Comunicati stampa

Nuovi prodotti e sviluppi per una crescita futura

  • 421.951 auto vendute a livello globale
  • Grande successo del lancio della nuova Volvo V40
  • Inizio commercializzazione della Volvo V60 Diesel Plug-In Hybrid
  • Lancio delle novità in anteprima mondiale nell'area sicurezza
  • Strategia focalizzata sullo sviluppo di una nuova architettura di prodotto e gamma di motori
  • Accordo di finanziamento con la China Development Bank

Nel corso del 2012 - un anno contrassegnato da una forte recessione economica nei mercati globali e da grandi sfide per l'industria automobilistica -, Volvo Group (Volvo Cars) ha intrapreso numerose iniziative strategifche di grande importanza per il futuro successo dell'azienda. Il gruppo ha continuato a seguire la strategia di crescita futura nonostante il difficile contesto economico: sono stati introdotti nuovi prodotti sul mercato, si sono investite somme significative per lo sviluppo di tecnologie innovative per le automobili del futuro e stretti accordi di collaborazione strategica in diverse aree. Volvo Auto ha inoltre fronteggiato la crisi generale del settore autoobilistico adeguando le proprie attività operative alla domanda dei clienti.


AGGIORNAMENTO SU RISULTATI E INIZIATIVE DEL GRUPPO

 

Vendite a privati: 421.951 auto

Le vendite di Volvo Cars nel corso dell'anno sono state pari a 421.951 automobili, il che evidenzia un calo del 6,1% rispetto al 2011. Si sono registrati notevoli miglioramenti in numerosi mercati, soprattutto in quelli emergenti e d'oltremare, mentre la situazione economica nei mercati e nelle regioni mature ha avuto un effetto negativo sulla domanda di vetture nuove da parte dei consumatori. Il graduale ritiro dal mercato dei modelli Volvo C30, S40 e V50 ha influenzato notevolmente le vendite nel corso dell'anno, tenuto conto che il lancio della nuova Volvo V40 è avvenuto verso la fine dello stesso e che i suoi effetti non hanno potuto manifestarsi pienamente nei mercati interessati. Questo fattore e la situazione economica in Europa costituiscono i motivi principali della diminuzione registrata nelle vendite annue.

 

Gli Stati Uniti si sono confermati il mercato principale per Volvo Cars nel 2012; nei dodici mesi le vendite a privati sono state pari a 68.079 unità, in aumento dell'1,2% rispetto al 2011. Le vendite sul mercato statunitense sono state trainate principalmente dalla forte domanda dei modelli Volvo S60 e XC60, mentre il risultato complessivo è stato influenzato dalla strategia di Volvo focalizzata sul mantenimento degli incentivi a livelli moderati. In Svezia Volvo si è riconfermata il marchio automobilistico più importante con quasi un quinto del mercato. La performance di Volvo ha seguito l'evoluzione del mercato svedese, con vendite complessive in calo dell'11,3% per un totale di 51.832 unità. In Cina Volvo ha registrato risultati positivi con i modelli S60 e XC60, mentre le vendite complessive hanno subito una riduzione del 10,9% - arrivando a 41.989 unità - riconducibile in parte alla dismissione del modello S40. Un altro fattore che si è ripercosso sulle vendite di Volvo in Cina è stata l'accanita concorrenza fra i marchi di auto di lusso d'importazione. La Volvo V60 è stata introdotta in Cina nel corso del 2012, mentre la nuova  V40 verrà lanciata sul mercato cinese nel 2013 per rafforzare l'offerta della Casa.

 

Risultati finanziari del primo semestre del 2012

Volvo Cars ha riportato un utile operativo positivo per i primi sei mesi dell'anno, un risultato ottenuto grazie a una politica di tutela dei margini, prudenza e partecipazione marginale alla ‘guerra degli incentivi' scatenatasi in alcuni mercati. L'azienda ha registrato un utile operativo (EBIT) pari a 239 milioni di corone (SEK) nel primo semestre del 2012, evidenziando un calo rispetto all'EBIT dello stesso periodo del 2011, pari a 1.529 milioni di corone. Nel primo semestre, i ricavi sono aumentati del 3,9%, per un totale di 65,3 miliardi di corone, rispetto alla prima metà del  2011 (62,9 miliardi di corone). Nella prima metà del 2012 le vendite a privati di Volvo Cars sono state complessivamente pari a 221.309 unità, ovvero in calo del 4,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (230.746). La relazione sull'esercizio 2012 verrà pubblicata all'inizio del maggio 2013.

 

Nomina del nuovo Presidente e CEO

Lo scorso 19 di ottobre il Consiglio di Amministrazione ha nominato il nuovo Presidente e CEO di Volvo Cars, Håkan Samuelsson; quest'ultimo ha sostituito Stefan Jacoby, che ha lasciato l'azienda. Håkan Samuelsson, che negli ultimi due anni era stato membro del Consiglio di Amministrazione, porta con sé una vasta esperienza del settore industriale.

 

Accordo di finanziamento con la China Development Bank

Volvo Cars e la China Development Bank hanno concordato di valutare una possibile cooperazione per il finanziamento del piano industriale di Volvo Auto, ufficializzando l'accordo con la firma di un Protocollo d'Intesa. Alla fine del 2012 è stato firmato un accordo di finanziamento che si può interpretare come una prova concreta della fiducia che la China Development Bank nutre nei confronti della solidità e della realizzabilità del business plan e della strategia aziendale globale di Volvo. La prima operazione effettuata nell'ambito dell'accordo è l'erogazione di un finanziamento di 922 milioni di Euro finalizzato al rifinanziamento dei prestiti correnti di Volvo Cars.

 

Espansione in Cina

Nel 2012 Volvo Cars ha continuato a espandere le proprie attività operative in Cina. Le attività di Volvo già completamente sviluppate a Shanghai includono lo sviluppo di prodotto, la progettazione, gli acquisti e le funzioni di supporto allo staff. L'espansione della rete di rivenditori e del sistema industriale va di pari passo con l'assunzione di persone di talento in grado di apportare le competenze necessarie. Nel 2012 sono state assunte circa 700 persone. Il prossimo passo sarà il nuovo stabilimento produttivo di Chengdu, che rappresenterà una pietra miliare dell'ambiziosa strategia industriale di Volvo. Questo nuovo impianto sarà pronto e operativo nella seconda metà del 2013.

 

SVILUPPO DI PRODOTTO PER LE VOLVO DI PROSSIMA GENERAZIONE
La capacità di Volvo Cars di continuare a operare in futuro come Casa automobilistica solida e indipendente è stata confermata con l'annuncio di un investimento di diversi miliardi di dollari nella SPA (Architetura di Prodotto Scalabile) e nella VEA (Volvo Engine Architecture). La SPA è un'architettura di prodotto flessibile e scalabile che sarà estesa alla maggior parte dei futuri modelli di automobili Volvo. Grazie a costi di sviluppo inferiori e alla disponibilità di parti progettate per essere condivise da più modelli sarà possibile concentrarsi maggiormente sui singoli dettagli che sono più importanti per i clienti. Il primo modello di auto basato sula nuova architettura è la Volvo XC90 di prossima generazione.

 

La nuova gamma di motori VEA sarà composta esclusivamente da unità a quattro cilindri. Abbinata alla tecnologia di elettrificazione e ad altre tecnologie di punta, la gamma VEA sarà in grado di fornire prestazioni superiori a quelle degli attuali propulsori a sei cilindri, oltre a garantire consumi di carburante più bassi dei quattro cilindri attualmente in circolazione.

 

Investimenti nel sistema produttivo

Negli ingenti investimenti previsti per i nuovi progetti SPA e VEA rientra la realizzazione del nuovo reparto di carrozzeria dello stabilimento di Torslanda, a Goteborg (Svezia), che sarà ultimato nella seconda metà del 2013. Oltre a ciò verranno investite somme considerevoli nello stabilimento di Componenti per Carrozzerie di Olofström (Svezia) e nello stabilimento Motori di Skövde (Svezia). In Belgio anche il sito produttivo di Ghent beneficerà degli investimenti per il progetto SPA. L'unità produttiva di Ghent opera a un livello di utilizzo della capacità molto elevato e il 2012 è stato il secondo anno in cui si sono conseguiti in assoluto i migliori risultati in termini di volumi di produzione. Questo stabilimento ha inoltre assorbito con successo l'introduzione dei nuovi modelli Volvo V40 avvenuta nel corso dell'anno. Quando verrà avviata verso la fine del 2013, anche l'unità produttiva di Chengdu (Cina), sarà pronta ad accogliere l'ormai imminente nuova architettura dei veicoli di prossima generazione. E' stato poi introdotto un sistema di produzione flessibile per il modello Volvo S60, il che significa che sarà possibile assegnare i volumi agli stabilimenti di Torslanda e Ghent a seconda della situazione di capacità produttiva.

 

Volvo XC60 ibrida plug-in Concept - un mix unico di alimentazione a benzina ed elettrica

Al Salone dell'Auto di Detroit del gennaio 2012 Volvo ha presentato il prototipo Volvo XC60 ibrida plug-in. Si tratta di un'auto che si fa in tre: elettrica, ibrida dai consumi estremamente contenuti e potente vettura altamente prestazionale. Semplicemente azionando un tasto il conducente può decidere come utilizzare la potenza disponibile risultante dall'abbinamento del propulsore a benzina ad elevate prestazioni e del motore elettrico. Questa esclusiva tecnologia di alimentazione ibrida plug-in a benzina, supportata da un quattro cilindri allo stato dell'arte della futura gamma di propulsori VEA, arriverà nelle concessionarie fra un paio d'anni.

 

Tempo di ricarica delle elettriche ridotto a un'ora e mezza

Volvo Cars ha iniziato a collaudare un nuovo caricatore rapido per auto elettriche che riduce notevolmente il tempo di ricarica portandolo a un'ora e mezza, cioé sei volte meno dei dispositivi presenti a bordo delle vetture attuali. L'unità di ricarica rapida aiuta a eliminare il problema di quella che è nota come ‘ansia da autonomia', dato che l'auto può essere ricaricata più facilmente nel corso della giornata. Il nuovo carica-batterie è stato installato a fini valutativi su una serie di Volvo C30 Electric. Nel 2012, Volvo Auto ha inoltre consegnato 15 Volvo C30 Electric alla città di Shanghai nell'ambito di un pionieristico progetto di prove su strada in contesti quotidiani. Al contempo, Volvo C30 Electric si è aggiudicata in Cina il titolo di "Auto Ecologica dell'Anno" in occasione della quarta edizione del China New Energy Mobility Summit, in riconoscimento delle sue eccellenti dotazioni di sicurezza e della superba performance.

 

Partnership strategiche per la tecnologia dei veicoli del futuro

Volvo ha annunciato la conclusione di una serie di accordi di collaborazione in ambito tecnologico. L'azienda ha reso noto lo scorso maggio di avere scelto il fornitore di apparecchiarure elettroniche Mitsubishi Electric Corporation come partner per la realizzazione del sistema di infotainment di prossima generazione destinato ai futuri modelli Volvo. Le elevatissime  conoscenze ed esperienza di Mitsubishi porteranno il sistema di infotainment delle future auto Volvo a livelli di eccellenza. Nell'area dei servizi Internet per l'auto Volvo Cars ha stretto un accordo di collaborazione con Ericsson per lo sviluppo di soluzioni tecniche innovative basate sul cloud. Volvo ha firmato un Protocollo d'Intesa con i membri del CAR 2 CAR Communication Consortium per l'implementazione di una tecnologia condivisa che consenta la comunicazione fra veicoli nel 2016. Sono stati inoltre intraprese altre iniziative in collaborazione con Siemens per continuare lo sviluppo delle tecnologie di elettrificazione.

 

NUOVI PRODOTTI

 

La nuova Volvo V40 - una due volumi di lusso con i pregi di un'auto di grandi dimensioni

L'annuncio più importante in termini di prodotto fatto da Volvo nel 2012 riguarda il lancio della nuova Volvo V40. Quest'auto ha tutte le carte in regola per battere la concorrenza nel segmento delle due volumi di lusso grazie a caratteristiche mutuate dalle Volvo più grandi e racchiuse in un modello dalla linea filante e compatta. L'auto è costruita presso lo stabilimento di Ghent, in Belgio, ed è destinata principalmente ai mercati europei - un buon 85% del volume di produzione complessivo sarà infatti venduto a clienti europei. Il successo della nuova Volvo V40 è stato confermato dall'inclusione di questo modello fra i candidati al premio "European Car of the Year", il cui vincitore sarà annunciato nel marzo del 2013.

 

La nuova auto vanta dinamiche di guida d'eccellenza grazie a un telaio progettato per offrire la massima agilità e un genuino piacere di guida. La gamma delle motorizzazioni va dal diesel Volvo compatto con emissioni di CO2 di soli 94 g/km al propulsore T5 turbo benzina da 254 CV che garantisce un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi. Fra le dotazioni sono da citare in particolare due dispositivi di sicurezza senza eguali al mondo: l'innovativo sistema di Pedestrian Detection e la rivoluzionaria Pedestrian Airbag Technology che opera attraverso sensori collocati nel paraurti anteriore in grado di rilevare il contatto fisico fra l'auto e il pedone.

 

Volvo V40 Cross Country - robusta, capace ed elegantemente espressiva

In settembre, in occasione del Salone dell'Auto di Parigi, Volvo Cars ha presentato V40 Cross Country, un elegante e raffinato crossover di lusso. Circa il 50% del volume di produzione previsto sarà destinato ai clienti europei, mentre il 30% andrà agli acquirenti cinesi. Si tratta di una capace versione all-road di V40 caratterizzata da una serie di dettagli Cross Country unici e di un assetto rialzato di 40mm rispetto a quello di una vettura standard. La V40 Cross Country è dotata inoltre di sistema Hill Descent Control sulla versione T5 con trazione integrale e di una pratica funzione Hill Hold che facilita la partenza sulle strade con forte inclinazione.

 

Volvo V60 ibrida plug-in - un'anteprima mondiale
Le prime consegne di Volvo V60 Diesel Plug-In Hybrid sono iniziate nell'autunno del 2012 con un lotto di 1.000 auto in versione ‘Pure Limited', esauritosi ancor prima di raggiungere le concessionarie. La produzione verrà incrementata a 4.000-6.000 unità con il Model Year 2014. V60 Diesel Plug-In Hybrid è la prima vettura al mondo di questa categoria dotata di motore diesel ed è in grado di garantire un'autonomia di percorrenza di 50 km in modalità elettrica e consumi di soli 1,8 l/100 km (48 g/km di emissioni di CO2) in modalità ibrida. Questo modello integra le migliori caratteristiche di tre diversi tipi di automobile in un'accattivante wagon sportiva; semplicemente premendo un tasto si può scegliere il tipo di auto che si desidera guidare: un'elettrica pura, un'ibrida prestazionale o un'auto possente e divertente che accelera da 0 a 100 km/h in soli 6,1 secondi.

 

Volvo Auto rafforza la propria leadership nell'efficienza dei consumi con nuove iniziative per il Model Year 2013

Una serie di nuove iniziative per ridurre le emissioni di CO2 ha contribuito a rafforzare la leadership europea di Volvo Auto nell'ambito del miglioramento dell'efficienza dei consumi. La gamma dei Model Year 2013 ha visto l'introduzione di emissioni di CO2 inferiori ai 120 g/km per la maggior parte delle versioni diesel dei modelli Volvo S60, V60, V70 e S80. I propulsori convenzionali diesel e benzina continuano a svolgere un ruolo di punta nel programma di iniziative in favore dell'ambiente e hanno quindi una funzione importante ai fini del miglioramento del livello medio di emissioni. Negli ultimi anni Volvo ha ridotto notevolmente le emissioni di CO2 dei modelli diesel e benzina e sta ora lavorando a soluzioni per un'ulteriore diminuzione.

 

NOVITA' ASSOLUTE NELL'AMBITO DELLA SICUREZZA

Nel 2012 si è celebrato il 25° anniversario della tecnologia airbag con l'introduzione del rivoluzionario airbag per i pedoni in dotazione sulla nuova Volvo V40. Questo è il primo caso in cui la tecnologia airbag viene utilizzata per tutelare le persone più vulnerabili che circolano sulla strada - in questo caso i pedoni - e non si trovano all'interno di un'auto.

 

La guida autonoma - con sterzo, acceleratore e/o freni comandati automaticamente da un veicolo che necessita di un'interazione minima con il conducente - rappresenta un'area di particolare attenzione nelle attività di sviluppo portate avanti da Volvo Auto nell'area della sicurezza. Si tratta inoltre di uno strumento importante nell'ambito della "Vision 2020" di Volvo Auto, che punta all'azzeramento entro l'anno 2020 del numero di persone rimaste vittime o gravemente ferite a seguito di incidente in una nuova Volvo. Questi nuovi sistemi di sicurezza determineranno delle riduzioni delle emissioni di CO2 e porteranno chiari vantaggi ai clienti in termini di flessibilità nelle situazioni di guida monotone.

 

Debutto dei ‘convogli stradali' sulle strade pubbliche

Il progetto europeo SARTRE (Convogli Stradali Sicuri per l'Ambiente), cui Volvo cars ha partecipato come prima ed unica Casa automobilistica, si è concluso con successo nel 2012. Il progetto SARTRE si è concentrato sull'interessante possibilità di togliere le mani dal volante e distogliere gli occhi dalla strada nei lunghi viaggi autostradali. Il convoglio stradale offre il meglio dei due mondi, consentendo di godere della libertà di dedicarsi a varie attività tipica dei viaggi sui mezzi pubblici pur restando al volante della propria auto e di contribuire al tempo stesso alla riduzione delle emissioni di CO2 e a una maggiore sicurezza del contesto di traffico.

 

Nuovo sistema Traffic Jam Assistance: un altro passo avanti verso la guida autonoma

Con la presentazione del nuovo sistema Traffic Jam Assistance, Volvo Cars ha compiuto un ulteriore passo avanti sul percorso che punta verso i veicoli che si guidano da soli. Il nuovo sistema, che consente all'auto di seguire automaticamente il veicolo che la precede nel traffico lento fino a una velocità di 50 km/h, sarà pronto per la produzione in serie nel 2014. Questa tecnologia consente un comportamento più rilassato nelle situazioni di monotono incolonnamento che costituiscono la parte meno divertente della guida quotidiana nelle aree urbane. Garantisce una guida sicura e senza sforzo nel traffico lento.

 

Punteggio da record per le dotazioni di sicurezza alla nuova Volvo V40 e risultati eccellenti nei crash test per S60 e V60

La nuova Volvo V40 si è aggiudicata il punteggio massimo - 5 stelle - nelle prove d'impatto di Euro NCAP; il risultato complessivo è stato il migliore mai registrato dall'istituto, il che dimostra che il livello di sicurezza della nuova Volvo V40 è pari a quello offerto da automobili più grandi. La leadeship di Volvo nell'ambito delle dotazioni di sicurezza è stata messa in evidenza anche dall'Insurance Institute for Highway Safety (IIHS). La Volvo S60 è stata una delle due automobili che si sono aggiudicate il miglior punteggio nel nuovo crash test frontale disassato dell'IIHS. Ben cinque modelli Volvo - C30, S60, S80, XC60 e XC90 - si sono aggiudicati un Top Safety Pick. XC60 è stata inoltre l'unico SUV crossover a guadagnarsi un Top Safety Pick dell'IIHS e un punteggio complessivo U.S. NCAP di 5 stelle. A questo si aggiunge il punteggio complessivo di cinque stelle ottenuto da Volvo S60 nel crash test NHTSA. In Europa, nel 2011, Volvo V60 è stata insignita delle cinque stelle e dell'etichetta di "Migliore Auto" della categoria Grandi Familiari nella classifica Euro NCAP 2011. Volvo V60 Diesel Plug-In Hybrid ha ottenuto le cinque stelle di Euro NCAP e il numero di punti più elevato mai assegnato a un'auto con tecnologia di elettrificazione.

 

VOLVO OCEAN RACE
L'edizione 2011-2012 della Volvo Ocean Race è partita da Alicante, in Spagna, e dopo otto tappe e 39.000 miglia marine percorse intorno al mondo, il team francese di Groupama è stato il primo a raggiungere il traguardo a Galway, in Irlanda, al termine di una gara molto combattuta con gli altri cinque equipaggi che hanno partecipato. E' già stato dato l'annuncio della prossima competizione, il cui inizio è previsto nel 2014. La tradizione continua anche quando la Divisione Veicoli Speciali di Volvo Auto lancia una gamma di modelli di apposita progettazione ispirata a un tema velistico - la nuova gamma Volvo Ocean Race Edition.

 

IL 2012 IN CIFRE

Vendite per modello

 

 

 

I 10 mercati principali

 

 

 

 

2012

 

2011

 

 

 

2012

 

2011

S40

 

12 354

 

23 621

 

USA

 

68 079

 

67 273

S60

 

64 746

 

68 330

 

Svezia

 

51 832

 

58 463

S80

 

11 698

 

14 681

 

Cina

 

41 989

 

47 140

S80L

 

5 545

 

10 018

 

Germania

 

32 070

 

33 167

V40

 

22 202

 

0

 

Regno Unito

 

31 743

 

32 770

V40CC

 

244

 

0

 

Russia

 

20 364

 

19 209

V50

 

30 246

 

45 970

 

Paesi Bassi

 

16 338

 

15 981

V60

 

53 037

 

49 820

 

Belgio

 

16 338

 

20 320

V70

 

31 522

 

36 842

 

Italia

 

14 855

 

18 705

XC60

 

106 203

 

97 183

 

Giappone

 

13 848

 

11 754

XC70

 

25 579

 

26 156

 

 

 

 

 

 

XC90

 

31 290

 

39 631

 

 

 

 

 

 

C30

 

19 256

 

27 090

 

 

 

 

 

 

C70

 

8 029

 

9 913

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Totale

 

421 951

 

449 255

 

 

 

 

 

 

 

PREVISIONI PER IL 2013

Con ogni probabilità, la concorrenza nel settore automobilistico continuerà ad essere tanto accanita quanto lo è stata nel 2012, dato che i produttori cercheranno di accaparrarsi volumi e quote di mercato in un mercato caratterizzato da una situazione economica ancora instabile. Si prevede dunque che il 2013 sarà un anno molto impegnativo in termini di  margini e crescita.

 

Per Volvo Cars il 2013 sarà uno degli anni più intensi nella storia dell'azienda. Incluse le versioni della nuova Volvo V40 che sono state lanciate nel 2012, Volvo Auto sta rinnovando più o meno tutta la propria gamma di modelli. Le attività di sviluppo della nuova architettura di prodotto e della nuova famiglia di propulsori verrano ulteriormente intensificate e già nel 2013 arriverà sul mercato una serie di nuovi motori. In Cina, l'apertura dell'unità produttiva di Chengdu nel 2013 sarà una pietra miliare e un passo importante nella strategia di crescita del gruppo.


Link:
http://www.volvocars.com/

http://www.media.volvocars.com/
www.youtube.com/volvocarsnews

 

Keywords:
Aziendale
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto