Comunicati stampa

Volvo Cars completa la sua prima installazione di pannelli solari nello stabilimento di Ghent

 

Volvo Cars introduce per la prima volta l’energia solare nelle sue attività produttive globali. L’installazione di 15.000 pannelli solari nello stabilimento di produzione di Ghent, in Belgio, segna un altro passo in direzione dell’obiettivo individuato dalla Casa di azzerare l’impatto sul clima delle proprie attività produttive globali entro il 2025.

L’installazione dei pannelli solari segue la presentazione fatta dalla Casa automobilistica all’inizio di quest’anno del primo stabilimento senza alcun impatto sul clima all’interno della sua rete produttiva internazionale, ovvero la fabbrica di costruzione di motori di Skövde, in Svezia.

“L’installazione dei pannelli solari a Ghent si aggiunge ai nostri più ampi sforzi di ridurre il più possibile il nostro impatto sull’ambiente,” ha spiegato Javier Varela, responsabile produzione e logistica di Volvo Cars. “Ci impegniamo costantemente a migliorare l’efficienza energetica di tutta la nostra filiera, puntando a ridurre al minimo l’impronta di carbonio in tutte le attività produttive grazie a un impiego di fonti di energia rinnovabili ovunque sia possibile.”

Lo stabilimento di Ghent ricava circa l’11% del suo fabbisogno energetico dall’energia eolica e nel 2016 ha installato un impianto di riscaldamento in grado di ridurre del 40% le emissioni di CO2, per un totale di 15.000 tonnellate all’anno. Dal 2008, tutte le unità produttive europee di Volvo Cars soddisfano il proprio fabbisogno di elettricità attraverso fonti rinnovabili.

Volvo Cars si sta anche impegnando attivamente per incrementare l’impiego di materiali sostenibili nei propri prodotti. L’intenzione è quella di arrivare a realizzare almeno il 25% delle parti in plastica di ogni nuova Volvo con materiale riciclato entro il 2025.

La Casa automobilistica sta inoltre portando avanti una campagna di riduzione della plastica utilizzata all’interno delle proprie sedi: è stata già avviata un’iniziativa che prevede l’eliminazione di tutti gli oggetti monouso in plastica dagli uffici, dalle mense aziendali e dagli eventi organizzati nel mondo entro la fine del 2019. Grazie a questo programma, ogni anno più di 20 milioni di articoli usa-e-getta in plastica - come bicchieri, contenitori per alimenti e posate - vengono sostituiti con alternative più sostenibili, inclusi prodotti biodegradabili realizzati in carta, pasta di legno e legno.

I contenuti principali dell’impegno di Volvo Cars per la riduzione dell’impatto ambientale dei suoi prodotti e delle sue attività operative sono stati resi noti nel 2017, quando la Casa automobilistica – prima fra tutte – ha dichiarato la propria intenzione di elettrificare tutte le Volvo di nuova costruzione introdotte dopo il 2019. Questa primavera, Volvo Cars ha ribadito questo intento, aggiungendo di stare lavorando affinché le auto con motore esclusivamente elettrico arrivino a costituire il 50% delle sue vendite globali entro il 2025.

Maggiori informazioni sull’impegno di Volvo Cars per la sostenibilità sono disponibili all’indirizzo web: 
https://group.volvocars.com/sustainability

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2017

Nell’esercizio finanziario per l’anno 2017 Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 14,1 miliardi (contro gli 11,0 miliardi di SEK del 2016). Il fatturato annuo è salito a 210,9 miliardi di SEK (da 180,9 miliardi di SEK). Nell’intero anno 2017 le vendite hanno raggiunto la cifra record di 571.577 auto, con un aumento pari al 7.0% rispetto al 2016. I risultati ottenuti sottolineano la trasformazione complessiva che ha interessato la gestione finanziaria e il processo produttivo di Volvo Cars negli ultimi anni, preparando l’azienda ad affrontare la sua prossima fase di crescita.

 

Informazioni su Volvo Car Group

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei più noti e apprezzati marchi automobilistici al mondo, con vendite pari a 534.332 unità realizzate nel 2016 in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è di proprietà della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). Ha fatto parte del Gruppo Volvo, svedese, fino al 1999, anno in cui la società è stata rilevata dalla statunitense Ford Motor Company, per essere successivamente acquisita da Geely Holding nel 2010.

 

Nel dicembre del 2016, Volvo Cars contava circa 31.000 dipendenti in tutto il mondo. La sede centrale, le attività di sviluppo del prodotto e di marketing e le funzioni amministrative di Volvo Cars sono ubicate prevalentemente a Goteborg, in Svezia. La sede di Volvo Cars in Cina si trova a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione automobilistica della società sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono costruiti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

Keywords:
Ambiente, Strutture, Aziendale, Sostenibilità
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci