Informazioni di prodotto

Volvo XC40 Recharge P8 con trazione integrale

Volvo XC40 Recharge P8 con trazione integrale

La Volvo XC40 Recharge P8 è la prima automobile a trazione esclusivamente elettrica prodotta dalla Casa automobilistica. Il modello si basa sul SUV compatto di lusso XC40, un’auto di grande successo e il primo modello Volvo ad essersi aggiudicato il prestigioso riconoscimento di ‘European Car of the Year’.

Al pari della XC40, la XC40 Recharge P8 è stata realizzata sulla base dell’architettura CMA (Architettura Modulare Compatta), un’avanzata piattaforma modulare per veicoli che è il frutto di un lavoro di sviluppo congiunto all’interno del Gruppo Geely e consente a Volvo di realizzare le economie di scala necessarie per questo segmento.

All’interno della vettura, un approccio innovativo orientato a una funzionalità pervasiva ha consentito di realizzare ampie aree di stivaggio. La XC40 Recharge P8 è dotata di numerosi vani portaoggetti e di carico, ampi e intelligenti, nelle portiere, sotto i sedili e nel bagagliaio. Poiché l’auto non è dotata di motore a combustione interna, offre ancora più spazio di stivaggio nell’area che si trova sotto il cofano anteriore.

Connettività e sistema di infotainment

La XC40 Recharge P8 è il primo modello a marchio Volvo equipaggiato con un nuovissimo sistema di infotainment che utilizza il sistema operativo Android. Il nuovo sistema di infotainment offre ai clienti inedite possibilità di personalizzazione, un livello di intuitività ottimizzato, la nuova tecnologia integrata Google e servizi quali Google Assistant, Google Maps e Google Play Store.

È inoltre la prima Volvo in grado di ricevere importanti aggiornamenti software e del sistema operativo in modalità OTA (over the air), ponendo dunque Volvo Cars all’avanguardia nell’area dei servizi automobilistici connessi. Quando uscirà dalle linee di produzione la XC40 Recharge P8 sarà una vettura innovativa ma non definitiva, poiché l’intento è proprio quello di farla continuamente evolvere e migliorare nel tempo.

Tecnologia dei propulsori

La XC40 Recharge P8 è equipaggiata con un avanzatissimo propulsore elettrico a trazione integrale che garantisce un’autonomia di percorrenza di oltre 400 km con una sola ricarica, secondo il ciclo di omologazione WLTP, ed eroga una potenza di 408 CV. La batteria può essere ricaricata all’80% della capacità in 40 minuti utilizzando un dispositivo di ricarica rapida.

Dispositivi di sicurezza e assistenza alla guida

Pur prendendo come riferimento gli eccellenti standard di sicurezza della XC40 originaria, gli esperti in sicurezza di Volvo Cars hanno dovuto riprogettare completamente e rinforzare la sezione anteriore della XC40 Recharge P8 per ovviare all’assenza del motore, così da soddisfare gli elevati requisiti di Volvo Cars in fatto di sicurezza e garantire ai passeggeri un livello di protezione pari a quello di qualunque altro modello Volvo.

La batteria è protetta da una ‘gabbia’ di sicurezza formata da un telaio di alluminio estruso che è stata collocata al centro della carrozzeria, creando una zona deformabile attorno alla batteria stessa. La posizione centrale della batteria nel pianale della vettura ha inoltre il vantaggio di abbassarne il baricentro e offrire maggiore protezione ai passeggeri in caso di ribaltamento.

Nella sezione posteriore, il propulsore elettrico è stato integrato nella struttura della carrozzeria per migliorare la distribuzione delle forze d’urto lontano dall’abitacolo in caso di impatto.

La XC40 Recharge P8 è anche il primo modello Volvo dotato della nuova piattaforma scalabile di sensori Advanced Driver Assistance Systems (ADAS) con software sviluppato da Zenuity, la joint venture di Volvo Cars e Veoneer.

I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.