Comunicati stampa

Annunciata la tappa finale della Volvo Ocean Race 2011-12: l'Irlanda ritorna protagonista con Galway

Annunciata la tappa finale della Volvo Ocean Race 2011-12: l'Irlanda ritorna protagonista con Galway

 

Dopo l'enorme successo come sede di arrivo della tappa transatlantica della Volvo Ocean Race 2008-09, la località irlandese di Galway ritornerà protagonista nell'edizione 2011-12. La flotta navigherà da Lorient, in Francia, alla costa occidentale dell'isola.

 

Galway, che è gemellata con Lorient, ha lottato intensamente contro gli altri porti candidati per aggiudicarsi nuovamente il titolo di stopover nella Volvo Ocean Race 2011-12, che si concluderà proprio nella "capitale culturale" irlandese, dove avrà luogo anche la cerimonia finale di premiazione.

 

Il Taoiseach, ovvero il primo ministro irlandese, Brian Cowen, ha dichiarato:

 

"La tappa del 2009 a Galway ha lasciato un ricordo indelebile nel cuore dei  velisti, dei team, degli organizzatori e dei rappresentanti dei media, che hanno potuto godere del calore dell'ospitalità irlandese." 

 

"Al tempo stesso, la loro presenza ha avuto un effetto estremamente positivo su Galway, su tutta la regione occidentale e sull'intero Paese. L'arrivo della flotta è stato spettacolare e ha contribuito a generare un ritorno significativo per l'economia della regione, pari a 55 milioni di Euro e di oltre un terzo superiore alle previsioni."

 

"Considerato l'impatto economico positivo e la rilevanza per il settore turistico nazionale, sono più che lieto di poter accogliere nuovamente la Volvo Ocean Race sulla nostra isola e garantisco sin da ora il nostro pieno supporto all'evento."

 

Nel maggio 2009 lo stopover di Galway ha esercitato un'attrattiva senza precedenti sul pubblico, richiamando un totale di oltre 600.000 visitatori, di cui ben 62.000 nella sola giornata della in-port race. Altri 120.000 spettatori si erano recati nella località balneare di Salthill per seguire la combattutissima regata dalla costa.

 

La barca portacolori di Galway, il Green Dragon, ha rappresentato la seconda partecipazione irlandese all'evento, dopo quella di NCB Ireland nel 1989-90. Lo skipper, la doppia medaglia olimpica Ian Walker, ha guidato il team fino alla quinta posizione nella classifica generale ed è salito sul terzo gradino del podio proprio nella tappa di Galway, per la gioia dell'enorme folla intervenuta per sostenere l'equipaggio. 

 

"L'interesse a ospitare la Volvo Ocean Race, in particolar modo in Europa, è stato incredibile," ha dichiarato il CEO della Volvo Ocean Race, Knut Frostad, in occasione della presentazione dell'ultimo porto europeo. "Sono molto orgoglioso di confermare la partecipazione irlandese e sono certo che Galway farà da sfondo perfetto per l'evento conclusivo della gara. Abbiamo già avuto un'esperienza diretta dell'enorme entusiasmo irlandese per la regata e non vediamo l'ora di concludere la competizione in un paese che sa bene come celebrare."

 

Con questo annuncio si conclude l'elenco delle città europee che ospiteranno una tappa del giro del mondo. Le prossime località verranno presentate nel corso del mese di marzo.

 

La prima edizione della Volvo Ocean Race risale al 1973. La regata, considerata la più importante prova oceanica in equipaggio, si corre su imbarcazioni della classe Volvo Open 70 condotte da velisti professionisti che solcano gli oceani del globo sotto la spinta dei venti predominanti.

Keywords:
Altro, Eventi e Sponsorizzazioni
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto