Comunicati stampa

Volvo Cars segnala una crescita del 40,8% nel primo trimestre del 2021

Volvo Cars ha registrato il miglior primo trimestre nella sua storia, contrassegnato da un aumento delle vendite globali del 40,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

 

Le vendite complessive durante il suddetto periodo sono state pari a 185.698 auto, in aumento rispetto alle 131.889 auto consegnate nello stesso trimestre dell'anno scorso. In Europa e negli Stati Uniti, la Casa automobilistica è riuscita a incrementare le vendite rispetto al primo trimestre dello scorso esercizio, pur continuando a far fronte agli effetti della pandemia. La Cina si è ormai ripresa dall'impatto della crisi da Covid-19, che ha raggiunto il suo picco nel primo trimestre del 2020.

 

In marzo, Volvo Cars ha venduto 75.315 vetture a livello globale, con un aumento del 62,3% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.

 

La linea Recharge di Volvo Cars, costituita da modelli ricaricabili con propulsore completamente elettrico o ibrido plug-in, ha continuato ad essere molto richiesta e ha rappresentato il 26,0% di tutte le Volvo vendute nel mondo nel corso del mese di marzo. In Europa, la quota di modelli Recharge sulle vendite complessive è stata del 39,0%.

 

Nel primo trimestre del 2021, Volvo Cars ha più che triplicato, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno,  il numero di abbonamenti al pacchetto di servizi Care by Volvo venduti online, registrando inoltre una crescita trimestre su trimestre pari al 22%.

 

In Cina, nei primi tre mesi del 2021 le vendite sono aumentate del 117,7% rispetto al primo trimestre dell'anno precedente. Grazie a una costante forte domanda per la S90 prodotta localmente, la Casa automobilistica ha recuperato e migliorato le vendite che aveva perso a causa delle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria. Le vendite complessive del primo trimestre sono arrivate a 45.242 vetture, in aumento rispetto alle 20.780 dello stesso periodo del 2020.

 

Nel periodo gennaio-marzo, le vendite di Volvo Cars negli Stati Uniti sono risultate pari a 27.239 unità. Si tratta di un aumento del 39,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, che aveva risentito degli effetti della pandemia e delle misure di restrizione alla libertà di circolazione delle persone attuate in molti stati federali.

 

Nei primi tre mesi del 2021, le vendite della Casa svedese sul mercato europeo sono salite a 87.457 auto, con un aumento del 24,0% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. L'aumento è stato determinato principalmente dai mercati che sono riusciti a fronteggiare le chiusure legate alla pandemia, oltre che da un forte aumento delle vendite in Svezia e nel Regno Unito.

 

Di seguito, il dettaglio delle vendite suddivise per area geografica:

 

Marzo

 

 

Gennaio-Marzo

 

 

 

2020

2021

Variazione

2020

2021

Variazione

Europa

24,258

38,673

59.4%

70,510

87,457

24.0%

Cina

9,560

15,999

67.4.%

20,780

45,242

117.7%

USA

5,487

9,924

80.9%

19,485

27,239

39.8%

Altri mercati

7,090

10,719

51.2%

21,114

25,760

22.0%

Totale

46,395

75,315

62.3%

131,889

185,698

40.8%

 

A marzo, la XC40 è stata la vettura più venduta, con un totale di 23.958 unità (12.462 unità), seguita dalla XC60 di cui sono stati consegnati complessivamente 21.186 esemplari (12.730) e dalla Volvo XC90 con 9.893 consegne (5.758).

 

Note per la redazione:

Il servizio in abbonamento Care by Volvo Cars è attualmente disponibile in Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Svezia, Norvegia e Paesi Bassi.

 

--------------

 

Volvo Car Group nel 2020

Nell’esercizio finanziario 2020, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 8,5 miliardi di corone svedesi (14,3 miliardi di SEK nel 2019).  Nello stesso periodo, i ricavi sono stati pari a 262,8 miliardi di corone svedesi (274,1 miliardi di SEK). Nel corso del 2020, le vendite complessive hanno raggiunto le 661.713 unità (705.452), registrando un calo del 6,2% rispetto al 2019.

 

Volvo Car Group in breve

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi automobilistici più noti e stimati al mondo, con vendite complessive pari a 661.713 unità nel 2020 in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è controllata dalla cinese Zhejiang Geely Holding.

 

A dicembre 2020, Volvo Cars contava complessivamente 40.000 (41.500) dipendenti a tempo pieno. La sede centrale di Volvo Cars si trova a Goteborg, in Svezia, dove vengono svolte prevalentemente anche le attività di sviluppo di prodotto, marketing e amministrazione. La sede di Volvo Cars per le attività nell’area Asia-Pacifico è a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione della Casa Automobilistica sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), in Sud Carolina (USA), a Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono prodotti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

 

In base al nuovo obiettivo aziendale perseguito, Volvo Cars punta a garantire che i clienti siano Liberi di Muoversi in modo personalizzato, sostenibile e sicuro. Questo obiettivo si riflette in una serie di ambiziosi traguardi che la Casa Automobilistica intende raggiungere: ad esempio, portare al 50% la quota di vetture con trazione esclusivamente elettrica sul totale delle unità vendute globalmente e stabilire cinque milioni di rapporti diretti con clienti entro la metà del decennio. Volvo Cars si sta inoltre impegnando con determinazione a ridurre costantemente la propria impronta di carbonio, per arrivare a realizzare l’ambizioso obiettivo di diventare un’azienda a impatto zero sul clima entro il 2040.

Keywords:
Volumi di vendita
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci