Comunicati stampa

Volvo Car Group rileva la proprietà dello stabilimento di Luqiao da Geely Holding

Volvo Car Group ha raggiunto un accordo con la sua Casa madre, Geely Holding, per l'acquisizione della piena proprietà dell'impianto di produzione di Luqiao in Cina, e il consolidamento dello stabilimento all'interno delle sue attività.

 

A seguito di precedenti accordi tra le due parti, questo trasferimento implica che entro i prossimi due anni Volvo Cars deterrà la piena proprietà di tutti gli stabilimenti che producono le sue auto.

 

La capacità produttiva dello stabilimento sarà interamente a disposizione di Volvo Car Group, il che rafforzerà ulteriormente la posizione della Casa automobilistica in Cina, il suo più grande mercato. Inoltre, il trasferimento rende più chiara la struttura proprietaria sia di Volvo Car Group che di Geely Holding.

 

L'impianto di produzione, che dalla sua inaugurazione nel 2017 è stato di proprietà di Geely Holding con il supporto operativo di Volvo Cars, continuerà a produrre la Volvo XC40, la XC40 Recharge completamente elettrica e i modelli Polestar 2.

 

Conformemente alla convenzione di denominazione adottata da Volvo Cars per gli altri stabilimenti in Cina, lo stabilimento di Luqiao sarà d'ora in poi chiamato stabilimento di Taizhou, riprendendo il nome della città di origine invece del distretto di origine.

 

"Il trasferimento di proprietà dello stabilimento di Taizhou è una mossa saggia e logica per entrambe le parti, poiché l'impianto è ora completamente dedicato alla produzione delle auto di Volvo Car Group", ha dichiarato Javier Varela, responsabile Engineering & Operations. "È simbolico che lo stabilimento che ha prodotto il primo esemplare della nostra prima auto completamente elettrica, la Polestar 2, continui ad aiutarci a crescere per raggiungere il nostro obiettivo di diventare un leader globale nel segmento delle auto elettriche di fascia alta".

 

Lo stabilimento di Taizhou è un buon esempio della proficua collaborazione tra Volvo Cars e Geely Holding, poiché garantisce a Volvo Cars la capacità necessaria per continuare una forte crescita in Cina. I modelli che vengono oggi prodotti presso l’impianto sono tutti basati sulla piattaforma modulare compatta CMA, sviluppata congiuntamente da Volvo Cars e Geely Holding.

 

Geely Holding e Volvo Cars operano incessantemente per ottimizzare la collaborazione e la struttura operativa all'interno del gruppo allargato. Il trasferimento di proprietà dell'impianto di Taizhou segue  la creazione di Aurobay, una nuova azienda autonoma che unisce le attività operative delle due Case nel settore dei propulsori, nonché  un accordo stipulato a luglio, secondo il quale Volvo Cars acquisirà la quota di Geely Holding nelle joint venture delle due Aziende in Cina.

 

Poiché Volvo Cars già si occupa della gestione dello stabilimento di Taizhou, non ci saranno cambiamenti nelle attività operative di quest'ultimo in seguito all'accordo di oggi. Tutti i 2.600 dipendenti dello stabilimento, comprese le funzioni di produzione e di supporto, passeranno da Geely Holding a Volvo Cars.

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2020

Nell’esercizio finanziario 2020, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 8,5 miliardi di corone svedesi (14,3 miliardi di SEK nel 2019).  Nello stesso periodo, i ricavi sono stati pari a 262,8 miliardi di corone svedesi (274,1 miliardi di SEK). Nel corso del 2020, le vendite complessive hanno raggiunto le 661.713 unità (705.452), registrando un calo del 6,2% rispetto al 2019.

 

Volvo Car Group in breve

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi automobilistici più noti e stimati al mondo, con vendite complessive pari a 661.713 unità nel 2020 in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è controllata dalla cinese Zhejiang Geely Holding.

 

A dicembre 2020, Volvo Cars contava complessivamente 40.000 (41.500) dipendenti a tempo pieno. La sede centrale di Volvo Cars si trova a Goteborg, in Svezia, dove vengono svolte prevalentemente anche le attività di sviluppo di prodotto, marketing e amministrazione. La sede di Volvo Cars per le attività nell’area Asia-Pacifico è a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione della Casa Automobilistica sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), in Sud Carolina (USA), a Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono prodotti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

 

In base al nuovo obiettivo aziendale perseguito, Volvo Cars punta a garantire che i clienti siano Liberi di Muoversi in modo personalizzato, sostenibile e sicuro. Questo obiettivo si riflette in una serie di ambiziosi traguardi che la Casa Automobilistica intende raggiungere: ad esempio, portare al 50% la quota di vetture con trazione esclusivamente elettrica sul totale delle unità vendute globalmente e stabilire cinque milioni di rapporti diretti con clienti entro la metà del decennio. Volvo Cars si sta inoltre impegnando con determinazione a ridurre costantemente la propria impronta di carbonio, per arrivare a realizzare l’ambizioso obiettivo di diventare un’azienda a impatto zero sul clima entro il 2040.

Keywords:
Produzione
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci