Comunicati stampa

Volvo Cars presenta un esclusivo sistema per evitare collisioni a basse velocità

 

Volvo Cars inaugura un innovativo sistema in grado di aiutare il conducente ad evitare quelle collisioni a bassa velocità che avvengono frequentemente nel traffico urbano e nelle code lente. Se il conducente sta per urtare il veicolo davanti a sé e non reagisce in tempo, l'auto frena da sola. Il sistema si chiama City Safety e l'obiettivo che Volvo Cars si prefigge è di aiutare ad evitare la metà dei tamponamenti.

 

City Safety viene presentato sulla XC60 Concept e Volvo Cars ha intenzione di lanciare il nuovo sistema sul mercato entro i prossimi due anni.

 

"Il sistema offre vantaggi per tutti. Per i passeggeri dell'auto che precede, si evita o si riduce il rischio di subire un colpo di frusta. Inoltre, il sistema è in grado di ridurre o addirittura eliminare in alcuni casi il costo per le riparazioni di entrambi i veicoli", afferma Ingrid Skogsmo, direttrice del Volvo Car Safety Centre.


Se il veicolo che precede frena improvvisamente e City Safety rileva che è possibile una collisione, prepara i freni per assistere il conducente nel momento in cui dovrà evitare l'incidente, frenando o lasciandolo sterzare. Tuttavia, se il sistema rileva che l'urto è imminente, l'auto frenerà automaticamente attivando la pompa idraulica.


Le statistiche rilevano che il 75 percento di tutti gli incidenti dichiarati avvengono a velocità inferiori ai 30 Km/h. Inoltre, le conseguenze degli impatti di piccola entità sono così limitati che spesso non vengono denunciati alle compagnie assicurative. Tuttavia, anche le conseguenze degli incidenti minori costano tempo e denaro.

 

City Safety funziona fino ad una velocità di 30 Km/h. Se la differenza relativa tra la velocità dei due veicoli è inferiore a 15 Km/h il sistema può aiutare il conducente ad evitare completamente lo scontro. Tra i 15 e i 30 km/h l'obiettivo è invece ridurre il più possibile la velocità prima dell'impatto.

 

Un radar ottico controlla il traffico davanti all'auto

Il sistema mantiene un occhio vigile sul traffico davanti all'auto con l'aiuto di un dispositivo radar ottico integrato nella parte superiore del parabrezza, all'altezza dello specchietto retrovisore.

 

Può controllare i veicoli che precedono l'auto fino a 6 metri di distanza. City Safety funziona fino ad una velocità di 30 Km/h e il sistema è programmato per reagire se il veicolo che precede è fermo o si muove nella stessa direzione dell'auto sulla quale è installato.

 

A seconda della distanza dell'oggetto che si trova di fronte all'auto e della stessa velocità di quest'ultima, il sistema effettua 50 calcoli al secondo per determinare quale velocità di frenata sia necessaria per evitare lo scontro. Se la forza di frenata calcolata supera un determinato livello senza che il conducente dia segni di reazione, il pericolo di una collisione viene considerato imminente.

 

In tal caso, City Safety è utile per ridurre o ad evitare le conseguenze di una collisione, dato che attiva automaticamente i freni dell'auto o frena automaticamente e disattiva l'acceleratore.

 

Alcune limitazioni

City Safety presenta le stesse limitazioni di tutti i sistemi radar convenzionali, ovvero la capacità del sistema può essere limitata in caso di nebbia, foschia, neve o pioggia intensa.

 

E' quindi fondamentale mantenere il parabrezza sgombro da polvere, ghiaccio e neve. Se il sensore è bloccato, il conducente viene avvertito tramite il display informativo dell'auto, che gli consiglia di pulire il vetro. Il sistema funziona indifferentemente sia di giorno che di notte.

 

"E' importante sottolineare che il sistema non assolve il conducente dall'obbligo di guidare con prudenza per garantire un adeguato margine di sicurezza utile ad evitare incidenti. La funzione di frenata automatica viene attivata solamente quando il sistema valuta che la collisione è imminente. Il sistema interviene, quindi, per limitare - o in alcuni casi evitare del tutto - il possibile impatto", spiega Ingrid Skosgmo.

 

Un'occhiata al sistema di prevenzione

Volvo Cars ha già presentato sistemi di sicurezza attivi in grado di aiutare il conducente ad evitare o ridurre danni e lesioni dovuti ad incidente. Il sistema di segnalazione delle collisioni (Collision Warning) e di assistenza alla frenata avvisano il conducente tramite segnali acustici e visivi se lo spazio davanti alla propria auto si sta riducendo rapidamente, e se aumenta quindi il rischio di un impatto. Allo stesso tempo, il sistema di frenata viene preparato in modo da rendere la frenata stessa più sicura possibile in questa situazione di emergenza. Il sistema è stato introdotto sulla nuova Volvo S80 all'inizio del 2006.

Keywords:
Sicurezza
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto