Comunicati stampa

Volvo Cars lancia un fondo di investimento in start-up tecnologiche

 

Volvo Cars, la Casa automobilistica specializzata in vetture di lusso, ha lanciato un nuovo fondo di investimento in start-up tecnologiche ad alto potenziale operanti in tutto il mondo.

 

L’obiettivo di Volvo Cars Tech Fund è investire nei trend tecnologici d’importanza strategica che stanno trasformando il contesto industriale, vale a dire l’intelligenza artificiale, la propulsione elettrica, la guida autonoma e i servizi di mobilità digitali.    

 

La prima operazione strategica condotta nell’ambito del Tech Fund consiste in un investimento seed (iniziale) per finanziare l’avviamento di un’azienda tecnologica con sede in California e focalizzata sullo sviluppo di sensori a tecnologia avanzata, una scelta che sottolinea la presenza crescente di Volvo Cars nel polo tecnologico della Silicon Valley. 

Le aziende trarranno numerosi benefici dalla presenza di Volvo Cars Tech Fund nella compagine degli investitori. Oltre ad avere la possibilità di associare il proprio nome a quello di una delle aziende leader nel settore automobilistico mondiale, le start-up potranno infatti sviluppare la capacità di convalida delle loro tecnologie e accelerare lo sviluppo e quindi l’adeguamento delle stesse alle esigenze del mercato.

 

Inoltre, le start-up potranno beneficiare dell’accesso privilegiato al mercato automobilistico cinese di cui gode Volvo Cars - per la quale la Cina rappresenta il mercato più grande, ad oggi – e di un accesso potenziale alla rete globale di partner automobilistici e tecnologici della Casa.

 

Zaki Fasihuddin, attualmente Vice President Partnership Strategiche presso il Centro Tecnologico di Volvo Cars nella Silicon Valley, è stato nominato CEO di Volvo Cars Tech Fund.

 

“Intendiamo investire in aziende che possano offrirci un accesso strategico a nuove tecnologie, competenze e talenti,” ha dichiarato Zaki Fasihuddin. “Sostenendo aziende nuove e promettenti che si collocano all’avanguardia dello sviluppo tecnologico e garantendo loro capitali e valore strategico, puntiamo a rafforzare ulteriormente il nostro ruolo di punta nell’ambito della trasformazione tecnologica dell’industria automobilistica.”

 

“Lavoriamo a stretto contatto con tecnologie promettenti e nel momento in cui individuiamo una potenziale creazione di valore che possa andare a vantaggio nostro, in quanto utilizzatori, siamo ora anche in grado di investire per contribuire a velocizzare il processo,” ha commentato Mats Moberg, Membro del CdA del Tech Fund e Vice President Ricerca&Sviluppo di Volvo Cars.

 

Il lancio di Volvo Cars Tech Fund rientra nel quadro di una più articolata spinta all’innovazione da parte di Volvo Cars e contribuisce ad accelerare la trasformazione digitale della Casa automobilistica. L’anno scorso, Volvo Cars ha fondato una società digitale nella Silicon Valley, creando così un polo supplementare per lo sviluppo di tecnologie e servizi da parte della Casa.

 

Nell’autunno del 2017, Volvo Cars ha inoltre rilevato le strutture di Luxe, una società statunitense di servizi di parcheggio e consegna auto di lusso, trattenendone le figure chiave all’interno dell’organico. Tale acquisizione ha dato ulteriore impulso allo sviluppo di servizi digitali da parte di Volvo Cars.

 

Per maggiori informazioni sul fondo e sulle persone da contattare, si consiglia di visitare il sito web: https://group.volvocars.com/company/innovation/volvo-cars-tech-fund.

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2017

Nell’esercizio finanziario per l’anno 2017 Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 14,1 miliardi (contro gli 11,0 miliardi di SEK del 2016). Il fatturato annuo è salito a 210,9 miliardi di SEK (da 180,9 miliardi di SEK). Nell’intero anno 2017 le vendite hanno raggiunto la cifra record di 571.577 auto, con un aumento pari al 7.0% rispetto al 2016. I risultati ottenuti sottolineano la trasformazione complessiva che ha interessato la gestione finanziaria e il processo produttivo di Volvo Cars negli ultimi anni, preparando l’azienda ad affrontare la sua prossima fase di crescita.

 

Informazioni su Volvo Car Group

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei più noti e apprezzati marchi automobilistici al mondo, con vendite pari a 534.332 unità realizzate nel 2016 in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è di proprietà della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). Ha fatto parte del Gruppo Volvo, svedese, fino al 1999, anno in cui la società è stata rilevata dalla statunitense Ford Motor Company, per essere successivamente acquisita da Geely Holding nel 2010.

 

Nel dicembre del 2016, Volvo Cars contava circa 31.000 dipendenti in tutto il mondo. La sede centrale, le attività di sviluppo del prodotto e di marketing e le funzioni amministrative di Volvo Cars sono ubicate prevalentemente a Goteborg, in Svezia. La sede di Volvo Cars in Cina si trova a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione automobilistica della società sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono costruiti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

Keywords:
Tecnologia, Guida Autonoma, Connettività, Elettrificazione, Mobilità
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto