Comunicati stampa

Le famiglie svedesi aiutano Volvo Cars a sviluppare le vetture con guida autonoma

Le famiglie svedesi aiutano Volvo Cars a sviluppare le vetture con guida autonoma

 

Da oggi Volvo Cars inizia a sviluppare le vetture con guida autonoma con l’aiuto delle famiglie svedesi, che collauderanno le automobili sulle strade pubbliche di Goteborg e dintorni, comunicando poi le loro impressioni agli ingegneri di Volvo Cars.

 

Alle prime due famiglie - ovvero gli Hain e i Simonovski, residenti nell’area di Goteborg - sono stati consegnati i SUV di lusso Volvo XC90 che verranno utilizzati nell’ambito del progetto Drive Me. Altre tre famiglie si aggiungeranno a queste all’inizio del prossimo anno e nel giro dei prossimi quattro anni arriveranno a 100 le persone coinvolte nel progetto Drive Me.

 

Entrambe le famiglie contribuiranno all’iniziativa Drive Me grazie ai dati preziosi che forniranno consentendo agli ingegneri dell’Azienda di monitorare il loro utilizzo quotidiano del veicolo e la loro interazione con lo stesso durante il viaggio per raggiungere il luogo di lavoro, per accompagnare i figli a scuola o per andare a fare la spesa.

 

Volvo Cars prevede di sviluppare vetture completamente autonome e pronte per la commercializzazione entro il 2021 e i dati raccolti attraverso il progetto Drive Me avranno un ruolo fondamentale nella realizzazione di queste automobili con tecnologia di guida autonoma.

 

“È fantastico poter partecipare a questo progetto,” ha commentato Alex Hain, 45 anni. “Abbiamo l’opportunità di contribuire a una tecnologia in fase di sviluppo che un giorno salverà delle vite umane.”

 

Drive Me prevede il coinvolgimento di normali clienti che avranno il compito di testare la tecnologia di guida assistita nelle sue diverse fasi di sviluppo e infine la tecnologia di guida completamente autonoma.

 

“Drive Me è un progetto di ricerca importante per Volvo Cars,” ha spiegato Henrik Green, Senior Vice President della divisione R&S della Casa Automobilistica. “Prevediamo di ottenere moltissime informazioni grazie al coinvolgimento di queste famiglie e utilizzeremo le loro esperienze per indirizzare lo sviluppo della nostra tecnologia di guida autonoma, così da essere in grado di offrire ai nostri clienti vetture totalmente autonome entro il 2021.”

 

Alle famiglie Hain e Simonovski sono state consegnate delle Volvo XC90 equipaggiate con le più recenti tecnologie di assistenza alla guida sviluppate da Volvo, oltre che dotate di una serie di telecamere e sensori per monitorare il comportamento dei conducenti e fornire alla vettura informazioni sull’ambiente circostante.

 

In queste fasi iniziali, i conducenti dovranno guidare tenendo le mani sul volante e sovrintendendo alle manovre di guida in ogni momento durante l’utilizzo delle rispettive vetture. Col tempo, però, tutti i partecipanti al progetto Drive Me verranno gradualmente introdotti all’utilizzo di vetture equipaggiate con sistemi di assistenza alla guida sempre più avanzati, previo apposito addestramento.

 

Anche allora, la guida di queste auto più avanzate avrà luogo inizialmente in contesti controllati e sotto la supervisione di uno specialista in sicurezza di Volvo Cars. Non verrà introdotta alcuna tecnologia che non sia ritenuta assolutamente sicura.

 

Ciò significa che Volvo Cars intende sviluppare i veicoli con guida autonoma adottando lo stesso approccio attento e meticoloso che le ha fatto guadagnare la fama di Casa costruttrice di alcune delle automobili più sicure al mondo.

 

La famiglia Hain è composta da Alex e Paula (45 anni) e dalle loro figlie Filippa (17) e Smilla (14). Gli Hain sono stati i primi ad essere scelti come partecipanti all’iniziativa Drive Me all’inizio di quest’anno.

 

A loro si sono aggiunti Sasko Simonovski (44) e sua moglie Anna (41), con i figli Elin (10) e Villiam (8). Altre famiglie si aggiungeranno a queste man mano che il progetto continuerà.

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2016

Nell’esercizio 2016, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 11.014 MSEK (6.620 MSEK nel 2015). Nello stesso periodo, i ricavi sono stati pari a 180.672 MSEK (164.043 MSEK). Nel 2016, le vendite a livello globale hanno raggiunto la cifra record di 534.332 unità, con un incremento del 6,2% rispetto al 2015. I risultati eccezionali in termini di vendite e utile operativo hanno creato le premesse per la continuazione del programma di investimento di Volvo Car Group a sostegno del suo piano di trasformazione globale.

 

Informazioni su Volvo Car Group

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei più noti e apprezzati marchi automobilistici al mondo, con vendite pari a 534.332 unità realizzate nel 2016 in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è di proprietà della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). Ha fatto parte del Gruppo Volvo, svedese, fino al 1999, anno in cui la società è stata rilevata dalla statunitense Ford Motor Company, per essere successivamente acquisita da Geely Holding nel 2010.

 

Nel dicembre del 2016, Volvo Cars contava circa 31.000 dipendenti in tutto il mondo. La sede centrale, le attività di sviluppo del prodotto e di marketing e le funzioni amministrative di Volvo Cars sono ubicate prevalentemente a Goteborg, in Svezia. La sede di Volvo Cars in Cina si trova a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione automobilistica della società sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono costruiti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia). 

Keywords:
Tecnologia, Aziendale, Sostenibilità, Guida Autonoma
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Car Group. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

Contattateci

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto