Comunicati stampa

La Volvo S40 DRIVe proclamata Auto verde dell'anno

La Volvo S40 DRIVe proclamata Auto verde dell'anno

Al lavoro per migliorare l'efficienza: il team di sviluppo del concetto DRIVe

 

Il 2007 ha segnato l'inizio di un progetto risultato di grande successo per Volvo Car Corporation. I tecnici hanno affrontato la sfida di sviluppare vetture che rispettassero il limite di 120 g/km imposto sulle emissioni di CO2 per beneficiare degli incentivi statali. Il team di Volvo Cars era convinto di poter raggiungere livelli di efficienza in grado di allineare le emissioni delle vetture Volvo con quelle dei veicoli più piccoli.

 

Volvo Cars ha presentato finora due generazioni della cosiddetta linea DRIVe, formata da modelli con un'efficienza di impiego dei carburanti estremamente elevata, e quindi con un basso impatto sull'ambiente. A testimonianza del successo del progetto, la S40 DRIVe ha ricevuto oggi il prestigioso titolo di Auto verde dell'anno messo in palio dal periodico What Car?

 

"Il nostro obiettivo era stabilito fin dal principio: ridurre le emissioni al di sotto di 120 g/km senza compromettere il comportamento delle vetture, ed è esattamente ciò che abbiamo fatto", dichiara Ulf Nordström, responsabile dei progetti industriali per l'iniziativa DRIVe.

 

Il management di Volvo Car Corporation ha assegnato al progetto una priorità elevata e le risorse necessarie per passare rapidamente dalla pianificazione alle prove e allo sviluppo.

 

Il progetto ha preso le mosse da una C30 con motore diesel di 1,6 litri, e nessun elemento della vettura è sfuggito a un esame critico, che ha interessato di necessità ogni area, dall'aerodinamica alla catena cinematica passando per tutti quegli elementi che possono causare perdita di energia. Il team ha iniziato a sperimentare spoiler modificati e variazioni della linea anteriore e posteriore della vettura, introducendo pannelli dal lato inferiore della carrozzeria per migliorare il flusso d'aria. Il telaio è stato ribassato di circa dieci millimetri, e la presa d'aria della mascherina è stata ridotta.

 

"I tecnici del gruppo di aerodinamica sono stati incredibili: abbiamo dato loro la libertà di fare quanto occorreva per raggiungere i risultati", afferma Ulf Nordström.

 

Nessuna riduzione delle prestazioni

Durante tutto il progetto, il team ha tenuto ben presente l'importanza di non sacrificare la maneggevolezza e le prestazioni alla riduzione dei livelli delle emissioni.

 

"Durante l'intero processo, abbiamo mantenuto saldamente l'attenzione sui vantaggi per i clienti", dichiara Jonas Caspersson, responsabile tecnico del programma relativo alla catena cinematica.

 

I clienti devono poter disporre di una vettura assai efficiente e con un basso impatto ambientale, ma comunque piacevole da guidare. In fase più avanzata del processo, molte prove di guida hanno evidenziato un miglioramento dell'accelerazione, della tenuta di strada e del comfort.

 

Aggiunta della tecnica di avvio/arresto

Durante il processo che ha condotto al primo lancio dei modelli C30, S40 e V50 DRIVe, il team di progetto si è convinto della possibilità di migliorare ulteriormente i risultati. Il passo successivo è avvenuto a marzo del 2009 al salone dell'auto di Ginevra, dove sono state presentate vetture con emissioni pari a soli 104 g/km, grazie all'aggiunta della tecnica di avvio/arresto e della ricarica rigenerativa.

 

La seconda generazione del modello S40 DRIVe ha ora ricevuto il titolo di Auto ecologica dell'anno messo in palio dal periodico What Car?

 

Il progetto di miglioramento delle catene cinematiche tradizionali rientra nell'ambizioso programma di Volvo Cars per la riduzione delle emissioni di CO2, la cui visione consiste nel puntare a un futuro totalmente esente da emissioni.

 

"Si tratta di un passo importante lungo il percorso di riduzione delle emissioni di CO2, e continueremo a impegnarci per migliorare i nostri attuali motori a combustione. Grazie anche ai piani per la trazione elettrica e al lancio della vettura ibrida ricaricabile dalla rete, previsto per il 2012, Volvo Cars resterà all'avanguardia dell'attenzione per l'ambiente", dichiara Peter Ewerstrand, responsabile delle attività relative alla CO2.

Keywords:
S40, Ambiente, Tecnologia, Premi
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto