Comunicati stampa

Volvo Cars implementerà la tracciabilità della blockchain per il cobalto impiegato nelle batterie delle auto elettriche

Zurigo – Volvo Cars sarà la prima casa automobilistica a implementare su scala globale la tracciabilità del cobalto utilizzato nelle proprie batterie sfruttando la tecnologia blockchain. L’annuncio arriva un mese dopo la presentazione della prima auto completamente elettrica dell’azienda, la XC40 Recharge.

 

La tracciabilità delle materie prime utilizzate nella produzione delle batterie agli ioni di litio, come il cobalto, è una delle principali sfide legate alla sostenibilità che deve affrontare una casa automobilistica. Volvo Cars è decisa a garantire una tracciabilità completa, che assicuri ai conducenti delle Volvo elettrificate la consapevolezza che i materiali con cui sono state realizzate le batterie provengono da fonti responsabili.

 

La tecnologia blockchain, che costituisce una rete trasparente e affidabile di dati condivisi, aumenta in maniera significativa la trasparenza della filiera delle materie prime, perché le informazioni sull’origine dei materiali non possono essere modificate senza che il cambiamento sia evidente.

 

Volvo Cars ha ora raggiunto un accordo con i suoi due fornitori globali di batterie, l’azienda cinese CATL e la sudcoreana LG Chem, e le principali società globali di tecnologia blockchain per implementare la tracciabilità del cobalto a partire da quest’anno.

 

Dopo l’esito positivo di un progetto pilota tenutosi questa estate, le aziende tecnologiche Circulor e Oracle gestiscono ora la tecnologia blockchain in tutta la filiera di CATL, mentre il Responsible Sourcing Blockchain Network (RSBN), insieme agli specialisti di approvvigionamento responsabile RCS Global e IBM, la sta portando nella filiera di LG Chem.

 

«Ci siamo sempre impegnati per avere una filiera etica per le nostre materie prime», ha dichiarato Martina Buchhauser, responsabile della divisione Procurement di Volvo Cars. «La tecnologia blockchain ci permette di compiere un ulteriore passo in avanti per garantire la completa tracciabilità della nostra filiera e ridurre al minimo i rischi connessi, in stretta collaborazione con i nostri fornitori.»

 

La blockchain è un registro digitale che contiene un elenco di voci correlate tra loro tramite crittografia. All’interno della filiera, la tecnologia crea blocchi di transazioni non modificabili, imponendo allo stesso tempo una serie di regole comuni relative a quali dati è possibile registrare. Questo permette ai partecipanti di verificare e controllare indipendentemente le transazioni.

 

Nel caso specifico, i dati della blockchain includono l’origine del cobalto, attributi come il peso e le dimensioni, la catena di custodia e le informazioni che dimostrano che il comportamento dei partecipanti è conforme alle linee guida dell’OCSE per le filiere*. Questo approccio contribuisce a creare un rapporto di fiducia tra i partecipanti di una filiera.

 

Il mese scorso Volvo Cars ha lanciato sul mercato la XC40 Recharge, il primo modello di auto completamente elettriche della linea Recharge. L’azienda prevede che entro il 2025 metà delle sue vendite globali sarà costituita da auto completamente elettriche; le restanti saranno invece ibride.

 

Il mese scorso Volvo Cars ha lanciato anche un ambizioso piano per il clima che prevede una riduzione radicale delle emissioni di carbonio pari al 40%per veicolo entro il 2025, nonché un impegno continuo verso un’attività etica in ogni fase del processo operativo e della filiera.

 

CATL e LG Chem sono aziende rinomate nella produzione di batterie ed entrambe vantano una lunga e fruttuosa esperienza come fornitori di batterie agli ioni di litio per l’industria automobilistica mondiale. Soddisfano i rigorosi requisiti di approvvigionamento di Volvo Cars in termini di leadership tecnologica, filiere responsabili, riduzione delle emissioni di carbonio e modelli di costo competitivi.

 

Gli accordi tra Volvo Cars, CATL e LG Chem riguardano l’approvvigionamento di batterie per la nuova generazione di modelli Volvo e Polestar nel prossimo decennio, compresa la XC40 Recharge.

 

Note ai redattori

L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) fornisce raccomandazioni dettagliate per aiutare le aziende a rispettare i diritti umani ed evitare di contribuire ai conflitti attraverso le decisioni e le pratiche concernenti gli acquisti minerari. Le linee guida dell’OCSE sul dovere di diligenza per una catena di approvvigionamento responsabile di minerali provenienti da zone di conflitto o ad alto rischio («OECD Due Diligence Guidance for Responsible Supply Chains of Minerals from Conflict-Affected and High-Risk Areas») hanno una portata globale e si applicano a tutte le filiere minerarie.

-------------------------------

 

Contemporary Amperex Technology Ltd. (CATL)

Contemporary Amperex Technology Co, Limited ("CATL") è leader mondiale nello sviluppo e nella produzione di batterie agli ioni di litio e di accumulatori di energia, le cui attività comprendono la R&S, la produzione e la vendita di sistemi di batterie per nuovi veicoli e sistemi di accumulo di energia. Nel 2018, il fatturato dell'azienda ha raggiunto 21,31 gigawatt all'ora in tutto il mondo, il che la rende leader mondiale (secondo i dati di SNE Research).

Con sede centrale a Ningde, in Cina, CATL impiega più di 24.000 persone in tutto il mondo e ha filiali a Pechino, Liyangsu (provincia di Jiangsu), Shanghai e Xining (provincia di Qinghai), oltre che a Monaco (Germania), Parigi (Francia), Yokohama (Giappone), Detroit (USA) e Vancouver (Canada). Inoltre, la società possiede e gestisce impianti di produzione di batterie nelle province di Fujian, Jiangsu e Qinghai ed è in costruzione lo stabilimento europeo di Erfurt, in Germania, nonché il primo stabilimento oltreoceano. A giugno del 2018 CATL è stata quotata alla Borsa di Shenzhen (300750).

Per maggiori informazioni visitare il sito web: http://www.catlbattery.com

 

LG Chem

LG Chem, Ltd. è l’azienda chimica diversificata più grande della Corea, attiva in tre principali settori: petrolchimico, materiali avanzati e soluzioni energetiche. L’azienda è stata fondata nel 1947 e impiega oggi oltre 34 000 dipendenti in tutto il mondo. Per il settore chimico realizza un’ampia gamma di prodotti, da beni petrolchimici a materie plastiche ad alto valore aggiunto. Le sue competenze in campo chimico vengono messe a frutto anche in settori high-tech come quelli dei materiali elettronici e delle batterie agli ioni di litio.

 

Grazie a un’esperienza più che ventennale nello sviluppo e nella realizzazione di tali batterie, LG Chem si è affermata come uno dei produttori leader mondiali nel segmento degli ioni di litio. In tutto il mondo l’azienda è uno dei principali fornitori di batterie al litio per la telefonia mobile e i veicoli ibridi ed elettrici, nonché di sistemi di accumulo energetico (ESS).

 

Per maggiori informazioni su LG Chem visitare il sito web:  http://www.lgchem.com/global/main

 

RCS Global Group

Fondato nel 2008, il RCS Global Group è il leader globale nel settore del controllo e della consulenza sull’approvvigionamento responsabile. RCS Global implementa soluzioni su base tecnologica per permettere all’industria di attuare pratiche aziendali responsabili e dimostrare miglioramenti continui in ogni fase della filiera delle risorse naturali, con una specializzazione in materie prime ad alto rischio e metalli per batterie.  

 

Per maggiori informazioni visitare il sito web: www.rcsglobal.com

 

Responsible Sourcing Blockchain Network (RSBN)

Sviluppata su IBM Blockchain Platform, con la convalida di RCS Global Group e implementata su Hyperledger Fabric di Linux Foundation, la piattaforma blockchain RSBN è stata progettata per un utilizzo trans-settoriale. Tra i membri si contano Ford, Volkswagen Group, Volvo Cars, LG Chem, Huayou Cobalt e altri. La soluzione permette di tracciare e verificare le pratiche di approvvigionamento responsabile attuate a partire dalla miniera fino al mercato, incluse le filiere end-to-end, ed è una rete accessibile alle aziende in ogni fase, a complemento di un accertamento iniziale che esamina le pratiche di approvvigionamento responsabile dei membri.

 

Per maggiori informazioni visitare il sito web: IBM o RCS Global: https://www.rcsglobal.com/blockchain-traceability/

 

 

Circulor

Circulor è un’azienda tecnologica fondata nel 2017 che utilizza blockchain, intelligenza artificiale e altre tecnologie per tracciare i prodotti primari nelle filiere, permettere un approvvigionamento responsabile delle materie prime e verificare il riciclo.

 

Per maggiori informazioni visitare il sito web: www.circulor.com

 

Oracle

Oracle Cloud offre una suite completa di applicazioni integrate per la vendita, l'assistenza, il marketing, le risorse umane, la finanza, la supply chain e la produzione, nonché un'infrastruttura di Generazione 2 altamente automatizzata e sicura, compreso il database Oracle standalone.

 

Per ulteriori informazioni su Oracle (NYSE: ORCL), visitare il sito web: www.oracle.com

Keywords:
Tecnologia, Azienda, Sostenibilità, Elettrificazione
Le descrizioni e i dati riportati nel presente materiale per la scaricastampa fanno riferimento alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Gli equipaggiamenti descritti potrebbero essere opzionali. Le specifiche dei veicoli potrebbero variare a seconda del paese di vendita e possono subire modifiche senza preavviso.

Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto