Comunicati stampa

La Volvo XC90 resta al comando in fatto di sicurezza

 

 

  • Dotazioni di sicurezza basate sulla realtà
  • Un nuovo concetto di sicurezza per le sport utility
  • I migliori risultati di sicurezza in vari sondaggi indipendenti
  • Protezione unica anche nella terza fila di sedili
  • Il motore montato trasversalmente contribuisce ad aumentare l’incolumità dei passeggeri
  • Funzioni avanzate per un maggior controllo durante la guida

La Volvo XC90, pluripremiata sport utility di Volvo Cars, è sul mercato dal 2002 ed è diventata estremamente popolare, non solo tra le famiglie numerose. Il motivo di questo successo non è da attribuirsi esclusivamente allo spazioso abitacolo e ai comodi sedili per sette persone. Uno degli argomenti più convincenti è l’elevato livello di sicurezza, basato su sistemi e soluzioni assolutamente uniche, che questa sport utility era già in grado di offrire al momento del lancio.
  Nel campo della sicurezza automobilistica, Volvo Cars possiede gli strumenti di prova più avanzati al mondo. Le possibilità offerte da queste attrezzature, sommate alle esaurienti ricerche nel campo e a una concezione olistica della sicurezza, sono alla base della grande competenza di Volvo in fatto di incidenti stradali e del funzionamento delle soluzioni protettive nel traffico. Grazie a queste conoscenze, Volvo ha potuto sviluppare i propri modelli nel modo più efficace possibile, contribuendo a evitare gli incidenti e a garantire la sicurezza in caso di imprevisti. L’ampia concezione della sicurezza e il solido know-how sono stati tra i prerequisiti più importanti di Volvo Cars nell’accesso al segmento delle sport utilità. La nostra ambizione era creare una sport utility che potesse reggere il confronto con le migliori berline per quanto riguarda la stabilità di guida e la presenza di protezioni efficaci contro vari tipi di incidenti.
  “Con la Volvo XC90, abbiamo applicato una nuova concezione di sicurezza alle sport utility – spiega Ingrid Skogsmo, responsabile del centro sicurezza Volvo Cars –. L’obiettivo era raggiungere un altissimo livello di sicurezza per tutti i passeggeri dell’auto. I risultati dei test indicano che ci siamo riusciti.”
  Nei vari sondaggi condotti da società indipendenti, la Volvo XC90 riceve costantemente ottime valutazioni e giudizi positivi. Le cinque stelle assegnate dall’ente Euro NCAP significano protezione totale per gli occupanti del veicolo e per i bambini in particolare. L’IIHS (Istituto di Assicurazione per la Sicurezza Stradale) riporta punteggi simili. L’istituto assegna alla XC90 i voti più alti in caso di collisione frontale e posteriore. La Volvo XC90 è anche tra i pochi modelli di sport utility e pickup che hanno ricevuto il giudizio migliore per quanto riguarda la protezione contro il colpo di frusta.
  Un’altra indicazione esplicita dell’alto grado di sicurezza della XC90 viene dai risultati del Istituto Elaborazione Perdite Stradali (ente “gemello” dell’IIHS), che ha confrontato vari modelli di auto in base ai costi sostenuti alle compagnie assicurative. A questo proposito, la Volvo XC90 è leader fra le sport utility di medie dimensioni perché riduce questo tipo di spese.

 

Costruita come una berlina
La Volvo XC90 è una sport utility moderna costruita come una berlina: la carrozzeria monoscocca, le efficienti zone di deformazione, il baricentro basso e i sistemi avanzati minimizzano il rischio di infortuni, indipendentemente dal tipo di incidente. Tra gli altri componenti, la XC90 è dotata di un esclusivo sistema contro il ribaltamento, incidente spesso associato ai primi modelli di sport utility. L’RSC (Roll Stability Control) è un sistema attivo che aumenta la stabilità e determina il rischio di ribaltamento tramite un giroscopio. Se il sistema rileva un rischio imminente, la coppia del motore viene ridotta e i freni agiscono su una o più ruote per contrastarlo.
  Se evitare il ribaltamento risulta impossibile, i passeggeri vengono protetti da sistemi interni come i pretensionatori delle cinture di sicurezza e gli airbag a tendina (IC). Inoltre, una gabbia di sicurezza estremamente robusta circonda i passeggeri e riduce il rischio di compressione dell’abitacolo.

 

Elevato livello di sicurezza anche nella terza fila di sedili
Poiché questo tipo di veicolo è molto popolare tra le famiglie numerose, Volvo Cars ha dedicato grande attenzione allo sviluppo della terza fila di sedili. Questa fila è progettata in modo che non solo i bambini, ma anche gli adulti di altezza fino a circa 160 cm, possano sedersi comodamente, senza compromessi sulla sicurezza. I due sedili della terza fila hanno un design estremamente robusto e sono posizionati sopra l’asse posteriore, riducendo il rischio di infortuni in caso di urti laterali. Inoltre, la Volvo XC90 è dotata di un avanzato airbag a tendina che si estende anche alla terza fila: una soluzione esclusiva già all’epoca del lancio.
  Per offrire uno spazio adeguato tra i sedili e l’esterno dell’auto, i sedili della terza fila sono leggermente più piccoli rispetto a quelli degli altri occupanti. Anche lo spazio dietro i sedili è abbondante, soprattutto grazie all’efficace disposizione del motore, che fa posto a un abitacolo proporzionalmente lungo.
  È preferibile far sedere i bambini più piccoli sul seggiolino integrato al centro della seconda fila di sedili. Il seggiolino può anche essere spostato in avanti di circa 300 mm, in modo da creare un contatto più ravvicinato tra il bambino e i genitori sui sedili anteriori.
  Con la XC90, Volvo Cars ha anche dimostrato grande considerazione per altri utenti della strada, come pedoni e ciclisti. Il frontale arrotondato e l’ampio spazio tra motore e cofano contribuiscono a ridurre il rischio di infortuni in caso di collisione. La struttura frontale è progettata anche per evitare danni ai veicoli più piccoli in caso di collisione.

 

Solo motori trasversali
Tutti i motori della Volvo XC90 sono montati trasversalmente nel vano motore, aumentando
lo spazio riservato all’abitacolo e la sicurezza protettiva. Il motore, montato trasversalmente, ingombra il minimo spazio in senso longitudinale, garantendo una zona di deformazione più efficace.
  Grazie alle dimensioni estremamente compatte, è stato possibile montare trasversalmente anche il nuovo sei cilindri in linea Volvo ad alto rendimento, ora disponibile anche per la XC90. L’unità motore completa, incluso il cambio automatico a sei velocità, è appena 3 mm più lunga dell’equivalente Volvo a cinque cilindri. La lunghezza totale è di 625 mm.
  Per ridurre le dimensioni, i componenti ausiliari (come la pompa del servosterzo e il compressore del climatizzatore) sono stati spostati dietro il motore, sopra il cambio. La trasmissione viene fornita da ingranaggi sull’estremità posteriore dell’albero a camme. Questa soluzione è denominata READ – Rear End Ancillary Drive. L’alternatore è ad azionamento diretto ed è installato sul blocco motore. Sullo stesso blocco del sei cilindri è montato anche lo smorzatore di oscillazioni, che compensa le vibrazioni dell’albero a camme relativamente lungo.

 

Sicurezza preventiva
Oltre a una protezione totale contro le collisioni, la XC90 può vantare dall’inizio una serie di sistemi avanzati di prevenzione degli incidenti. Tra questi, il già menzionato RSC (Roll Stability Control), che aiuta a stabilizzare l’auto contro i rischi di ribaltamento. La XC90 è anche dotata di stabilizzatore Volvo DSTC (Dynamic Stability and Traction Control), che riduce la coppia motore e applica una forza di frenata ben equilibrata ove necessario, riducendo i rischi di pattinamento.
  “Il sistema contribuisce a una guida più sicura nella maggior parte delle situazioni – commenta Ingrid Skogsmo –. In occasione del lancio della nuova Volvo XC90, presenteremo anche diversi sistemi che aumentano ulteriormente la sicurezza preventiva. Ci siamo dedicati particolarmente al controllo da parte del conducente.”

 

Fari Bi-Xeno attivi: la luce segue la curva
Per garantire la miglior visuale possibile su strade buie o tortuose, Volvo Cars presenta i fari Bi-Xeno attivi: fari mobili che seguono la curvatura della strada. Un microprocessore misura e analizza diversi parametri, ottimizzando il fascio di luce in base alla situazione. I fari possono essere ruotati fino a 15° in entrambe le direzioni, per un totale di 30 gradi, e possono quindi illuminare un più lungo tratto di strada in curva. Per prolungare la durata del sistema, la funzione viene disattivata automaticamente con la luce del giorno.

 

BLIS offre un miglior controllo di guida
La Volvo XC90 è anche dotata di BLIS (Blind Spot Information System). BLIS utilizza telecamere montate sui retrovisori esterni per rilevare la presenza di altri veicoli nel cosiddetto angolo cieco, lo spazio a fianco dell’auto. In caso di rilevamento, un indicatore in prossimità dello specchietto si accende e avvisa il conducente, aiutandolo a prendere la decisione più giusta. In questo modo, BLIS assicura il miglior controllo in fase di guida.

 

Telecamera Park Assist: l’occhio in più
Per rilevare la presenza di persone dietro l’auto e per facilitare il parcheggio, Volvo Cars presenta la Park Assist Camera. Si tratta di una funzione avanzata che non solo dà al conducente un “occhio in più” verso la zona posteriore, ma indica anche la direzione che il veicolo seguirà prima di procedere in retromarcia. Una telecamera grandangolare controlla l’area retrostante l’auto. L’immagine viene visualizzata sullo schermo del navigatore, sul cruscotto. L’angolo della telecamera è configurato per mostrare l’intera area senza eccessive distorsioni di prospettiva. Lo schermo riporta anche linee di guida sulla superficie su cui l’auto si muoverà in retromarcia. Le linee seguono la rotazione del volante e aiutano il conducente a sterzare con precisione. La Park Assist Camera è una funzione di serie integrata e sarà disponibile a partire dall’autunno 2006.
  “La Volvo XC90 è diventata un modello di riferimento per la sicurezza nel settore sport utility – conclude Ingrid Skogsmo –. Tuttavia, anche se la sicurezza era già elevata in occasione del primo lancio dell’auto, non significa che ci siamo autocompiaciuti. Tutte le modifiche e le nuove funzioni che presenteremo sono state pensate con un occhio di riguardo per la sicurezza. Per questo, la XC90 è, e rimarrà, una delle sport utility più sicure sul mercato.”

Keywords:
XC90 (2002-2014), Sicurezza
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto