Comunicati stampa

Volvo Car Corporation punta alla leadership nell’ambito della tecnologia per la guida autonoma

Volvo Car Corporation punta alla leadership nell'ambito della tecnologia per la guida autonoma

 

L'ingresso nel campo della guida autonoma - per intenderci, i veicoli che si guidano da soli - rappresenta il prossimo significativo passo avanti per Volvo Car Corporation nello sviluppo delle auto più sicure al mondo.

 

La guida autonoma spiana la strada a una maggiore libertà quando si è al volante, offrendo la possibilità di fare qualcos'altro in assoluta sicurezza, come ad esempio inviare sms o leggere un libro mentre l'auto viene guidata in automatico.

Le prime aree su cui si è concentrata Volvo Car Corporation nello sviluppo di questa tecnologia riguardano la guida autonoma quando l'auto si trova in coda e, in una prospettiva di più ampio respiro, i convogli stradali in autostrada.

"Il nostro obiettivo è conquistare la leadership nell'ambito della guida autonoma andando oltre i prototipi e introducendo tecnologie innovative che i consumatori possano effettivamente utilizzare. Rendere questi sistemi sufficientemente affidabili per l'utilizzo sulle strade pubbliche è fondamentale al fine di aumentare la fiducia dei consumatori nelle automobili che si guidano da sole", sostiene Marcus Rothoff, Product Attribute Manager, Driver Assistance presso Volvo Car Corporation.

La guida autonoma - con azionameno dello sterzo, accelerazione e/o frenata controllata automaticamente da un veicolo che richiede un'interazione minima con l'essere umano - è già presente e diffusa oggi nel contesto dei trasporti.

"Quasi nessuno esita a salire su un aereo che volerà avvalendosi del pilota automatico. Ma l'idea di viaggiare in un'automobile che si guida da sola mentre il conducente legge un libro è ancora estremamente rivoluzionaria per molte persone", precisa Marcus Rothoff.

Feedback positivo da parte dei clienti
Naturalmente il fermo intento di Volvo Car Corporation di progettare le automobili tenendo conto delle esigenze delle persone include un'analisi dell'atteggiamento dei consumatori nei confronti delle auto con guida autonoma.

Alcune indagini recenti mostrano che circa la metà degli interpellati si sentirebbe a proprio agio nell'utilizzare un'auto che si guida da sola (Accenture 2011). Circa il 50% degli automobilisti fra i 18 e i 37 anni si definisce disposto con certezza o con ogni probabilità ad acquistare una vettura dotata della tecnologia per la guida autonoma (J.D. Power 2012).

Nel 2011 Volvo Car Corporation ha invitato un certo numero di possessori di auto di fascia premium presso il proprio circuito di prova per valutare le future tecnologie a supporto del conducente; e uno degli invitati ha espresso il seguente commento spontaneo: "Una funzione di supporto perfetta per la guida autostradale. Se c'è qualcosa che potrebbe convincermi a inviare sms quando sono in auto, è proprio questo".

Una delle conclusioni dell'indagine è che sono soprattutto i consumatori giovani quelli disposti a spendere per una tecnologia che può aiutare a gestire le distrazioni create dal desiderio di essere sempre connessi anche quando si viaggia in macchina. La guida autonoma consentirebbe agli automobilisti di inviare sms, aggiornare il proprio stato su Facebook o leggere un libro in assoluta sicurezza mentre sono al volante.

L'esigenza di attrarre acquirenti giovani
L'argomento principale trattato da Stefan Jacoby - Presidente e CEO di Volvo Car Corporation - durante il suo intervento alla Automotive News Europe Conference 2012 di Monaco è stata l'esigenza per le Case automobilistiche di successo di riuscire ad attrarre i consumatori di prossima generazione:

"I teenager guardano le automobili con occhio diverso e meno tradizionalista rispetto a noi che siamo i loro genitori. Se noi consideriamo la postazione di guida come un simbolo di libertà e mobilità, loro la vedono solo come un luogo nel quale non hanno la possibilità di restare continuamente connessi con il mondo esterno. E molti di loro ritengono che questa connettività costante sia più importante rispetto ad avere la patente e un'automobile".

"Questo diverso modo di vedere rappresenta un'entusiasmante sfida per Volvo Car Corporation. Ci spinge a progettare automobili intelligenti in grado di assumere il controllo della guida mentre chi è al volante si concentra su altro, come ad esempio inviare un sms o chattare su Facebook," ha continuato Stefan Jacoby. "Personalmente sono convinto che la maggior parte dei futuri possessori di auto non si sognerà nemmeno di acquistare una vettura priva di funzioni di guida autonoma".

Molti altri vantaggi
Il fatto che il conducente di un'automobile possa focalizzarsi su qualcosa di diverso dalla guida offre anche una serie di altri vantaggi:

  • La probabilità di incidenti e lesioni scende potenzialmente a zero in modalità di guida autonoma.
  • La guida autonoma consente di ridurre il consumo di carburante fino a circa il 50% in determinate situazioni.
  • Inoltre può potenzialmente ridurre i tempi di viaggio migliorando il flusso del traffico.

 

"Consentire all'automobile di operare automaticamente è fondamentale se si persegue l'obiettivo di azzerare completamente il numero di incidenti automobilistici in futuro. Ora ci stiamo spostando verso tecnologie con un grado maggiore di guida autonoma nelle normali situazioni di traffico", spiega Marcus Rothoff.


Guida autonoma quando si è in coda
Uno dei numerosi progetti sulla guida autonoma attualmente in corso presso Volvo Car Corporation riguarda un sistema di supporto che consente alla vettura di seguire automaticamente il veicolo che precede quando si è in coda e si procede lentamente.

"Il sistema contribuisce a semplificare la vita di chi guida. La nostra prima generazione di questa tecnologia avanzata si concentra sulla guida quando si è in coda e si procede a basse velocità. L'auto segue il veicolo che la precede sulla medesima corsia. Tuttavia è il conducente che decide se e quando riprendere il controllo della vettura", conclude Marcus Rothoff.

Unitevi al convoglio stradale in autostrada
Il progetto europeo SARTRE - Safe Road Trains for the Environment (convogli stradali sicuri per l'ambiente) - si è focalizzato sul'accattivante possibilità di staccare le mani dal volante e gli occhi dalla strada quando si è nella propria auto e si affrontano lunghi viaggi in autostrada.

Volvo Car Corporation è l'unica Casa automobilistica coinvolta nel progetto, che si è concluso con successo nel 2012.

Il convoglio SARTRE includeva un veicolo capofila seguito da quattro veicoli guidati autonomamente a velocità fino a 90 km/h - in alcuni casi mantenendo una distanza di non più di quattro metri fra una vettura e l'altra.

Secondo Erik Coelingh, Specialista Tecnico di Volvo Car Corporation: "Il convoglio stradale consente di sfruttare il meglio di due mondi, permettendo all'automobilista di godere della libertà di ‘fare altro' offerta dai mezzi pubblici pur essendo al volante della propria automobile".

L'auto che si parcheggia da sola
Volvo Car Corporation sta inoltre valutando altre possibilità di guida autonoma:


Non sarebbe fantastico scendere dalla propria auto davanti alle porte di ingresso dell'aeroporto e lasciare che trovi un parcheggio da sola? O magari poter sfruttare i vantaggi di una guida completamente autonoma in un'area delimitata, come ad esempio uno zoo-safari, dove questa tecnologia vi consentirebbe di concentrarvi esclusivamente sulle foto da fare ai leoni piuttosto che sulle manovre di guida?

"Affinché l'introduzione della guida autonoma in aree delimitate o sulle strade pubbliche abbia successo è necessaria la collaborazione con altri portatori d'interesse. Ci sono anche alcune questioni di natura giuridica da risolvere", precisa Marcus Rothoff, aggiungendo:

"Siamo tuttavia convinti che la guida autonoma farà evolvere il concetto di guida e utilizzo dell'automobile verso una dimensione totalmente nuova. E noi intendiamo svolgere un ruolo di leadership in questo passaggio che consentirà di portare le nuove tecnologie oltre la fase prototipale, fino ai clienti".

Keywords:
Sicurezza, Tecnologia
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto