Comunicati stampa

Volvo Cars avvia la produzione del SUV compatto XC40 nello stabilimento multi-brand di Luqiao in Cina

 

Volvo Cars ha deciso di avviare questa settimana la produzione del suo pluripremiato modello XC40 a Luqiao, in Cina, per soddisfare la crescente richiesta del primo SUV compatto di lusso prodotto dalla Casa automobilistica.

 

La XC40 è stata lanciata alla fine del 2017 riscuotendo un grande successo a livello mondiale ed è stata la prima Volvo in assoluto ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento di Car of the Year in Europa nel marzo del 2018. Fino ad ora, lo stabilimento di Volvo Cars ubicato a Ghent, in Belgio, è stato l’unico sito produttivo della XC40, di cui sono già stati venduti oltre 100.000 esemplari in tutto il mondo.

 

A partire da questa settimana, le  XC40 destinate al mercato cinese saranno costruite presso lo stabilimento di Luqiao, a sud di Shanghai, di proprietà di Geely e gestito operativamente da Volvo Cars. Questa decisione consentirà di portare la produzione della XC40 più vicino al mercato cinese e di gestire meglio l’incremento di produzione resosi già necessario a seguito dei numerosissimi ordini dei clienti interessati all’acquisto di questo modello.

 

“La domanda di XC40 ha superato le nostre aspettative più rosee,” ha dichiarato Håkan Samuelsson, President e CEO di Volvo Cars. “Realizzare la XC40 a Luqiao crea capacità supplementare, rende più flessibile la nostra rete produttiva globale ed è una dimostrazione concreta della nostra strategia basata sul principio ‘costruisci dove vendi’.”

 

Presso lo stabilimento di Luqiao viene già costruito il SUV 01 commercializzato da Lynk & Co, il marchio gemello di Volvo gestito in comproprietà con Geely. Da parte sua, Polestar, il marchio di vetture elettriche prestazionali di proprietà di Volvo Cars e Geely, ha annunciato questa settimana che la Polestar 2 versione fastback a trazione esclusivamente elettrica verrà realizzata a Luqiao a partire dal prossimo anno.

 

Ciò significa che presto lo stabilimento di Luqiao concentrerà su un’unica linea la produzione di tre modelli di tre marchi diversi detenuti da  Volvo Car Group. La  Volvo XC40, la Lynk & Co 01 e la Polestar 2 sono tutte basate sull’Architettura Modulare Compatta (CMA) sviluppata insieme a Geely.

 

Lo stabilimento di Luqiao è dal canto suo un esempio concreto della collaborazione fra Volvo Cars e Geely che garantisce le economie di scala necessarie per essere oggi competitivi nel mercato dell’auto.

 

L’aggiunta dell’unità produttiva di Luqiao alla sua capacità produttiva globale consente a Volvo Car Group di incrementare ulteriormente la flessibilità delle attività operative ormai estese a livello mondiale. Gli stabilimenti di Luqiao e Ghent sono ora dedicati alla produzione di vetture basate sulla CMA, mentre negli impianti di Torslanda (Svezia), Chengdu e Daqing (entrambi in Cina) e Ridgeville, Carolina del Sud (USA) si costruiscono vetture più grandi basate sull’Architettura di Prodotto Scalabile (SPA).

 

Lynk & Co è un nuovo marchio lanciato da Geely Holding, società proprietaria di Volvo Cars, nel 2016. Volvo Cars detiene il 30% delle quote di partecipazione di Lynk & Co., oltre al 50% di Polestar, mentre l’altra metà è di proprietà di Geely.

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2018

Nell’esercizio finanziario 2018, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 14.185 milioni di SEK (14.061 milioni di SEK nel 2017). Nello stesso periodo, il valore dei ricavi è risultato pari a 252.653 milioni di SEK (208.646 milioni di SEK). Nel corso del 2018, le vendite hanno raggiunto la cifra record di 642.253 (571.577) unità, registrando un incremento del 12,4% rispetto al 2017. Questi risultati evidenziano gli effetti del processo di radicale trasformazione a livello operativo e finanziario compiuto da Volvo Cars negli ultimi anni con l’obiettivo di preparare la Casa Automobilistica alla successiva fase di crescita.

 

Volvo Car Group in breve

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi automobilistici più noti e stimati al mondo, con vendite complessive che nel 2018 hanno raggiunto le 642.253 unità in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è sotto il controllo della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). Volvo Cars ha fatto parte di Volvo Group, svedese, fino al 1999, quando è stata acquisita da Ford Motor Company con sede negli Stati Uniti. Nel 2010, Volvo Cars è stata poi rilevata da Geely Holding.

 

Nel 2018, Volvo Cars contava complessivamente circa 43.000 (39.500) dipendenti a tempo pieno. La sede centrale di Volvo Cars si trova a Goteborg, in Svezia, dove vengono svolte prevalentemente anche le attività di sviluppo di prodotto, marketing e amministrazione. La sede cinese di Volvo Cars è a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione della Casa Automobilistica sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), Sud Carolina (USA), Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono prodotti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

Keywords:
Aziendale, Produzione
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci