Comunicati stampa

La compagnia assicurativa Thatcham elogia i nuovi freni automatici Volvo

 

Verso metà febbraio l'inglese Thatcham ha organizzato per organi di stampa, compagnie assicurative e agenzie governative una dimostrazione incentrata sulla presentazione di tre innovazioni tecniche che possano mitigare o prevenire gli incidenti che avvengono a basse velocità.

 

Il sistema che maggiormente ha impressionato sia gli organizzatori sia gli osservatori della stampa, delle assicurazioni e degli enti governativi è stato Volvo City Safety, che diverrà una caratteristica standard sulla nuova Volvo XC60.

 

Non meno del 75% delle collisioni avviene a una velocità pari o inferiore ai 30 km orari. Diversi produttori stanno già mettendo a punto, pur essendo solo alle prime fasi, freni automatici che riducono i danni o che addirittura evitano il verificarsi dell'incidente. L'organizzazione inglese Thatcham (The Motor Insurance Repair Research Centre), che si occupa di ricerca e sviluppo al fine di promuovere la sicurezza sulle auto, ha invitato l'associazione delle assicurazioni tedesche (GDV), rappresentanti della stampa inglese, tedesca e spagnola, nonché responsabili di compagnie assicurative ed agenzie governative, ad una dimostrazione di tre nuove tecnologie selezionate. Una di queste era il sistema Volvo City Safety.

 

"Siamo stati contattati da Thatcham, che si è offerta di organizzare una dimostrazione di City Safety. Naturalmente è stato molto gratificante per noi che qualcuno dall'esterno confermasse il grande potenziale della funzione City Safety", afferma Thomas Broberg, consulente tecnico presso il centro per la sicurezza di Volvo Cars.

 

Sono stati presentati poi altri due sistemi di frenatura automatica, tuttavia è stato il City Safety di Volvo che ha maggiormente impressionato sia gli organizzatori sia gli invitati.

 

"Tutti e tre i sistemi offrono una maggiore protezione e il sistema Volvo in particolare ha colpito tutti per la sua funzione autonoma e perché interviene all'ultimo istante e può evitare completamente la collisione", sostiene Matthew Avery, direttore delle ricerche presso Thatcham.

 

Volvo City Safety è una tecnologia sviluppata internamente dai tecnici di Volvo Cars allo scopo di fornire una frenatura automatica a velocità inferiori a 30 km/h e sarà di serie sulla Volvo XC60. City Safety si affianca al sistema che allerta il guidatore sulla possibilità di una collisione preparando al contempo la frenata (Collision Warning with Autobrake), già disponibile; ciò significa che a tutte le velocità sulle vetture Volvo è prevista una funzione di frenatura automatica. Volvo Cars è impegnata in un dialogo con le compagnie assicurative di Europa, Canada e Stati Uniti al fine di poter offrire tariffe migliori a coloro che guidano autovetture provviste di City Safety.

 

"Questo sistema avrà notevoli conseguenze sul numero delle collisioni che avvengono a basse velocità, in Inghilterra e nel resto del mondo", ha spiegato Matthew Avery durante la dimostrazione.

Keywords:
Sicurezza, Premi
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto