Comunicati stampa

Volvo Cars triplica la capacità produttiva a Ghent dopo un anno di crescita delle vendite di auto elettrificate

Volvo Cars sta triplicando la capacità produttiva di auto elettriche presso il suo stabilimento di Ghent, in Belgio, preparandosi così a soddisfare la domanda in rapida crescita della sua gamma di auto ricaricabili Recharge.

 

L'aumento della capacità produttiva avviene in concomitanza con l'annuncio da parte di Volvo Cars dei Risultati di vendita per l'esercizio 2020, che evidenziano un forte incremento della domanda dei modelli Recharge prodotti dalla Casa automobilistica. La percentuale di modelli Recharge sul totale delle vendite annue è più che raddoppiata nel 2020, rispetto al 2019.

 

Entro il 2022, la capacità di produzione di auto elettriche nell’impianto di Ghent sarà più che triplicata rispetto ai livelli attuali e rappresenterà circa il 60% della capacità produttiva complessiva dello stabilimento.

 

Al momento, Ghent si sta preparando a produrre un secondo modello Volvo completamente elettrico, basato sull'architettura modulare compatta CMA, che entrerà in produzione nel corso di quest'anno. Lo stabilimento costruisce già la XC40 Recharge, la prima vettura a trazione completamente elettrica della Casa automobilistica, nonché una versione ibrida plug-in della XC40.

 

"Il nostro futuro è elettrico ed è chiaro che ai clienti i nostri modelli Recharge piacciono", ha commentato Javier Varela, responsabile della qualità e delle attività industriali globali. "Stiamo continuando il processo di elettrificazione della nostra gamma di prodotti e l’incremento della capacità di produzione di vetture elettriche, e lo stabilimento di Ghent funge da vero e proprio pioniere all’interno della nostra rete di produzione globale".

 

Volvo Cars sta lavorando per diventare un produttore di vetture elettriche di lusso e nei prossimi anni presenterà diversi modelli a trazione esclusivamente elettrica. Entro il 2025 punta a portare al 50% la quota di vetture completamente elettriche sul totale delle sue vendite globali, con la restante parte costituita da modelli ibridi.

 

Sebbene lo stabilimento di Ghent sia il primo della sua rete di produzione globale ad avviare la produzione di auto completamente elettriche, la Casa automobilistica ha anche in programma un aumento della capacità produttiva di veicoli elettrici presso i suoi altri impianti in tutto il mondo.

 

Il mese scorso Volvo Cars ha inoltre annunciato che assemblerà i motori elettrici presso lo stabilimento di Skövde, in Svezia, prevedendo di avviare una produzione interna completa di motori elettrici entro la metà del decennio. Per la realizzazione di questo progetto, Volvo Cars investirà 700 milioni di corone svedesi nei prossimi anni. La Casa automobilistica sta inoltre investendo in modo significativo nella progettazione e nello sviluppo in-house di motori elettrici per la prossima generazione di automobili Volvo.

 

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2019

Nell’esercizio finanziario 2019, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 14,3 miliardi di SEK (14,2 miliardi di SEK nel 2018). Nello stesso periodo, i ricavi sono stati pari a 274,1 miliardi di SEK (252,7 miliardi di SEK). Nel 2019, le vendite complessive hanno raggiunto la cifra record di 705.452 (642.253) unità, registrando un incremento del 9,8% rispetto al 2018. Questi risultati evidenziano gli effetti del processo di radicale trasformazione a livello operativo e finanziario compiuto da Volvo Cars negli ultimi anni con l’obiettivo di preparare la Casa Automobilistica alla successiva fase di crescita.

 

Volvo Car Group in breve

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi automobilistici più noti e stimati al mondo, con vendite complessive pari a 705.452 unità nel 2019 in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è controllata dalla cinese Zhejiang Geely Holding.

 

Nel 2019, Volvo Cars contava complessivamente circa 41.500 (41.500) dipendenti a tempo pieno. La sede centrale di Volvo Cars si trova a Göteborg, in Svezia, dove vengono svolte prevalentemente anche le attività di sviluppo di prodotto, marketing e amministrazione. La sede di Volvo Cars per le attività nell’area Asia-Pacifico è a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione della Casa automobilistica sono a Göteborg (Svezia), Ghent (Belgio), in Sud Carolina (USA), a Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono prodotti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

 

In base al nuovo obiettivo aziendale perseguito, Volvo Cars punta a garantire che i clienti siano Liberi di Muoversi in modo personalizzato, sostenibile e sicuro. Questo obiettivo si riflette in una serie di ambiziosi traguardi che la Casa automobilistica intende raggiungere entro la metà del decennio: portare al 50% la quota di vetture con trazione esclusivamente elettrica sul totale delle unità vendute globalmente e generare la metà dei ricavi sul mercato consumer. Volvo Cars persegue inoltre con fermezza l’ambizioso obiettivo di diventare un’azienda a impatto zero sul clima entro il 2040. 

 

 

Keywords:
Aziendale, Elettrificazione, XC40 Recharge
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci