Comunicati stampa

Ecco come Volvo Cars lascia cadere delle auto nuove da 30 metri di altezza per aiutare i servizi di soccorso a salvare vite

Zurigo – È il crash test più estremo che sia mai stato eseguito da Volvo Cars nonché una prova di importanza vitale. Al Volvo Cars Safety Centre, gli esperti di estricazione si servono spesso di veicoli incidentati per perfezionare le loro competenze nelle operazioni di salvataggio.Per consentire ai servizi di soccorso di prepararsi a qualsiasi tipo di incidente possibile e di simulare le forze sprigionate negli impatti più estremi, spingendosi oltre quanto possa essere riprodotto nei comuni crash test, Volvo Cars ha recentemente adottato misure altrettanto estreme. Per la prima volta, infatti, ha fatto cadere più volte diverse Volvo nuove da una gru alta 30 metri.

 

Questo approccio ha contribuito a creare danni sufficienti a simulare adeguatamente le conseguenze degli incidenti più estremi: si pensi ad esempio agli incidenti in cui è coinvolto un solo veicolo che viaggia ad altissima velocità, o in cui un’auto ha una collisione con un camion ad alta velocità o subisce un grave impatto laterale.

 

In situazioni come queste, è probabile che le persone all’interno della vettura si trovino in condizioni critiche. Pertanto, bisogna innanzitutto estrarre gli occupanti dal veicolo e trasportarli in un ospedale il più rapidamente possibile, utilizzando attrezzi idraulici di soccorso. Gli esperti di estricazione parlano spesso dell’«ora d’oro», ossia il tempo entro il quale devono liberare le vittime e portarle in ospedale.

 

«Lavoriamo a stretto contatto con i servizi di soccorso svedesi da molti anni», afferma Håkan Gustafson, investigatore di lunga data presso il Traffic Accident Research Team di Volvo Cars. «Questo perché abbiamo lo stesso obiettivo: strade più sicure per tutti. Ci auguriamo che nessuno debba mai essere coinvolto in incidenti molto gravi, ma a volte è impossibile evitarlo. Quindi è essenziale poter disporre di metodi per aiutare a salvare vite quando si verificano incidenti molto gravi.»

 

Tutti i dati ricavati dagli incidenti e dalle relative operazioni di estricazione saranno raccolti in un vasto rapporto di ricerca. Quest’ultimo potrà essere consultato gratuitamente anche da soccorritori di altre zone, che potranno così trarre vantaggio dalle informazioni raccolte e sviluppare ulteriormente le loro competenze nel campo degli interventi di salvataggio.

 

I veicoli usati dai soccorritori in fase di addestramento provengono solitamente dai depositi di rottami. Il problema è che questi mezzi spesso hanno più di venti anni. E a livello di resistenza dell’acciaio impiegato, costruzione della gabbia di sicurezza e durevolezza complessiva, c’è una grande differenza tra le vetture moderne e quelle costruite da quindici a vent’anni fa. Le nuove Volvo, inoltre, sono realizzate con alcuni degli acciai più duri tra quelli attualmente impiegati nel settore automobilistico.

 

Pertanto, è fondamentale che i soccorritori si aggiornino regolarmente familiarizzando con i modelli di auto più recenti e rivedano i processi utilizzati nelle operazioni di salvataggio al fine di sviluppare nuove tecniche di estricazione. In altre parole, queste sessioni di addestramento possono fare la differenza tra la vita e la morte. Su richiesta dei servizi di soccorso, Volvo Cars ha deciso quindi di alzare ulteriormente l’asticella.

 

«Di norma ci limitiamo a sottoporre i nostri veicoli a crash test in laboratorio; questa è stata la prima volta in cui li abbiamo fatti cadere da una gru», afferma Håkan Gustafson. «Sapevamo che questo test avrebbe provocato deformazioni estreme delle vetture, e lo abbiamo fatto per sottoporre alla squadra di soccorso una vera sfida da affrontare.»

 

Dieci Volvo di diversi modelli sono state fatte cadere più volte da una gru. Prima del lancio, gli ingegneri di Volvo Cars che si occupano di sicurezza hanno calcolato con esattezza la pressione e la forza a cui ogni auto doveva essere esposta per raggiungere un determinato livello di danno.

Keywords:
Sicurezza
Le descrizioni e i dati riportati nel presente materiale per la scaricastampa fanno riferimento alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Gli equipaggiamenti descritti potrebbero essere opzionali. Le specifiche dei veicoli potrebbero variare a seconda del paese di vendita e possono subire modifiche senza preavviso.
Contattateci
  • Simon Krappl
    Marketing & Communications Director | Switzerland
    Volvo Automobile (Schweiz) AG
    Cellulare: +41 79 290 19 60