Comunicati stampa

Volvo Car Italia chiude il primo trimestre 2019 con un dato pari al +37,8% unico brand premium in crescita decisa mentre il mercato scende

 

In linea con l’andamento positivo globale del brand, Volvo Car Italia chiude il primo trimestre 2019 in modo estremamente positivo con un volume di auto consegnate pari a 5.687 unità, dato che significa una crescita del 37,8% rispetto a quanto ottenuto nello stesso periodo dello scorso anno (erano state 4.126 le vetture consegnate).

 

Il risultato acquisisce valore ulteriore alla luce dell’andamento sensibilmente negativo del mercato, che ha consuntivato 537.289 vetture consegnate contro le 574.803 dello scorso anno facendo segnare, dunque, un calo del 6,5%.

 

Passando al mese di marzo isolato appena concluso, sono state 2.103 le Volvo consegnate rispetto alle 1.879 dello scorso anno, con una crescita quindi pari all’11,9% e una quota di mercato pari all’1,1 percento. Anche in questo caso negativo il mercato, con 193.662 unità consegnate contro le 214.250 del primo trimestre 2018, in calo dunque del 9,6 per cento.

 

A giocare un ruolo importante nel risultato ottenuto da Volvo è senz’altro il SUV compatto XC40, del quale spicca il dato di 1.700 vetture consegnate. Continua a incontrare il favore del pubblico l’accoppiata V40/V40 Cross Country, che ha chiuso il trimestre con oltre 1.300 unità consegnate, mentre la best seller globale XC60 segue a breve distanza con 1.000 vetture consegnate precedendo la station wagon V60, che con i suoi 800 pezzi consegnati conferma il proprio appeal presso il pubblico italiano.

 

Né si tratta di un semplice effetto legato alle consegne di inizio anno. La raccolta ordini indica infatti un dato totale di 8.243 unità – che significa un +16% rispetto al già ottimo risultato di 7.129 unità in orderbook di fine anno scorso – con XC40 che fa segnare un +31% e XC60 che cresce del +20%.

 

Quanto consuntivato nei primi tre mesi autorizza già una previsione assai positiva per l’anno intero, che Volvo Car Italia stima di chiudere superando le 22.000 unità a cliente finale, contando anche su una produzione aggiuntiva di XC40 annunciata per l’Italia e che dovrebbe, tra le altre cose, ridurre gli attuali tempi di consegna del modello.

 

Quelli che abbiamo ottenuto sono risultati straordinari dei quali siamo ovviamente entusiasti”, afferma Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia. “Ma al di là delle cifre, l’elemento più positivo è che non si tratta di un semplice effetto di quanto venduto nel 2018, penso specialmente al modello XC40. Tutte le car line continuano a performare in maniera corretta senza rallentamenti, segno che il nostro attuale mix di modelli sta funzionando perfettamente. E mi aspetto una ulteriore spinta con l’arrivo, verso la fine dell’anno, di alcune varianti ibride plug-in di grande importanza come ad esempio quella su base XC40.”

 

Proprio in funzione dell’arrivo delle variante ibride plug-in appaiono significative alcune tendenze che iniziano a consolidarsi nell’andamento del mercato in generale sul fronte delle motorizzazioni. Continua infatti a calare il diesel, che in marzo ha perso oltre un quarto dei volumi attestandosi a quota 45,2% del totale e nel trimestre intero ha ceduto il 26,1% rispetto al 2018 e non fa meglio del 43,9% rispetto al totale. A fronte di questa flessione è interessante notare come nel cumulato gennaio-marzo la quota delle motorizzazioni benzina sia pari al 42,9% (+10% rispetto allo stesso periodo 2018) e come nel mese di marzo siano aumentata in modo sensibile la quota di motorizzazioni ibride (+35,1% nel mese, arrivando al 5,3% di quota di mercato) ed elettriche (+42,1%, 0,3% di quota di mercato).

 

-------------------

 

Volvo Car Group nel 2018

Nell’esercizio finanziario 2018, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 14.185 milioni di SEK (14.061 milioni di SEK nel 2017). Nello stesso periodo, il valore dei ricavi è risultato pari a 252.653 milioni di SEK (208.646 milioni di SEK). Nel corso del 2018, le vendite hanno raggiunto la cifra record di 642.253 (571.577) unità, registrando un incremento del 12,4% rispetto al 2017. Questi risultati evidenziano gli effetti del processo di radicale trasformazione a livello operativo e finanziario compiuto da Volvo Cars negli ultimi anni con l’obiettivo di preparare la Casa Automobilistica alla successiva fase di crescita.

 

Volvo Car Group in breve

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi automobilistici più noti e stimati al mondo, con vendite complessive che nel 2018 hanno raggiunto le 642.253 unità in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è sotto il controllo della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). Volvo Cars ha fatto parte di Volvo Group, svedese, fino al 1999, quando è stata acquisita da Ford Motor Company con sede negli Stati Uniti. Nel 2010, Volvo Cars è stata poi rilevata da Geely Holding.

 

Nel 2018, Volvo Cars contava complessivamente circa 43.000 (39.500) dipendenti a tempo pieno. La sede centrale di Volvo Cars si trova a Goteborg, in Svezia, dove vengono svolte prevalentemente anche le attività di sviluppo di prodotto, marketing e amministrazione. La sede cinese di Volvo Cars è a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione della Casa Automobilistica sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), Sud Carolina (USA), Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono prodotti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

Keywords:
Volumi di vendita, Aziendale
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto