Comunicati stampa

Ottimizzazione del trasporto privato: Volvo Car Corporation offre una soluzione di mobilità ecocompatibile

 

 

Spronata dal crescente bisogno di rispondere alle sfide poste dalla congestione del traffico e dall’inquinamento che ne deriva, Volvo Car Corporation ha sviluppato un approccio radicalmente nuovo al problema della mobilità sostenibile: una concept car “con la sorpresa dentro”.

Volvo Car Corporation si sta impegnando a trovare soluzioni valide al problema della mobilità compatibile, con lo stesso impegno e lo stesso spirito innovativo che ne hanno fatto l’azienda leader a livello internazionale per quanto riguarda i temi della sicurezza attiva e passiva dell’automobile. Un impegno che si è materializzato nella futuristica Volvo 3CC, l’auto che sarà presentata in anteprima al Michelin Challenge Bibendum di Shanghai, dal 12 al 14 ottobre 2004.

La Volvo 3CC è un’auto slanciata e aerodinamica per tre adulti, oppure due adulti e due bambini, con una disposizione “due più uno” dei sedili che consente di sfruttare razionalmente lo spazio dell’abitacolo. The Volvo 3CC presentata a Shanghai è alimentata da un potente propulsore elettrico a zero emissioni, con un’autonomia massima di 300 km. Il baricentro basso, il peso contenuto e le sospensioni a forcella contribuiscono al carattere sportivo dell’auto.

“Per noi la Volvo 3CC è la dimostrazione che è possibile realizzare, in un prossimo futuro, un’auto di serie pulita, sicura ed efficiente," afferma il portavoce Volvo Car Corporation, Dan Werbin, direttore di Volvo Cars North America.

“È chiaro che, quando nazioni estremamente popolose come la Cina cominciano davvero a motorizzarsi, dobbiamo affrontare seriamente il problema della congestione e dell’inquinamento del traffico, se vogliamo che anche le generazioni future possano godere la libertà di movimento individuale di cui disponiamo oggi”.

La Volvo 3CC è un ulteriore passo avanti verso un nuovo concetto di mobilità elaborato da Volvo Car Corporation, nel quale rientra anche un’auto concettuale presentata di recente, la Volvo Tandem – un veicolo stretto, a bassissimo consumo energetico, che può trasportare due persone con un ingombro dimezzato rispetto a quello di un’odierna utilitaria, senza per questo compromettere i severi standard di sicurezza Volvo.

Sia la Volvo 3CC che la Tandem sono state elaborate nel laboratorio scientifico Volvo Monitoring and Concept Center (VMCC) in California. Al VMCC si ritiene che l’automobilista medio si sposterà dal concetto di possedere una sola auto “per tutte le occasioni” a quello di possedere veicoli diversi per esigenze diverse.

“Il passaggio dal possedere una sola auto a possedere una famiglia di auto diverse cambierà il mondo dell’automobile come il Walkman della Sony ha cambiato l’industria della riproduzione musicale” ha affermato Dan Werbin.

Volvo lavora alla mobilità del futuro servendosi del VMCC come di uno strumento per delineare e definire le esigenze future degli automobilisti di Europa, USA e Asia. Le ricerche in tal senso indicano che gli automobilisti stanno diventando più sensibili a problemi di importante attualità, come la salvaguardia dell’ambiente, ma esigono soluzioni che siano funzionali, intelligenti e attraenti.

L’approccio di Volvo Car Corporation trova riscontro in uno studio quadriennale sulla mobilità futura, realizzato dal World Business Council for Sustainable Development (WBCSD). Il WBCSD sostiene che, per sostenere i benefici della mobilità, le nazioni sviluppate dovranno indirizzarsi verso soluzioni nuove, limitando l’effetto serra, mitigando la congestione del traffico, assicurando la massima sicurezza possibile e migliorando le soluzioni di mobilità esistenti.

Volvo Car Corporation ritiene di marciare proprio in quella direzione, ad esempio con le Volvo 3CC e Tandem. Sono vetture che non solo consumano e inquinano poco, ma che hanno anche ingombri limitati, linee filanti, prestazioni entusiasmanti, pur senza rinunciare alla qualità e sicurezza Volvo.

La Volvo 3CC sarà presentata al sesto Michelin Challenge Bibendum come una dimostrazione pratica, da parte dell’industria automobilistica, della capacità di proporre soluzioni ecocompatibili che consentano una mobilità sostenibile. Il Michelin Challenge Bibendum è l’unico forum attualmente attivo nel quale i problemi della congestione e dell’inquinamento del traffico possano essere discussi assieme da industrie, politici e media, ed è l’unica manifestazione nella quale vengano confrontati veicoli a motorizzazione convenzionale con veicoli alimentati da sistemi alternativi.

“Per Volvo Cars, il tema del rispetto ambientale è uno dei valori fondamentali, al pari della qualità e sicurezza” afferma Niklas Gustavsson, Environmental Manager di Volvo Car Corporation, Governmental Affairs.

“Il nostro ruolo chiave consiste nell’aiutare la società e gli individui a muoversi liberamente, senza per questo penalizzare altri aspetti ambientali o umani. La Volvo 3CC, e i concetti che sono alla base del suo sviluppo, sono potenziali catalizzatori per il cambiamento del modo in cui l’umanità guarda all’automobile”.

 

Visitate il sito www.thenewsmarket.com/volvocars  per scaricare il video formato standard MPEG2 o per ordinare una nastro Beta SP. Il video e il nastro sono distribuiti gratuitamente ai giornalisti accreditati e ai redattori dei notiziari.

50240/DN

Keywords:
Ambiente
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto