Comunicati stampa

Volvo Car Corporation 2008: fatti e cifre

 

 

  • Presentato il nuovissimo crossover XC60;
  • City Safety, un sistema unico ed esclusivo per evitare le collisioni a bassa velocità;
  • Al Salone dell'Auto di Parigi, presentata una strategia ambientale aggressiva con nuove tecnologie per il risparmio di carburante;
  • Volvo C30, S40 e V50 DRIVe: prestazioni da primato di categoria sotto il profilo delle emissioni di CO2;
  • Cinque modelli Volvo candidati al titolo di Auto ecologica dell'anno;
  • Vendite globali a quota 374.297 unità, il 18,3 percento in meno rispetto al 2007;
  • Stephen Odell, nuovo Presidente e CEO;

Il 2008 è stato un anno davvero impegnativo per tutto il settore dell'auto, a causa dei problemi dell'economia e della crisi finanziaria mondiale; i volumi globali di vendita di Volvo Cars sono quindi diminuiti del 18,3 percento, attestandosi su 374.297 unità. Nel corso dell'anno, Volvo Cars ha presentato una serie di nuovi prodotti interessanti, fra i quali la nuovissima crossover XC60, oggetto di recensioni molto positive da parte dei mezzi di comunicazione di tutto il mondo, in particolare per il suo nuovo sistema di sicurezza City Safety di serie. Come simbolo unificatore di tutte le attività di Volvo Cars a beneficio dell'ambiente è stato inoltre lanciato il marchio DRIVe, sotto la cui egida figurano i modelli Volvo C30, S40 e V50, presentati al Salone dell'Auto di Parigi e caratterizzati da prestazioni da primato nelle rispettive categorie sotto il profilo delle emissioni di CO2. Ma il futuro più prossimo ha in serbo molto altro ancora, come testimoniato dalla strategia relativa proprio alle emissioni di CO2 annunciata nel 2008.

 

VENDITE

I volumi di vendita globali si sono attestati su un totale di 374.297 unità, con una flessione del 18,3 percento rispetto al livello record del 2007. Benché una serie di mercati, come quello del Regno Unito e quelli dell'Europa orientale, abbia registrato un'espansione in termini sia di volume, sia di quota di mercato, la riduzione del totale complessivo si spiega con la contrazione del settore dell'auto in alcuni mercati essenziali, come quello degli Stati Uniti e quello svedese.

 

 

 

Ripartizione delle vendite per mercato

 

2008

2007

USA

  73.078

106.125

Svezia

  47.775

  62.229

Regno Unito

  33.341

  30.003

Germania

  27.053

  32.329

Russia

  21.043

  21.077

Paesi Bassi

  16.742

  20.253

Italia

  16.653

  20.290

Belgio

  12.872

  13.991

Cina

  12.640

  12.460

Francia

  11.745

  13.497

Altri

101.355

126.069

Totale

374.297

458.323

 

 

Ripartizione delle vendite per modello

 

2008

2007

V50

  62.085

   62.348

V70

  59.152

   69.097

XC90

  52.872

   79.140

S40

  48.950

   63.062

C30

  39.966

   46.726

XC70

  32.675

   36.279

S80

  31.114

   42.527

S60

  26.148

   41.726

C70

  14.381

   17.418

XC60

    6.954

        N/A

Totale

374.297

458.323

 

Russia e Cina si sono affermate come mercati di rilievo, fra i primi 10 della classifica delle vendite, mentre la Volvo V50, dopo un riuscito aggiornamento, è divenuta il modello di maggior successo, seguita dalle Volvo V70 e XC90.

 

PRODUZIONE

Nel 2008, Volvo Car Corporation ha prodotto in totale 366.249 vetture, 181.425 delle quali a Gent, in Belgio, e 165.129 a Göteborg, in Svezia. Altre 12.800 unità sono state costruite presso gli stabilimenti Pininfarina Sverige AB di Uddevalla, in Svezia (Volvo C70 cabriolet). A Chongqing, in Cina, la produzione ha raggiunto quota 5.811 vetture (Volvo S40), mentre un certo numero di auto Volvo Cars, del tipo noto come totalmente smontato (CKD, Completely Knocked-Down), è stato assemblato in Malaysia (474 unità) e Tailandia (610 unità).

 

 

 

Göteborg

Uddevalla

Gent

Chongqing

Tailandia

Malaysia

Totale

S40

 

 

40.593

5.811

 

108

46.512

S60

 

 

25.436

 

30

24

25.490

S80

29.284

 

 

 

363

162

29.809

V50

 

 

62.154

 

 

36

62.190

V70

56.305

 

 

 

 

 

56.305

XC60

 

 

15.404

 

 

 

15.404

XC70

31.140

 

 

 

 

 

31.140

XC90

48.400

 

 

 

217

144

48.761

C30

 

 

37.838

 

 

 

37.838

C70

 

12.800

 

 

 

 

12.800

Totale

165.129

12.800

181.425

5.811

610

474

366.249

 

 

Pietre miliari della produzione

La prima vettura Volvo in assoluto, uscita il 14 aprile 1927 dallo stabilimento di Lundby, presso Göteborg, fu una ÖV4 "Open Wagon". Il 20 febbraio 2008, dallo stabilimento di Uddevalla è uscita l'unità numero 15.000.000, e in tale occasione a trovarsi sotto i riflettori è stata ancora una volta una vettura aperta, una elegante cabriolet Volvo C70. A giugno, la fabbrica Volvo Cars di Torslanda ha inoltre prodotto l'esemplare numero 6 milioni, mentre l'8 agosto l'auto numero 4 milioni ha lasciato lo stabilimento Volvo Cars di Gent, che conta oggi 3.790 dipendenti impegnati nella produzione della nuova gamma DRIVe, formata dai modelli Volvo C30, S40 e V50, nonché dalla nuovissima crossover XC60 e dal modello S60.

 

NOVITÀ NEL SETTORE DEI PRODOTTI

Il 2008 è stato un anno fitto di lanci di nuovi prodotti, con il debutto della nuovissima crossover XC60 sulla scena mondiale e il lancio di una serie di nuove versioni a basse emissioni dei modelli C30, S40 e V50. Ai clienti cinesi è stata inoltre offerta un'anteprima del modello S80L a passo lungo, mentre a fine anno sono state diffuse le prime immagini dello stimolante prototipo S60. Il quadro è stato completato dalla presentazione del cambio Powershift - studiato in funzione del risparmio di carburante - nonché dall'ampliamento della linea delle versioni Volvo Flexi-Fuel, che comprende ora cinque modelli.

 

Nuova crossover Volvo XC60: sicura, sorprendente e intelligente

Il nuovo modello Volvo XC60 fa il suo ingresso nel segmento del mercato mondiale che registra al momento l'espansione più rapida, vale a dire quello dei SUV compatti di lusso. Volvo XC60 crossover è stata presentata al pubblico per la prima volta in marzo, in occasione del Salone dell'Auto di Ginevra, mentre le concessionarie europee hanno ricevuto le prime vetture nell'autunno del 2008. Si prevede che entro il 2009 questo segmento si espanderà del 75%, attestandosi su 443.000 unità. Dal punto di vista della sicurezza, la novità di rilievo del modello XC60 è costituita dal sistema City Safety, unico nel suo genere, in grado di aiutare il conducente a evitare i tamponamenti e le collisioni a bassa velocità, frequenti nel traffico urbano, o a ridurne le conseguenze. Volvo XC60 è pensata per clienti dalle esigenze elevate in termini di configurazione dell'auto, contenuti tecnologici e integrità del marchio.

 

Nuove Volvo C30, S40 e V50 1.6D DRIVe: emissioni di CO2 pari a soli 115 e 118 g/km

In occasione del Salone dell'Auto di Parigi, svoltosi all'inizio di ottobre, Volvo Cars ha presentato le nuove versioni diesel economiche ed ecologiche dei modelli C30, S40 e V50, con consumi di carburante pari a soli 4,4 litri ogni 100 km (C30) o 4,5 litri ogni 100 km (S40 e V50). I relativi valori di CO2, pari a 115 e 118 g/km, consentono ai modelli C30 e V50 di vantare le migliori emissioni di biossido di carbonio dei rispettivi segmenti. Tutti e tre i modelli C30, S40 e V50 sono dotati di una serie di funzioni speciali per il miglioramento dell'efficienza e si fregiano del simbolo DRIVe a testimonianza delle loro caratteristiche ecologiche.

 

S80L su misura per la Cina

Volvo Car Corporation ha presentato a novembre il modello S80L, in occasione del 6° salone dell'auto di Guangzhou. La vettura, una versione a passo lungo dell'apprezzata berlina S80, è stata personalizzata localmente, ed è progettata specificamente per il mercato cinese. La Volvo S80L verrà inoltre prodotta in Cina. La nuova configurazione sottolinea l'accelerazione impressa ai piani di localizzazione di Volvo.

 

Il cambio Powershift riduce dell'8 percento i consumi di carburante

Per la versione due litri turbodiesel di tutti i modelli Volvo è ora disponibile una trasmissione totalmente automatica.

Il nuovo cambio Powershift a sei rapporti riduce in misura considerevole i consumi di carburante rispetto alle trasmissioni automatiche tradizionali, e permette al conducente di effettuare cambi di marcia sequenziali, esattamente come la trasmissione Geartronic di Volvo. La differenza risiede nel fatto che con il cambio Powershift anche i cambi di marcia manuali avvengono senza alcuna perdita di tempo o di potenza. La trasmissione Powershift è stata sviluppata da Volvo Car Corporation in collaborazione con Getrag, suo partner specialista.

 

Ampio ventaglio di tecnologie e carburanti alternativi

Volvo Cars offre una delle più ampie linee di modelli alimentati con E85 disponibili sul mercato, per un totale di cinque modelli, Ciascuno di questi è disponibile con uno o due motori Flexi-Fuel (a bio-etanolo). Nel 2008 sono state introdotte le Volvo V70 e S80 con motore turbo Flexi-Fuel a cinque cilindri di 2,5 litri, in grado di erogare una potenza di 200 CV (147 kW) e sviluppare una coppia di 300 Nm. Le versioni Flexi-Fuel dei modelli Volvo S40, V50 e C30 dispongono di un motore a quattro cilindri di 1,8 litri (1.8F) che eroga una potenza di 125 CV (92 kW) e sviluppa una coppia di 165 Nm. Il mercato Flexi-Fuel più recente è costituito dalla Tailandia, dove Volvo offre i modelli C30 1.8F e S80 2.5FT. Nel 2008 la controllata per il mercato svedese ha partecipato al Campionato svedese per le vetture Gran Turismo (STCC, Swedish Touring Car Championship) con una Volvo C30 alimentata a bio-etanolo E85, conquistando la quarta posizione. Volvo Cars Sweden ha inoltre avviato una collaborazione con Alternative Fuel Vehicles, un fornitore con sede a Göteborg, che modificherà la versione V70 2.5FT per consentire l'uso anche di biogas / gas naturale / hytan come ulteriore carburante per questo modello, trasformandolo quindi in un vero veicolo multicarburante. Vetture Volvo di questo tipo sono inoltre in via di sviluppo o già disponibili in Italia, Germania e Svizzera, grazie a collaborazioni con fornitori esterni.

 

Prototipo S60

A fine 2008 sono state diffuse le prime immagini e informazioni relative al prototipo Volvo S60, che hanno offerto al settore mondiale dell'auto un'anteprima del look con cui la nuovissima Volvo S60 si presenterà al momento del lancio, nel 2010. In questa seconda generazione risultano ancora più pronunciate le linee di ispirazione coupè che caratterizzavano il modello S60 originale. Il prototipo S60 presenta inoltre un'innovazione rivoluzionaria nel campo della sicurezza, vale a dire il sistema di avviso anticollisione con frenata totalmente automatica e rilevamento dei pedoni. È stato anche potenziato - con una funzione di supporto per le condizioni di marcia in colonna - le code il controllo di crociera adattativo (ACC, Adaptive Cruise Control) di Volvo Cars. Per il suo prototipo S60, Volvo Cars ha scelto un motore quattro cilindri a benzina di 1,6 litri dotato dell'avanzata tecnologia di turbocompressione a iniezione diretta del carburante (GTDi, Gasoline Turbocharged Direct Injection), in grado di erogare 180 CV. Oltre a tale tecnologia, il prototipo Volvo S60 possiede caratteristiche tecniche che riducono a 119 g/km le emissioni di CO2.

 

 

AGGIORNAMENTI SULL'AZIENDA

Stephen Odell nominato Presidente e CEO

Stephen Odell è stato nominato Presidente e CEO di Volvo Car Corporation a decorrere dal 1° ottobre 2008; in tale incarico succede dunque a Fredrik Arp. Prima di collaborare con Volvo, Stephen Odell è stato Chief Operating Officer di Ford of Europe, con funzioni di responsabile dello sviluppo dei prodotti, della produzione, degli acquisti e delle attività di marketing, vendita e assistenza; in precedenza egli aveva ricoperto varie funzioni di livello direttivo presso Mazda e Jaguar.

 

John Fleming nuovo presidente del CdA

Il 1° novembre John Fleming è stato eletto presidente del Consiglio di Amministrazione di Volvo Car Corporation; in tale incarico egli succede a Lewis Booth.

 

Attuazione a livello globale delle azioni per l'efficienza

La crisi finanziaria che ha investito tutto il mondo nel 2008 ha causato un rapido deterioramento della situazione del mercato mondiale dell'auto. In risposta a tali sviluppi, si è deciso di annullare il terzo turno presso lo stabilimento di Torslanda, per adeguare i volumi di produzione alla riduzione dei livelli degli ordini. È stata inoltre operata una riduzione di 4.600 unità del personale globale, fra cui 1.200 consulenti. L'azienda è riuscita a limitare il livello degli esuberi grazie alla significativa riduzione dei costi in altre aree, come i contratti con i fornitori, gli appalti di servizi, il settore IT e la co-locazione degli uffici.

All'inizio del 2009, in tutto il mondo i dipendenti di Volvo Car Corporation erano 20.028.

 

Per ottimizzare le sinergie e migliorare l'efficienza delle comunicazioni interne è stata inoltre creata una nuova struttura organizzativa, con la fusione di vari reparti. La nuova configurazione prevede un'organizzazione più appiattita e il rientro in azienda di alcune competenze strategiche. A livello di produzione prosegue il progetto Best in Class, mirato a ottenere risparmi tramite il miglioramento della qualità della filiera produttiva. L'organizzazione di marketing e vendita ha introdotto una suddivisione più efficiente delle aree geografiche, mentre il settore acquisti si concentra sulle sinergie e sulla riduzione del costo dei prodotti in stretta collaborazione con i fornitori.

 

La ricerca e lo sviluppo continuano a fare parte delle attività essenziali di Volvo Car Corporation, che in futuro concentrerà le sue risorse in tale ambito su progetti relativi al contenimento delle emissioni di CO2, al fine di accelerare lo sviluppo di prodotti a basso impatto ambientale avvalendosi di un ampio ventaglio di tecnologie per il risparmio di carburante.

 

Trasferimento della sede centrale di Volvo Cars of North America; Doug Speck nominato presidente di VCNA

Nel 2008 la sede centrale di Volvo Cars of North America, LLC, (VCNA) è stata trasferita a Rockleigh, nel New Jersey, dove si trovavano già le attività del servizio clienti e quelle relative ai ricambi e all'assistenza. Tale trasferimento renderà più efficiente l'azienda che si occupa del Nord America riunendo tutto il personale in un'unica struttura, fra l'altro più vicina di tre fusi orari alla sede centrale svedese. VCNA ha inoltre annunciato che Doug Speck è stato nominato presidente, a decorrere dal 7 marzo, in sostituzione di Anne Bélec.

 

AMBIENTE

Nel 2008 è stato lanciato il marchio DRIVe, simbolo della costante attenzione di Volvo Cars per l'ambiente non soltanto dal punto di vista delle emissioni di CO2 e dei consumi di carburante, ma anche per tutto ciò che va dalla produzione al riciclaggio. Tale marchio riflette l'impegno per una mobilità sostenibile attraverso l'azzeramento delle emissioni e rappresenta una promessa di costante miglioramento.

 

Volvo Cars introduce una strategia aggressiva per la riduzione delle emissioni di CO2

Contestualmente alla presentazione di tre vetture DRIVe particolarmente efficienti sotto il profilo dei consumi di carburante e caratterizzate da emissioni di CO2 inferiori a 120 g/km, Volvo Cars ha illustrato la propria strategia aggressiva per l'ulteriore riduzione delle stesse. L'obiettivo consiste nel disporre, entro qualche anno, di modelli DRIVe con emissioni pari a circa 100 g/km (3,8 l / 100 km). Nel 2011 verrà introdotto un innovativo modello micro-ibrido, seguito l'anno successivo da uno ibrido a gasolio. Nel 2011, i clienti Volvo avranno la possibilità di acquistare una versione delle vetture Volvo S60, S80 e XC60 con emissioni inferiori, rispettivamente, a 120 g/km (4,5 l / 100 km), a 130 g/km (4,9 l / 100 km) e a 140 g/km (5,3 l / 100 km), tutte alimentate a gasolio. Il netto miglioramento pianificato per il 2011 verrà ottenuto mediante il modello micro-ibrido introdotto all'inizio del medesimo anno. Per quanto concerne i motori a benzina, Volvo Cars introdurrà nel 2009 una nuova generazione di propulsori turbo a quattro cilindri basati sulla tecnologia nota come turbo a iniezione diretta del carburante (GTDi, Gas Turbo Direct injection). Nel veicolo diesel ibrido che Volvo Cars sta sviluppando, le ruote anteriori sono azionate da un'ulteriore evoluzione del motore turbodiesel Volvo D5 a cinque cilindri, mentre quelle posteriori dispongono di un motore elettrico distinto. Il passo successivo sarà costituito da una vettura ibrida ricaricabile dalla rete, il cui lancio è previsto dopo il 2012.

 

Cinque modelli candidati al titolo di Auto ecologica dell'anno

I modelli C30, S40 e V50 DRIVe e quelli V70 2.5FT e S80 2.5 FT (alimentati a bio-etanolo) sono stati selezionati come candidati al titolo di Auto ecologica dell'anno per il 2009, che verrà assegnato ufficialmente ad aprile del 2009, in occasione del Salone Internazionale dell'Auto di New York.

 

Una nuova galleria del vento allo stato dell'arte assicura ai clienti di Volvo una riduzione delle emissioni di CO2 e dei consumi di carburante

Una delle gallerie del vento più avanzate del mondo è il nuovo strumento di Volvo Cars per la riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni di biossido di carbonio. Volvo Car Corporation è la prima Casa automobilistica a disporre di una propria galleria del vento in grado di simulare in modo fedele il flusso d'aria intorno e sotto le vetture nonché, allo stesso tempo, il rotolamento delle ruote su una superficie stradale piana. L'investimento di 20 milioni di euro sta fornendo rapidamente dividendi sotto forma di una riduzione superiore al 10 percento della resistenza aerodinamica della nuova Volvo C30 DRIVe, che a sua volta si traduce in una diminuzione di circa 3 g / km delle emissioni di CO2.

 

Oeko-Tex certifica come anallergici tutti i tessuti di tutti i modelli Volvo

Volvo Cars è l'unico produttore del settore automobilistico in grado di offrire una linea completa di modelli dotati di tessuti così puliti da poter essere certificati a norma Oeko-Tex. Tale norma relativa ai tessuti è stata introdotta all'inizio degli anni '90 da alcuni enti di ricerca del settore tessile come risposta alle esigenze dei clienti che chiedevano materiali di bordo e tessuti che non comportassero rischi per la salute. Volvo XC60 è stata inserita nell'elenco delle vetture consigliate dall'Associazione svedese per l'asma e le allergie per la buona qualità dell'aria interna, portando così a quattro i modelli Volvo attualmente presenti in tale elenco.

 

Presso Volvo, energia elettrica neutra sotto il profilo climatico

Dal 1° gennaio 2008, le unità di produzione di Volvo Cars situate in Europa utilizzano esclusivamente energia 'verde' di origine idroelettrica. Tale misura è perfettamente in linea con il supporto dell'Azienda per lo sviluppo di una produzione di elettricità neutra sotto il profilo climatico e rappresenta l'ultimo passo in ordine di tempo verso la neutralità climatica delle unità di produzione europee.

 

SICUREZZA

La sicurezza, uno dei valori fondamentali di Volvo Cars, ha rivestito un ruolo di rilievo anche nel 2008, con il lancio di nuove funzioni innovative in tale ambito e con l'annuncio di una strategia con la quale Volvo mira a rafforzare ulteriormente la propria leadership in questo campo, puntando ad azzerare gli incidenti in un'ottica di lungo termine.

 

Nuova leadership per il Centro Volvo Cars per la sicurezza, dove avvengono le collisioni delle vetture del futuro

Dal mese di marzo Hans Nyth è il nuovo responsabile del Safety Centre di Volvo Cars. Con i suoi 35 anni presso Volvo, Hans Nyth porta con sé nel suo nuovo incarico un ricco bagaglio di esperienza di progettazione e produzione delle vetture.

 

Volvo Cars mira ad azzerare gli incidenti

La visione di Volvo Car Corporation è semplice: progettare auto che non abbiano incidenti. Più a breve termine, l'obiettivo è fare sì che entro il 2020 nessun occupante di una vettura Volvo perda la vita o subisca lesioni. Per giungere a un ambiente di guida più sicuro e a un futuro senza collisioni, sono essenziali la ricerca e il miglioramento costanti della sicurezza all'interno delle vetture e intorno ad esse. A tale scopo Volvo Car Corporation collabora con autorità e altri attori del settore automobilistico.

 

Offensiva congiunta di Volvo Cars e dell'Ente nazionale svedese per la viabilità contro gli incidenti stradali

Volvo Car Corporation e l'Ente nazionale svedese per la viabilità collaboreranno allo scopo di eliminare o ridurre gli effetti degli incidenti stradali. L'Ente lavora dal 1997 al suo approccio Vision Zero, mentre Volvo Car Corporation ha presentato nel 2007 la sua visione mirata a progettare vetture che non hanno incidenti. Per garantire un ambiente stradale sicuro, occorre la collaborazione di tre gruppi di attori di rilievo, vale a dire le Case automobilistiche, i conducenti e gli enti responsabili della viabilità e delle relative infrastrutture.

 

City Safety di serie sulla nuova Volvo XC60

La nuova Volvo XC60 dispone di serie, fin dal lancio, dell'originale tecnologia City Safety sviluppata da Volvo Cars, che evita le collisioni a bassa velocità e i tamponamenti che si verificano nel traffico urbano. In abbinamento con l'avviso anticollisione con frenata automatica, introdotto di recente, il sistema City Safety consente ora a Volvo Cars di offrire funzioni di frenata automatica a qualunque velocità. I sondaggi indicano che il 75 percento del totale delle collisioni denunciate avviene a velocità non superiori a 30 km orari, e che nel 50 percento di tutti i tamponamenti il conducente non ha frenato in alcun modo prima dell'impatto, prevalentemente per distrazione. In questi casi il sistema City Safety può costituire una differenza essenziale. Esso frena infatti automaticamente la vettura se quest'ultima sta per tamponare il veicolo che la precede, consentendo in tal modo di evitare del tutto la collisione o, se ciò non è possibile, di ridurre l'entità delle lesioni personali e dei danni alle auto. La funzione City Safety è di grande interesse per gli enti assicurativi: le società di assicurazioni di molti mercati stanno infatti riducendo i premi anche del 30 percento a coloro che assicurano una Volvo XC60.

 

Volvo Cars lancia il nuovo sistema Alcoguard per contribuire a ridurre il numero di incidenti stradali associati all'alcool

Volvo Cars è stata la prima Casa automobilistica a lanciare un'innovativa funzione che mira a fornire un contributo per la riduzione degli incidenti stradali causati dalla guida in stato di ebbrezza. Si tratta di un alcolimetro integrato al sistema di avviamento della vettura. Se il test risulta positivo, la messa in moto viene inibita. Alcoguard è un sistema di immobilizzazione totalmente integrato nella vettura e sfrutta un'avanzata tecnologia sviluppata per le celle a combustibile, offrendo una soluzione semplice e affidabile. Alcoguard è uno strumento studiato per aiutare il conducente a prendere decisioni misurate. Al momento, in Europa, è imputabile all'alcool un terzo dei decessi dovuti a incidenti stradali. I tre ostacoli principali lungo la via verso un ambiente stradale più sicuro sono rappresentati dalla velocità eccessiva, dall'uso insufficiente delle cinture di sicurezza e dalla guida in stato di ubriachezza. Il sistema Alcoguard intende contribuire a ridurre il numero di incidenti causati da veicoli con un conducente ubriaco al volante.

 

Pieni voti per la protezione, unica nel suo genere, offerta da Volvo Cars contro i colpi di frusta

EuroNCAP ha definito un nuovo protocollo di valutazione del livello di protezione contro i colpi di frusta offerto dalle autovetture in caso di tamponamento. Il modello Volvo XC60 è stato uno dei pochi a ricevere il punteggio massimo. EuroNCAP effettua ora, per la prima volta, prove di valutazione della protezione contro i colpi di frusta offerta dalle vetture. Nella prima tornata di test sono state collaudate venticinque auto e Volvo XC60, con l'originale sistema di protezione contro i colpi di frusta (WHIPS, Whiplash Protection System), è stata una delle cinque vetture che hanno ottenuto il punteggio massimo.

 

VOLVO OCEAN RACE

L'11 ottobre 2008 ha preso il via da Alicante, in Spagna, l'edizione 2008-09 della regata Volvo Ocean Race, la cui conclusione è prevista per il 20 giugno 2009 a San Pietroburgo, dopo una circumnavigazione del pianeta lunga ben 37.000 miglia nautiche. La regata toccherà per la prima volta l'Asia, con scali a Cochin, in India, a Singapore e a Qingdao, in Cina.

 

Con i suoi 35 anni di tradizione, la Volvo Ocean Race rappresenta il vertice assoluto in termini di abbinamento fra competizione sportiva di livello mondiale e avventura di avanguardia. Otto equipaggi internazionali, ciascuno formato da 10 marinai e un membro dedicato ai mezzi di informazione, si cimenteranno lungo 10 tappe di altura e in sette regate sottocosta. Il vincitore complessivo verrà decretato sommando i punteggi ottenuti nelle varie fasi della competizione.

 

Ad ogni edizione della regata viene creata una versione Volvo Ocean Race delle vetture, disponibile quest'anno per i modelli Volvo XC90, XC70 e V70 nei colori blu oceano o argento elettrico, con interni ricchi di particolari ispirati alla competizione velica e al mondo della nautica. Si prevede che verranno vendute circa 8.500 vetture in versione Volvo Ocean Race.

 

COMUNICAZIONE

YouTube

In risposta alla vigorosa crescita delle comunicazioni tramite video e filmati su Internet, Volvo Car Corporation ha lanciato un suo canale YouTube, denominato "Volvo Cars News", che trasmetterà contenuti di ogni genere, dai messaggi pubblicitari alle produzioni PR e ai documentari televisivi, per offrire ai visitatori filmati validi e gradevoli sulle ultime novità fra i prodotti, nonché per condurli dietro le quinte di Volvo Cars.

 

Nuovo strumento on-line per la configurazione delle vetture

Nel 2008 è stata introdotta la terza generazione dello strumento on-line "Crea la tua Volvo" per la configurazione delle vetture, che uno dei principali periodici svedesi di automobilismo ha inserito fra i primi dieci del settore al termine di una prova. La visualizzazione delle vetture è stata migliorata considerevolmente; lo stesso vale per l'integrazione dello strumento nel sistema di informazioni sui prodotti di Volvo Cars, che consente ora di confrontare i dati tecnici, le indicazioni di prezzo e le varie opzioni disponibili. Il nuovo strumento permette al cliente di creare la propria richiesta e di presentarla al concessionario.

 

Comunicazione interna a pieni voti 

In occasione del Grand Prix FEIEA 2008, il periodico aziendale globale di Volvo Cars, Agenda Magazine, ha ricevuto per il secondo anno consecutivo il premio come Miglior pubblicazione multilingua. FEIEA è la federazione delle associazioni europee degli enti di comunicazione commerciale. Agenda Magazine ha inoltre ricevuto il Premio per l'editoria svedese 2008 come miglior periodico aziendale nazionale. Si tratta del quarto successo in cinque anni di candidature consecutive.

 

PREMI 2008

Sicurezza

USA - Traffic Safety Achievement Award (Premio per i risultati conseguiti nel campo della sicurezza stradale), assegnato al sistema City Safety (in occasione del Simposio mondiale sulla sicurezza stradale)

Russia - Golden Salamander for Safety (Salamandra d'oro per la sicurezza, assegnata da Finance World Insurance)

Regno Unito - Premio al sistema City Safety come Prima tecnologica mondiale (assegnato da Fleet World Honours1)

 

Volvo S80

Tailandia - Best Advanced Technology Award (Premio per la migliore tecnologia avanzata, assegnato dalla giuria del titolo Auto dell'anno)

Tailandia - Best Environmental Car of the Year (Migliore auto ecologica dell'anno, assegnato da Post Today)

 

Volvo V70

Regno Unito - Sistema originale di ancoraggio dei carichi (nell'ambito dei Power of Aluminium Award)

 

Volvo XC60

Germania - Auto Trophy 2008 (Trofeo dell'auto 2008, assegnato da Auto Zeitung)

Irlanda - SUV Crossover of the Year (Crossover SUV dell'anno, assegnato dall'Associazione dei giornalisti automobilistici irlandesi)

Austria - Auto Revue Award (premio Rassegna dell'auto, assegnato dal Gruppo dei giornalisti automobilistici per la premiazione delle vetture)

Francia - Innovation for Safety (Innovazione per la sicurezza, assegnato dal periodico L'Automobile)

 

Volvo XC70

Russia - Car of the Year (Auto dell'anno, assegnato dalla giuria del titolo omonimo)

Filippine - Best Luxury Crossover & Wagon 4WD (Miglior crossover e station wagon a trazione integrale di lusso, assegnato dal Gruppo dei giornalisti automobilistici per la premiazione delle vetture)

 

Volvo XC90

Filippine - Premio per le migliori funzioni di sicurezza (assegnato come Scelta del pubblico di Auto Focus) 

Russia - SUV of the Year (SUV dell'anno, assegnato dal Club 4x4)

Tailandia - Best Luxury SUV (Miglior SUV di lusso, assegnato dalla giuria del titolo Auto dell'anno)

 

Volvo C30

Malaysia - Good Design Award (Premio per la progettazione di qualità, assegnato da New Straits Times)

Brasile - Best Purchase (Migliore acquisto, assegnato dal periodico Quatro Rodas (Quattroruote))

Stati Uniti - Interior Design Award (Premio per il design dell'abitacolo,assegnato da Ward's AutoWorld)

Stati Uniti - All Star Award (Premio All-Star, assegnato dal periodico Automobile Magazine)

 

Volvo C70

Russia - Best Convertible (Migliore cabriolet, assegnato da Golden Klaxon)

Keywords:
Volumi di vendita, Aziendale, Produzione
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto