Comunicati stampa

Volvo XC40 conferma il proprio successo in Italia aggiudicandosi il Mission Fleet Award 2019 quale migliore auto aziendale per il middle management

  

Il riconoscimento è stato consegnato nel corso della cerimonia di premiazione ufficiale della quarta edizione dei Mission Fleet Award svoltasi ieri a Milano. La giuria che ha votato le aziende e i prodotti vincitori era composta, come nelle precedenti edizioni del premio, da fleet manager con consolidata esperienza in Aziende multinazionali.

 

I Mission Fleet Award, istituiti da una delle realtà editoriali di riferimento del mondo delle flotte aziendali e giunti alla quarta edizione, evidenziano le best practice del settore premiando gli esempi più significativi e virtuosi, con l’obiettivo ultimo di dare risalto ai principali temi del mondo dei clienti business legato all’automotive, che vale oggi il 40% delle nuove immatricolazioni di vetture in Italia.

 

Il premio ricevuto conferma, anche attraverso il canale delle flotte il gradimento del pubblico italiano per Volvo XC40, che è oggi la best seller di Volvo nel nostro mercato. Volvo XC40 totalizzerà nel 2019 oltre 2.500 unità immatricolate nel canale del Noleggio Lungo Termine (risultando il modello Volvo più richiesto) con una crescita pari al 428% rispetto al 2018.

 

Le ragioni del successo anche per i clienti business sono da ricondursi alla qualità costruttiva generale dell’auto, alle dotazioni di connettività e sicurezza da primato, particolarmente significative per chi utilizza l’auto per lavoro, e alla bontà delle motorizzazioni, con la nuova variante ibrida a ricarica T5 Twin Engine al centro dell’attenzione delle aziende oltre che dei clienti privati. In effetti, come si legge nella motivazione espressa dalla giuria, Volvo XC40 è stata votata migliore auto aziendale per il middle management “per i dispositivi di sicurezza sempre all'avanguardia e il comfort che contraddistingue la Casa Svedese”.

 

L’importanza del modello XC40 nell’ambito della attuale offerta Volvo è testimoniata anche dal recente reveal della XC40 Recharge, la prima auto completamente elettrica della storia di Volvo. Volvo XC40 Recharge giocherà un ruolo fondamentale nella strategia di elettrificazione annunciata dalla Casa per gli anni a venire. Nell’ambito di tale strategia, Volvo punta all’obiettivo di portare al 50% la quota di vetture solo elettriche sul totale di vendite globali entro il 2025, con la restante parte costituita da veicoli ibridi.

 

Volvo XC40, il primo SUV compatto di Volvo

La Volvo XC40 è il SUV compatto di lusso della gamma Volvo e il primo modello Volvo ad avere conquistato il prestigioso riconoscimento europeo ‘Auto dell’Anno’. Insieme ai modelli più grandi XC60 e XC90, completa la gamma globale dei SUV di lusso a marchio Volvo. La XC40 è la prima automobile basata sull’architettura CMA (Architettura Modulare Compatta), un’avanzata piattaforma modulare sviluppata dalla Casa.

 

Da un punto di vista stilistico, la XC40 può definirsi cugina delle vetture più grandi della Serie 90 e 60, avendo una propria personalità ed espressività e un carattere definito. La XC40 è dotata di numerosi vani portaoggetti e di carico, ampi e intelligenti, sotto i sedili e nel bagagliaio, all’insegna della massima funzionalità.

 

Come tutte le nuove Volvo, anche XC40 è dotata del sistema di infotainment Sensus con connessione Internet. Il sistema è dotato di schermo touch intuitivo che funge da interfaccia utente e include i comandi dell’auto, il sistema di navigazione, servizi in connettività e applicazioni di intrattenimento a bordo quali Spotify, Pandora, Baidu o TuneIn. Lo schermo verticale touch consente di accedere con facilità e velocemente a tutta una serie di funzioni. È disponibile anche l’integrazione dello smartphone con Apple CarPlay e Android Auto.

 

La XC40 è equipaggiata con i propulsori diesel e benzina della gamma Drive-E di Volvo, abbinati a un cambio automatico a 8 rapporti o manuale a 6 rapporti. La XC40 è il primo modello Volvo che utilizza il nuovo motore a tre cilindri sviluppato dalla Casa - il primo in 91 anni di storia dell’Azienda - basato sulla stessa concezione modulare delle sue unità a quattro cilindri.  La potenza erogata va dai 150 ai 247 CV. Chi acquista una XC40 può optare anche per un’unità ibrida plug-in Twin Engine, ovvero il motore ibrido plug-in benzina T5 Twin Engine.

 

Volvo XC40 introduce un nuovo livello di sicurezza nel segmento dei SUV compatti di lusso, potendo vantare le pluripremiate tecnologie di sicurezza che hanno reso famose le Volvo della Serie 90 e 60. I dispositivi di sicurezza e di assistenza alla guida della XC40 includono i sistemi di Volvo Pilot Assist, City Safety (nella sua versione più recente, che unisce la funzionalità di frenata automatica ai sistemi di evitamento della collisione), Run-off Road Protection & Mitigation a tutela degli occupanti in caso di uscite di strada, Cross Traffic Alert con assistenza alla frenata e telecamera a 360° per facilitare le manovre di parcheggio in spazi ristretti. Queste e altre tecnologie fanno della XC40 uno dei SUV compatti di lusso meglio equipaggiati. City Safety è l’unico sistema in grado di rilevare la presenza di pedoni, ciclisti e animali di grandi dimensioni, come alci e cervi.

 

------------------

 

Volvo Car Group nel 2018

Nell’esercizio finanziario 2018, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 14.185 milioni di SEK (14.061 milioni di SEK nel 2017). Nello stesso periodo, il valore dei ricavi è risultato pari a 252.653 milioni di SEK (208.646 milioni di SEK). Nel corso del 2018, le vendite hanno raggiunto la cifra record di 642.253 (571.577) unità, registrando un incremento del 12,4% rispetto al 2017. Questi risultati evidenziano gli effetti del processo di radicale trasformazione a livello operativo e finanziario compiuto da Volvo Cars negli ultimi anni con l’obiettivo di preparare la Casa Automobilistica alla successiva fase di crescita.

 

Volvo Car Group in breve

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi automobilistici più noti e stimati al mondo, con vendite complessive che nel 2018 hanno raggiunto le 642.253 unità in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è sotto il controllo della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). Volvo Cars ha fatto parte di Volvo Group, svedese, fino al 1999, quando è stata acquisita da Ford Motor Company con sede negli Stati Uniti. Nel 2010, Volvo Cars è stata poi rilevata da Geely Holding.

 

Nel 2018, Volvo Cars contava complessivamente circa 43.000 (39.500) dipendenti a tempo pieno. La sede centrale di Volvo Cars si trova a Goteborg, in Svezia, dove vengono svolte prevalentemente anche le attività di sviluppo di prodotto, marketing e amministrazione. La sede cinese di Volvo Cars è a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione della Casa Automobilistica sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), Sud Carolina (USA), Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono prodotti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

 

In base al nuovo obiettivo aziendale perseguito, Volvo Cars punta a garantire che i clienti siano Liberi di Muoversi in modo personalizzato, sostenibile e sicuro. Questo obiettivo si riflette in una serie di ambiziosi traguardi che la Casa Automobilistica intende raggiungere entro la metà del prossimo decennio: portare al 50% la quota di vetture con trazione esclusivamente elettrica sul totale delle unità vendute globalmente e far sì che la metà di tutte le auto venga proposta ai clienti attraverso il proprio servizio su abbonamento. Per allora, Volvo Cars prevede inoltre che un terzo delle autovetture vendute sia rappresentato da modelli con guida autonoma.

Keywords:
Eventi / Attività, Premi, Aziendale
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci