Comunicati stampa

Volvo Car Corporation lavora alla prossima generazione del Collision Warning System

 

 

Negli ultimi anni, Volvo Car Corporation ha concentrato le proprie ricerche tecnologiche riguardanti la sicurezza sui sistemi che aiutano il guidatore a "leggere" la situazione del traffico circostante. Il concetto consiste nel cercare di prevedere le possibili collisioni in uno stato così precoce, da evitare che si verifichino. Qualora ciò non sia possibile, l’obiettivo subordinato è di limitare il più possibile i danni, grazie alla riduzione della velocità e degli spazi d’arresto. Il sistema di sicurezza attiva più all’avanguardia fra quelli oggi allo studio, è la nuova generazione di Collision Warning, cioè i sistemi che pre-avvertono il guidatore sui rischi di una collisione e che possono arrivare ad arrestare completamente l’auto.

 

Avvertimento automatico e supporto alla frenata
Volvo Car Corporation ha concentrato lo sviluppo dei sistemi di sicurezza sull’identificazione, nella fase più precoce possibile, del rischio di collisione. Ciò significa impedire che l’urto avvenga oppure, se non è possibile impedirlo, limitarne almeno gli effetti grazie alla riduzione della velocità e degli spazi di arresto. Il primo di questi sistemi è stato il Collision Warning with Brake Support, lanciato di recente a bordo della Volvo S80. Ha un campo visivo di 15°, dispone di un radar a lungo raggio e registra il movimento e l’arresto dei veicoli.

 

"Un sensore radar si occupa di monitorare quanto avviene di fronte alla vettura. Se il guidatore non reagisce, quando l’auto si sta avvicinando troppo rapidamente a quella che la precede, viene riflessa una spia rossa sul parabrezza e suona un cicalino di allarme" spiega Ingrid Skogsmo, Safety Director della Volvo Car Corporation.

 

Per aumentare ancora di più il margine di sicurezza, le pastiglie dei freni vengono automaticamente avvicinate ai rispettivi dischi. Quando il guidatore frena, il sistema rileva l’intensità della pressione sul pedale. Se ritiene che sia insufficiente, provvede automaticamente ad aumentarla.

 

Frenata completamente automatica
Volvo Car Corporation sta lavorando ora a una nuova generazione del Collision Warning System. Sarà completata da una funzione di frenata completamente automatica e da un campo visivo molto più ampio. La nuova generazione del Collision Warning è prevista per attivarsi in una fase estremamente precoce e, se il guidatore non frena quando è necessario, il sistema provvede automaticamente a rallentare il veicolo.

 

"Per quel che ne sappiamo, Volvo Car Corporation è l’unica casa automobilistica ad avere un sistema così avanzato in fase di progettazione. Siamo molto avanti con il lavoro e lo preannunciamo ora per mostrare quali saranno i prossimi risultati del nostro impegno nel campo della sicurezza" afferma Ingrid Skogsmo.

 

Un altro dei benefici connessi con la nuova generazione di sistemi di sicurezza attiva è che offrono protezione non soltanto al guidatore. Prevenendo una collisione da dietro, gli eventuali passeggeri nel divano posteriore dell’altra evitano le lesioni dovute all’incidente, come ad esempio l’effetto frusta sul collo e la nuca. L’integrazione del sistema nei prossimi modelli Volvo costituirà, quindi, un fattore positivo per tutti gli utenti della strada.

 

Altri sistemi di sicurezza attiva, presenti e futuri
Negli ultimi anni, Volvo Car Corporation ha presentato un numero di sistemi di sicurezza attiva che aiutano il guidatore a tenere sotto controllo la situazione attorno all’auto. Parecchi di questi sistemi sono stati inseriti negli attuali modelli Volvo e sono disponibili sulla maggior parte dei mercati.

 

L’IDIS (INTELLIGENT DRIVER INFORMATION SYSTEM), ha avuto la sua presentazione in prima mondiale già nel 2003. Ogni attività dell’auto che il sistema interpreta come sorpasso o frenata, fa ritardare l’arrivo di informazioni non cruciali per la sicurezza, come telefonate o SMS in arrivo, finché la situazione di guida non diventi meno impegnativa. Lo scopo è di aiutare il guidatore a concentrarsi sulle cose importanti per la sicurezza, permettendo una guida più rilassata e controllata.

 

IL BLIS (BLIND SPOT INFORMATION SYSTEM), è stato realizzato per individuare i veicoli che si trovano nell’angolo morto di visuale del guidatore, utilizzando telecamere inserite negli specchi retrovisori esterni. Quando un veicolo viene a trovarsi in tale posizione, si accende una spia sul pannello della portiera.

 

L’ACC (ADAPTIVE CRUISE CONTROL), è un pratico sistema che interagisce con il Collision Warning System. Utilizza un sensore radar per monitorare il veicolo che precede, regolando la velocità per mantenere automaticamente la distanza di sicurezza.

 

Altri sistemi in via di realizzazione
Volvo Car Corporation sta lavora a parecchi sistemi di sicurezza, che si trovano attualmente a vari stadi di sviluppo. Alcuni di essi sono praticamente ultimati, sebbene non siano ancora adottati in produzione. Qui di seguito forniamo un elenco di sistemi che l’azienda considera prioritari e che saranno inseriti nei prossimi modelli Volvo.

 

DRIVER ALERT - fa suonare un allarme acustico se il veicolo supera inavvertitamente la linea della mezzeria. Il sistema avverte perciò il guidatore che rischia di addormentarsi, molto prima che calino le palpebre. Ciò significa migliori margini di sicurezza e maggiori possibilità di evitare incidenti causati dalla stanchezza. Non ancora in produzione.

 

VOLVO CoDriver - coordina le informazioni provenienti da tutti i sistemi e le funzioni dell’auto, valutando e interpretando la situazione del traffico circostante. Il sistema aiuta ad allertare il guidatore quando diventa stanco o stressato, oltre ad attivare varie funzioni ausiliarie. Ciò permette all’automobilista di reagire in tempo utile, prendendo le decisioni giuste, un comportamento che aumenta sensibilmente il margine di sicurezza. Non ancora in produzione.

 

LANE DEPARTURE WARNING - monitorizza costantemente la strada tramite una telecamera nello specchio retrovisore. Se le ruote superano la linea che delimita la carreggiata, suona un cicalino di allarme. Non ancora in produzione.

 

LANE KEEPING AID - suona un allarme acustico se l’auto esce dalla sua corsia. Se il guidatore non la riporta in carreggiata, il sistema prende temporaneamente il comando della vettura e ve la riporta. Non ancora in produzione.

 

EMERGENCY LANE ASSIST - monitorizza i veicoli in avvicinamento usando sia una telecamera che un radar. Se il guidatore non reagisce al cicalino, il sistema agisce sullo sterzo per riportare l’auto in carreggiata. Non ancora in produzione.

 

Per ulteriori informazioni, visitare la Newsroom di Volvo Car Corporation, al sito www.media.volvocars.com o contattare: Christer Gustafsson, cgustaf4@volvocars.com, tel: +46 31 59 65 25

 

One vision. Different ways
Volvo Car Corporation offre una vasta gamma di veicoli che possono essere azionati con carburanti rinnovabili. Da sempre lavoriamo per offrire soluzioni che aumentino il livello di sicurezza dell’automobile nell’attualità quotidiana del traffico. I nostri sistemi di sicurezza e salvaguardia ambientale possono essere visionati in tutti i dettagli al Salone di Parigi, dal 8 al 12 giugno.

Keywords:
Sicurezza
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto