Comunicati stampa

Volvo Cars avvia la produzione della C40 Recharge a Ghent, in Belgio

Volvo Cars da oggi ha avviato la produzione della C40 Recharge, il suo ultimo modello a trazione totalmente elettrica, presso il suo stabilimento di Ghent, in Belgio.

 

La C40 Recharge è la seconda auto completamente elettrica di Volvo Cars e la più recente di una serie di nuove vetture elettriche al 100% che saranno presentate nei prossimi anni. Entro il 2030, Volvo Cars mira a vendere solo auto a trazione elettrica, attuando così una delle strategie di elettrificazione più ambiziose nel settore automobilistico. La Casa automobilistica punta inoltre a diventare neutrale dal punto di vista climatico entro il 2040.

 

Lo stabilimento di Ghent, uno dei più grandi della Casa svedese, funge da apripista nel percorso di Volvo Cars verso la completa elettrificazione. Qui viene prodotta anche la XC40 Recharge, la versione a trazione solo elettrica del premiato SUV compatto della Casa e il primo modello totalmente elettrico di Volvo Cars.

 

Volvo Cars sta incrementando notevolmente la capacità di produzione di vetture elettriche dell'impianto di Ghent, così da raggiungere le 135.000 unità all'anno, e prevede che già nel 2022 più della metà del volume di produzione dello stabilimento sarà costituito da modelli elettrici al 100%.

 

"La C40 Recharge è un'auto che rappresenta il nostro futuro", ha dichiarato Javier Varela, Senior Vice President per le attività industriali e la qualità di Volvo Cars. "Le nostre attività produttive e la stretta collaborazione con i fornitori sono fondamentali per la realizzazione delle nostre ambizioni future in termini di elettrificazione e di neutralità climatica. Il nostro stabilimento di Ghent è pronto per affrontare un futuro completamente elettrico e svolgerà un ruolo importante all'interno della nostra rete industriale globale nei prossimi anni."

 

La C40 Recharge è la più recente espressione delle ambizioni di Volvo Cars riguardo a un futuro a zero emissioni. La Casa automobilistica introdurrà diversi altri modelli a trazione elettrica nei prossimi anni e mira a che il 50% del suo volume di vendite globali sia costituito da auto completamente elettriche già entro il 2025, per poi passare a una produzione solo elettrica entro il 2030.

 

La C40 Recharge, modello di riferimento per la nuova strategia commerciale della Casa svedese, è ordinabile online su volvocars.com in mercati selezionati in tutto il mondo. I clienti possono effettuare l'ordine comodamente da casa oppure insieme al concessionario di fiducia, attraverso il canale online.

 

La nuova C40 Recharge, verrà fornita ai clienti completa di una vantaggiosa offerta di assistenza che include elementi quali manutenzione, garanzia, assistenza stradale, oltre all'assicurazione e alle opzioni di ricarica domestica, ove disponibili.

 

 

La C40 Recharge offre tutti i vantaggi di un SUV, sebbene con un profilo ribassato e più filante. Si distingue per una sezione posteriore dal design accattivante che ben si sposa con la linea più bassa del tetto, mentre il frontale ridisegnato propone un nuovo look per le Volvo a trazione solo elettrica e include proiettori dotati di un'avanzatissima tecnologia a pixel.

 

All'interno, la C40 Recharge propone la posizione di seduta rialzata preferita dalla maggior parte dei possessori di una Volvo ed è disponibile in varianti di colore e interni esclusive per questo modello. È inoltre il primo modello Volvo ad avere interni completamente leather-free.

 

Al pari della XC40 Recharge, la C40 Recharge è dotata di uno dei migliori sistemi di infotainment presenti sul mercato, sviluppato in collaborazione con Google e basato sul sistema operativo Android. Il sistema mette a disposizione dei consumatori app e servizi di Google integrati, come ad esempio Google Maps, Google Assistant e Google Play.

 

La disponibilità di dati illimitati consente una connettività di livello superiore e la C40 Recharge riceverà dunque gli aggiornamenti software via etere, in modalità OTA. Ciò significa che l'auto continuerà a evolversi nel tempo, anche dopo aver lasciato la fabbrica.

 

Il sistema di propulsione consta di due motori elettrici, uno sull'asse anteriore e uno su quello posteriore, alimentati da una batteria da 78 kWh che può essere ricaricata velocemente dal 10% all’80% della capacità in meno di 40 minuti. L’autonomia di percorrenza prevista è di circa 440 km.

 

 

Note per la redazione

  • Le caratteristiche descritte potrebbero essere opzionali. Le specifiche del veicolo e l'esatta offerta al cliente possono variare a seconda del Paese, o non essere (ancora) disponibili in tutti i mercati.
  • I tempi di ricarica dipendono da fattori quali la temperatura esterna, la temperatura effettiva della batteria, il dispositivo di ricarica, le condizioni della batteria e le condizioni dell'auto.
  • Autonomia di percorrenza secondo il ciclo di guida realistico WLTP in condizioni controllate per un'auto di nuova costruzione. L'autonomia in condizioni reali può variare. I dati si basano su un valore target preliminare. Certificazione definitiva del veicolo in corso.
  • Google, Android, Google Play e Google Maps sono marchi commerciali di Google LLC.
  • Informazioni per i consumatori disponibili su https://www.volvocars.com/intl/v/cars/c40-electric

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2020

Nell’esercizio finanziario 2020, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 8,5 miliardi di corone svedesi (14,3 miliardi di SEK nel 2019).  Nello stesso periodo, i ricavi sono stati pari a 262,8 miliardi di corone svedesi (274,1 miliardi di SEK). Nel corso del 2020, le vendite complessive hanno raggiunto le 661.713 unità (705.452), registrando un calo del 6,2% rispetto al 2019.

 

Volvo Car Group in breve

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi automobilistici più noti e stimati al mondo, con vendite complessive pari a 661.713 unità nel 2020 in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è controllata dalla cinese Zhejiang Geely Holding.

 

A dicembre 2020, Volvo Cars contava complessivamente 40.000 (41.500) dipendenti a tempo pieno. La sede centrale di Volvo Cars si trova a Goteborg, in Svezia, dove vengono svolte prevalentemente anche le attività di sviluppo di prodotto, marketing e amministrazione. La sede di Volvo Cars per le attività nell’area Asia-Pacifico è a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione della Casa Automobilistica sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), in Sud Carolina (USA), a Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono prodotti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

 

In base al nuovo obiettivo aziendale perseguito, Volvo Cars punta a garantire che i clienti siano Liberi di Muoversi in modo personalizzato, sostenibile e sicuro. Questo obiettivo si riflette in una serie di ambiziosi traguardi che la Casa Automobilistica intende raggiungere: ad esempio, portare al 50% la quota di vetture con trazione esclusivamente elettrica sul totale delle unità vendute globalmente e stabilire cinque milioni di rapporti diretti con clienti entro la metà del decennio. Volvo Cars si sta inoltre impegnando con determinazione a ridurre costantemente la propria impronta di carbonio, per arrivare a realizzare l’ambizioso obiettivo di diventare un’azienda a impatto zero sul clima entro il 2040.

Keywords:
Design, Sostenibilità, Elettrificazione, C40
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci