorno alle persone”.

 

Fra i modelli storici di Volvo più rappresentativi che hanno dato vita al raduno sono da annoverare alcuni splendidi esemplari di PV544, di P1800, di 1800 ES e di Amazon, alle quali hanno fatto da corollario i modelli 245 e 480 più recenti.

 

Nei piazzali di Volvo Car Italia, in occasione del raduno, erano inoltre schierate le vetture della Scuderia del Registro, vale a dire le auto che partecipano con successo alle più importanti gare di regolarità per vetture storiche del panorama nazionale. Tra queste, due splendide P1800 Coupé e la Volvo PV544 che ha partecipato a due edizioni della prestigiosa Winter Marathon pilotata da Ivan Capelli.

 

Dopo l’arrivo presso la sede di Volvo, i partecipanti sono stati accolti dai saluti ufficiali di Michele Crisci, Presidente di Volvo Car Italia, e di Per-Ake Froberg, capo del dipartimento Heritage di Volvo Car Group, in visita a Bologna per l’occasione. Un video-messaggio di Ivan Capelli ha inoltre fatto arrivare i saluti del campione del volante, che ha sottolineato come alcune delle soluzioni che hanno reso uniche e geniali le Volvo del passato si possono facilmente collegare con le idee di tecnologia avanzata delle Volo d’oggi.

Una volta lasciata Volvo Car Italia, i partecipanti hanno dunque sfilato lungo i viali del dentro di Bologna prima di fare visita al Museo Ducati e affrontare quindi un suggestivo itinerario panoramico sui colli Bolognesi.

 

Siamo particolarmente contenti di aver potuto dare questo segnale a tutti gli appassionati possessori di nostre vetture”, afferma Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia, “veri e propri ambasciatori del nostro marchio e dei nostri prodotti, persone la cui passione si tramuta in costante energia positiva per Volvo. Anche perché ogni marchio che voglia definirsi premium ha nella tradizione e nell’autenticità che viene dalla Storia uno degli elementi di maggior pregio”.

 

Sono felice di avere partecipato a questo evento”, ha dichiarato Per-Ake Froberg, Direttore Heritage Department Volvo Car Group. “Anche perché c’è una relazione assai stretta fra la mia persona, le Volvo storiche e l’Italia. Avevo infatti sette anni quando mio padre impacchettò me, il resto della famiglia e tutti i bagagli nella Volvo Duett con la quale siamo scesi a fare le nostre vacanze in Italia. Posso assicurare che all’epoca era un viaggio eroico! E ancora oggi ricordo perfettamente i dettagli degli interni e il profumo dei materiali di quell’auto. Oggi Volvo guarda alle vetture d’epoca non per gusto del retrò ma per testimoniare la propria autenticità e dare il proprio apporto alla culture dell’automobile, che passa anche attraverso la Storia”.

 

Particolarmente soddisfatto anche Walther Lombardi, Segretario del Registro Italiano Volvo d’Epoca e da sempre “anima” del club: “Non smetto di ricevere elogi da tutti coloro che hanno  partecipato al Raduno. Personalmente sono rimasto entusiasta dell’accoglienza di Volvo Car Italia e della presentazione in tema Heritage. E’ stata una giornata bellissima, con una parata ben riuscita grazie anche all'aiuto della Polizia Municipale di Bologna, che ha dato il suo apporto alla riuscita del tutto. Tutti hanno gradito la visita al Museo Ducati e apprezzato il pranzo, che ha consentito di gustare i sapori tipici della nostra regione”.

 

In effetti, proprio a un forte concetto di Heritage, intesa come testimonianza del passato a dare autenticità al presente, si ispira il rinnovamento dell’attività legata alla storia che Volvo Car Italia sta definendo in coordinamento con il dipartimento Heritage di Volvo Car Group. Un ulteriore segno tangibile del nuovo corso sarà dato anche dalla partecipazione di Volvo in forma ufficiale al Salone Auto e Moto d’Epoca di Padova,  il prossimo mese di Ottobre.

 

Che cos’è il Registro Italiano Volvo d’Epoca

Il Registro Italiano Volvo d’Epoca, associazione voluta da Volvo Car Italia, riunisce e valorizza le Volvo di interesse storico presenti in Italia e fornisce ai loro proprietari assistenza nei settori più disparati, dal reperimento di ricambi originali all’accesso all’Auto-Motoclub Storico Italiano, per finire con la partecipazione a gare e raduni, nonché organizzazione degli stessi (Trofeo Volvo). Sono oggi circa 900 gli iscritti al Registro Italiano Volvo d’Epoca.

Il Registro Italiano Volvo d’Epoca mantiene anche i contatti con gli altri Club Volvo d’Epoca attivi all’estero.
La sede del registro Storico Volvo d’Epoca è a Bologna, a pochi chilometri dalla sede di Volvo Car Italia, garanzia di ufficialità e di solidità del Registro.

 

RADUNO STORICO A BOLOGNA 10 MAGGIO 2014

 

Inoltre, attraverso il suo “braccio sportivo”, cioè la già citata Scuderia Volvo affiliata all’ACI/CSAI, il Registro dispone di quattro vetture sempre in ottime condizioni e pronte ad essere affidate a piloti che sappiano tenere alta la bandiera della Casa nelle gare di regolarità. Nel palmares del registro ci sono trofei di prestigio come un 1° classificato Coppa D’Oro Delle Dolomiti, due 2° classificato alla Winter Marathon e un 1° classificato all’Elba Graffiti.

 

Keywords:
P1800, PV 444, PV 544, Eventi / Attività, Storia, 1946, 1958, 1961
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto