Comunicati stampa

Volvo Cars aggiunge Skype for Business di Microsoft nelle nuove vetture della Serie 90, annunciando una nuova era per la produttività di chi lavora anche in auto

 

Volvo Cars, la Casa automobilistica produttrice di vetture di lusso, ha annunciato la prossima introduzione di Skype for Business, la app di Microsoft leader nel settore della produttività collaborativa, nelle nuove vetture della Serie 90. Volvo Cars è la prima Casa automobilistica a lanciare un simile strumento per la produttività a bordo di un’automobile.

 

“È capitato a tutti noi di essere seduti in auto e tentare di collegarsi a una conference call. O si armeggia inutilmente con il cellulare o lo si fa cadere mentre si sta tentando si collegarsi, oppure si dimentica qual è il lungo codice PIN necessario per collegarsi. Non è certo il modo migliore di iniziare un’importante telefonata in auto. Inoltre, non tutta l’attenzione è concentrata dove dovrebbe essere, ovvero sulla strada. Con l’aggiunta di Skype for Business, tutti questi problemi vengono eliminati,” ha commentato Anders Tylman-Mikiewicz, Vice President, Consumer Connectivity Services, di Volvo Car Group.

 

Skype for Business è utilizzato correntemente da milioni di persone che lavorano in tutto il mondo. A bordo delle vetture Volvo della Serie 90 sarà possibile visualizzare le prossime riunioni e le informazioni sui partecipanti e inserirsi nei meeting semplicemente azionando un tasto e utilizzando il grande schermo centrale.

“Skype for Business rappresenta un altro grande passo avanti per la nostra offerta di comunicazione e connettività a bordo dell’auto. Con l’avvento delle vetture con guida autonoma intravediamo un futuro in cui i tool flessibili per la produttività a bordo consentiranno alle persone di ridurre il tempo trascorso in ufficio. Questo è solo l’inizio di un modo completamente nuovo di concepire l’utilizzo del tempo che trascorriamo in automobile,” continua Anders Tylman-Mikiewicz.

 

L’approccio di Volvo Cars all’introduzione della tecnologia a bordo delle proprie automobili si fonda sul desiderio di semplificare la vita ai suoi clienti e di renderla più sicura sfruttando le più recenti tecnologie rilevanti in modo intelligente.

 

La partnership di Volvo con Microsoft include anche la valutazione dell’utilizzo di Cortana, l’assistente personale intelligente di Microsoft, con l’intenzione dichiarata di aggiungere funzioni perfettamente integrate di riconoscimento vocale e informazioni sul contesto circostante per supportare le attività quotidiane degli automobilisti anticipandone le esigenze in modo propositivo.

 

“Volvo Cars è un precursore in quanto riconosce che la natura del lavoro sta diventando sempre più mobile. Le persone hanno l’esigenza di essere produttive ovunque si trovino – anche a bordo della loro auto,” ha dichiarato Ben Canning, Responsabile Gestione di Prodotto per Skype for Business di Microsoft. “Siamo entusiasti di poter portare i meeting moderni nelle automobili Volvo.”

 

Collaborando con Microsoft e Ericsson, che forniscono a Volvo Cars soluzioni basate sul cloud, la Casa automobilistica svedese continua a sviluppare e fornire servizi e funzionalità futuristici alla sua base clienti sempre più vasta.

 

“La comunicazione a bordo dell’auto è qualcosa cui Volvo lavora ormai da molti anni. A cominciare dai telefoni per auto degli anni ’80 e inizio anni ’90 per arrivare alla nostra funzionalità standard vivavoce Bluetooth®, la tecnologia introdotta sulle nostre auto dimostra che abbiamo capito da tempo quanto sia importante semplificare la vita di chi è sempre in movimento, senza mai dimenticare la sicurezza e l’importanza di ridurre al minimo le distrazioni per chi guida,” conclude Anders Tylman-Mikiewicz.


 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2015

Nell’anno finanziario 2015 Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 6,6 miliardi di SEK (erano stati 2,1 miliardi nel 2014). Il fatturato nello stesso periodo è salito a 164 miliardi di SEK (137,5 miliardi di SEK nel 2014). Sull’intero anno le vendite globali hanno raggiunto la cifra record di 503.127 auto con un incremento pari all’8 percento rispetto al 2014. I record nelle vendite e l’ammontare dell’utile operativo permettono a Volvo Car Group di continuare a investire nel piano di trasformazione globale intrapreso.

 

Volvo Car Group in cifre

Volvo ha iniziato la propria attività produttiva nel 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi più conosciuti e rispettati al mondo con vendite pari a 503.127 unità nel 2015, ottenute in circa 100 Paesi. Dal 2010 Volvo Cars è di proprietà della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). In precedenza, era stata parte dello svedese Volvo Group fino al 1999, anno in cui l’Azienda fu rilevata dalla statunitense Ford Motor Company. Nel 2010, dunque, l’acquisizione da parte di Geely Holding.

 

Nel dicembre 2015, Volvo Cars contava circa 29.000 dipendenti in tutto il mondo. La sede centrale, le attività di sviluppo del prodotto e di marketing e le funzioni amministrative di Volvo Cars sono ubicate prevalentemente a Goteborg, in Svezia. La sede di Volvo Cars in Cina si trova a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione automobilistica della società sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio) e Chengdu (Cina), mentre i motori vengono costruiti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

 

Keywords:
Tecnologia, XC90, 2017, S90, V90, Connettività, V90 Cross Country
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci