Comunicati stampa

Volvo Cars e Geely intensificano la collaborazione e pianificano la realizzazione di una joint venture per accelerare le sinergie

 

Volvo Cars, la Casa automobilistica specializzata in vetture di lusso, sta pianificando di fondare una nuova società tecnologica in joint venture con Geely Holding, il gruppo automobilistico cinese, al fine di stimolare la condivisione delle tecnologie esistenti e future, intensificare le sinergie a livello industriale e realizzare economie di scala che consentano alle due aziende di sviluppare più rapidamente la tecnologia che sarà alla base dei veicoli elettrificati di prossima generazione.

 

Secondo il Protocollo d’Intesa firmato congiuntamente, Volvo Cars, Geely Auto e LYNK & CO si impegnano a condividere le tecnologie relative all’architettura dei veicoli e ai propulsori sulla base di accordi di licenza reciproci che saranno gestiti dalla nuova joint venture. Inoltre, le società collaboreranno più intensamente acquistando i componenti da fornitori comuni così da ridurre i costi di approvvigionamento.

 

Volvo Cars, Geely Auto e LYNK & CO sono società controllate da Geely Holding, il gruppo automobilistico cinese. Volvo Cars e Geely Holding condivideranno al 50% il controllo della nuova joint venture, che avrà sede in Cina e una consociata a Goteborg, in Svezia.

 

“Gli accordi di partenariato finalizzati alla condivisione di know-how e tecnologie sono molto comuni nel settore automobilistico ed è proprio questo il modello che stiamo adottando,” ha spiegato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO. “Questa collaborazione pianificata rafforzerà la capacità di Volvo di sviluppare automobili elettrificate di prossima generazione.”

 

Volvo Cars e Geely già condividono alcune tecnologie, in particolare la CMA (Architettura Modulare Compatta), utilizzata sia da Volvo Cars per la sua gamma di vetture compatte – la nuova Serie 40 di cui fa parte la XC40, ormai prossima al lancio – sia da LYNK & CO.

 

I diritti di proprietà intellettuale sulle tecnologie che verranno condivise rimarranno di proprietà dell’azienda che le ha sviluppate, ma le tecnologie in quanto tali potranno essere utilizzate da Volvo, Geely Auto e LYNK & CO attraverso accordi di licenza.

 

Le future architetture modulari utilizzate per i veicoli, così come altre tecnologie, verranno condivise e sviluppate sulla base di accordi per la ripartizione dei costi. La tecnologia realizzata sarà di proprietà della società a capo delle attività di sviluppo, mentre le altre società del gruppo avranno pieno accesso alla stessa grazie a una licenza, il che consentirà di ridurre i costi di sviluppo complessivi.

 

Si prevede che la collaborazione continui in futuro includendo anche lo sviluppo di componenti per i veicoli elettrificati – come ad esempio le celle delle batterie, i motori elettrici e i sistemi di ricarica – così da massimizzare le sinergie all’interno del gruppo.

 

Contestualmente è stato reso noto, in un comunicato specifico, che Volvo acquisirà un’importante partecipazione di minoranza in LYNK & CO. Ciò implica che LYNK & CO potrà utilizzare la tecnologia Volvo sia ora sia in futuro. LYNK & CO sarà controllata congiuntamente da Geely Holding, Geely Auto e Volvo Cars.

 

Li Shufu, Presidente di Geely Holding, ha dichiarato: “Condividendo le tecnologie e le architetture dei veicoli di prossima generazione saremo in grado di beneficiare di notevoli vantaggi estendendoli a tutta la nostra gamma. Sono convinto che queste sinergie possano essere realizzate pur mantenendo identità di marchio ben distinte e una completa autonomia a livello strategico.”

 

Le transazioni di cui sopra sono soggette al perfezionamento di accordi definitivi e all’approvazione delle rispettive autorità competenti.

 

Nota per la redazione:

 

Il comunicato stampa di Zhejiang Geely Holding Group è disponibile al seguente link: http://www.geelyholding.com/geely-and-volvo-cars-to-co-operate-on-technology-and-sourcing-through-new-joint-venture

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2016

Nell’esercizio 2016, Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 11.014 MSEK (6.620 MSEK nel 2015). Nello stesso periodo, i ricavi sono stati pari a 180.672 MSEK (164.043 MSEK). Nel 2016, le vendite a livello globale hanno raggiunto la cifra record di 534.332 unità, con un incremento del 6,2% rispetto al 2015. I risultati eccezionali in termini di vendite e utile operativo hanno creato le premesse per la continuazione del programma di investimento di Volvo Car Group a sostegno del suo piano di trasformazione globale.

 

Informazioni su Volvo Car Group

Volvo è presente sul mercato dal 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei più noti e apprezzati marchi automobilistici al mondo, con vendite pari a 534.332 unità realizzate nel 2016 in circa 100 Paesi. Dal 2010, Volvo Cars è di proprietà della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). Ha fatto parte del Gruppo Volvo, svedese, fino al 1999, anno in cui la società è stata rilevata dalla statunitense Ford Motor Company, per essere successivamente acquisita da Geely Holding nel 2010.

 

Nel dicembre del 2016, Volvo Cars contava circa 31.000 dipendenti in tutto il mondo. La sede centrale, le attività di sviluppo del prodotto e di marketing e le funzioni amministrative di Volvo Cars sono ubicate prevalentemente a Goteborg, in Svezia. La sede di Volvo Cars in Cina si trova a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione automobilistica della società sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio), Chengdu e Daqing (Cina), mentre i motori vengono costruiti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia). 

Keywords:
Aziendale
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci