Comunicati stampa

Volvo V50 - Anno di produzione 2010

Lancio

Volvo V50 è stata lanciata all'inizio del 2004 come evoluzione leggermente più grande della precedente station wagon V40 costruita nei Paesi Bassi. Il linguaggio di progettazione e il livello delle specifiche sono stati maggiormente armonizzati con il modello station wagon superiore Volvo V70, per fornire ai clienti le caratteristiche di una vettura di dimensioni maggiori in un formato compatto e con accenti chiaramente sportivi.

 

Volvo V50 è stata sviluppata per attrarre acquirenti giovani alla ricerca di una station wagon compatta di elevata qualità.

Responsabile del progetto commerciale: Peter Ewerstrand

 

Volvo V50: nuove caratteristiche

 

  • Una versione DRIVe 1.6D in più...
  • ... con una funzione di avvio/arresto ...
  • ... che riduce i consumi di carburante ...
  • ... e abbatte le emissioni di CO2, portandole a soli 107 g/km

 

Alcuni sistemi e funzioni sono opzionali.

 

Linea

Sport wagon a cinque porte.

Volvo V50 presenta una linea curva del tetto con una brusca cesura della sezione posteriore. Il suo aspetto emana una sensazione di dinamismo e design attuale. Queste caratteristiche sono accentuate dalla sezione anteriore arrotondata, dal cofano corto e dal pronunciato avanzamento dell'abitacolo. Le spalle ampie e le superfici laterali convesse indicano vigore e sottolineano le dimensioni compatte della vettura. I gruppi ottici posteriori seguono la moderna linea Volvo, salendo slanciati verso il tetto.

 

La linea delle varianti Volvo V50 1.6D DRIVe presenta una serie di elementi aerodinamici originali, che oltre a ottimizzare il flusso d'aria e a ridurre i consumi di carburante (nonché le emissioni di CO2) rendono visibile l'intera filosofia DRIVe. Il modello V50 1.6D DRIVe dispone di serie di cerchi Libra in alluminio da 15 o 16 pollici, mentre lo spoiler anteriore è mutuato dai modelli Volvo V50 T5 e D5.

 

Su richiesta, è possibile applicare ai finestrini anteriori un trattamento superficiale supplementare idrorepellente che consente all'acqua di scorrere via dal vetro più facilmente, migliorando la visibilità in caso di pioggia.

 

Per i retrovisori elettrici ripiegabili opzionali è disponibile una funzione che li ripiega automaticamente quando si chiude a chiave la vettura. I retrovisori si riaprono quando si sbloccano le serrature dell'auto.

 

Volvo V50 è disponibile nei seguenti colori esterni:

  • Argento metallizzato (426)
  • Argento elettrico metallizzato (477)
  • Grigio platino perlato (462)
  • Grigio titanio perlato (455)
  • Bianco ghiacciaio (614)
  • Verde safari perlato (464)
  • Verde geco perlato (488)
  • Oro cenere perlato (489)
  • Rosso passione (612)
  • Rosso acero perlato (478)
  • Blu Orinoco perlato (479)
  • Blu brillante perlato (476)
  • Blu camaleonte perlato (490)
  • Blu aviatore perlato (466)
  • Nero (019)
  • Zaffiro nero metallizzato (452)
  • Grigio Savile perlato (492)

 

Malgrado dimensioni esterne compatte, Volvo V50 offre un abitacolo spazioso e flessibile. I sedili dei passeggeri sono dotati di schienale ripiegabile in posizione piatta. Quando i sedili sono ripiegati verso il basso, il piano del vano di carico è perfettamente piano. Per creare uno spazio ancora più ampio per i bagagli, la parte posteriore è più lunga di 46 mm rispetto a Volvo S40 berlina.

 

L'abitacolo si ispira al design dei prodotti scandinavi, che pone l'accento su superfici non affollate, materiali genuini e buona funzionalità. Su Volvo V50 (come su S40) è stata introdotta la console centrale Volvo ultra-sottile e flottante, dietro la quale è presente un vano portaoggetti illuminato. I modelli Volvo V50 e S40 sono inoltre stati lanciati con un materiale per sellerie sviluppato appositamente, detto T-Tec, che richiama capi sportivi e articoli da viaggio ultra-moderni.

 

Il design del bracciolo e del tunnel è coordinato con la console centrale flottante, con il medesimo tipo di inserti decorativi. Tale soluzione mira ad offrire la massima sensazione possibile di qualità, migliorando al contempo ulteriormente la flessibilità e la disponibilità di spazi per riporre gli oggetti.

 

Lo spazio presente sotto il bracciolo centrale è profondo, lungo e ampio, al punto da poter contenere 10 CD, e ospita al suo interno l'ingresso AUX dell'impianto audio. Nel coperchio del bracciolo è presente un ampio spazio portaoggetti, in grado di accogliere cellulari, lettori MP3 o altri piccoli articoli. Nel vano situato di fronte al bracciolo vi è spazio sufficiente per due portabicchieri rimovibili. Lo spazio è rivestito con un'elegante alzata a scomparsa in gomma nera.

 

Sicurezza

Volvo Cars adotta una prospettiva olistica della sicurezza, che include misure di prevenzione e protezione. La sicurezza preventiva è strettamente connessa alle caratteristiche di guida delle vetture. La carrozzeria di Volvo V50 possiede una elevata rigidità torsionale che assicura un comportamento su strada costante e prevedibile.

 

Volvo Cars ha sviluppato vari sistemi informativi studiati per aiutare il conducente durante la marcia, fra cui il sistema intelligente di informazioni per il conducente (IDIS, Intelligent Driver Information System), che ritarda ad esempio le telefonate in arrivo quando il traffico è intenso e richiede tutta l'attenzione del guidatore.

 

I gruppi ottici anteriori con luci direzionali attive sono dotati di una funzione di rotazione che consente loro di seguire le curve della strada.

 

La sicurezza di protezione di Volvo V50 è strutturata intorno a una rete formata da sistemi di sicurezza esterni ed interni, che interagiscono gli uni con gli altri per ridurre il rischio di lesioni agli occupanti in caso di collisione. Ai sistemi esterni è affidato il compito di distribuire e assorbire le forze che agiscono sulla vettura in caso di collisione, in modo da mantenere l'abitacolo il più possibile intatto ed esente da danni. La carrozzeria forma quindi una gabbia metallica realizzata con diverse qualità di acciaio, nella quale tutti gli elementi interagiscono gli uni con gli altri per garantire una deformazione controllata.

 

I sistemi di sicurezza interni mirano a mantenere saldamente al loro posto i passeggeri e a ridurre i rischi di lesioni gravi. Per offrire la protezione più efficace possibile, Volvo Cars ha sviluppato al proprio interno una serie di sistemi, come quello di protezione contro i colpi di frusta (WHIPS, Whiplash Protection System), quello di protezione contro gli impatti laterali (SIPS, Side Impact Protection System) e l'airbag a tendina gonfiabile (IC, Inflatable Curtain), tutti presenti di serie su Volvo V50. Tutti e cinque i sedili sono inoltre dotati di poggiatesta e cinture di sicurezza a tre attacchi con avvolgitori a inerzia e pre-tensionatori. Per ottenere il massimo livello di sicurezza possibile, tutti gli occupanti della vettura devono sempre indossare le cinture di sicurezza.

 

Volvo V50 può essere equipaggiata con la funzione HomeLink, che consente di azionare fino a tre dispositivi telecomandati di un'abitazione (ad esempio la porta del garage, il sistema di allarme e così via) tramite un modulo integrato nell'aletta parasole. La funzione HomeLink contribuisce quindi a rendere agevole e sicuro l'accesso alla propria abitazione.

 

Per Volvo V50 è disponibile una funzione avanzata che contribuisce a ridurre il rischio di incidenti stradali associati all'alcool. Si tratta di un immobilizzatore, detto Alcoguard, che aiuta il conducente a decidere se mettersi o meno al volante mentre si trova sotto l'effetto di sostanze alcoliche. La responsabilità di prendere decisioni "misurate", alla luce delle indicazioni della funzione Alcoguard, spetta comunque in ultimo al conducente.  

 

Motori, trasmissioni e telaio

Volvo V50 monta motori trasversali con cilindri in linea. Tali motori assicurano basse vibrazioni e un funzionamento scorrevole. Abbinata alla grande cilindrata, la configurazione a cinque cilindri eroga una coppia elevata e, di conseguenza, garantisce un'accelerazione brillante e un'eccellente guidabilità su un ampio arco di regimi. Su richiesta, sono disponibili motori a quattro cilindri.

 

Volvo V50 T5 è il modello di punta, con turbocompressore e trasmissione automatica a cinque rapporti o cambio manuale a sei rapporti.

La gamma Volvo V50 comprende le seguenti motorizzazioni:

 

 

Benzina

Cilindri

Potenza, CV

Coppia, Nm

1.6

4

100

150

1.8

4

125

165

2.0

4

145

185

2.4

5

140/170

220/230

T5

5

230

320

 

 

Gasolio

Cilindri

Potenza, CV

Coppia, Nm

1.6D*

4

109

240

2.0

4

136

320

D5

5

180

350/400

* Il motore DRIVe è disponibile in due versioni, una dotata e una priva della funzione di avvio/arresto.

 

 

Flexi-Fuel

Cilindri

Potenza, CV

Coppia, Nm

1.8F

4

125

165

 

La versione T5 è inoltre disponibile in variante con  trazione integrale a controllo elettronico. Il telaio, dotato di assale posteriore Multilink, è configurato per offrire la massima stabilità, nonché una risposta pronta dello sterzo. L'assale posteriore Multilink è un sistema dotato di una serie di rinvii e progettato per offrire una buona combinazione fra controllo dei movimenti delle ruote ed elevato comfort di marcia. Alcuni di tali rinvii hanno il compito di fornire un certo grado di effetto anti-sbandamento. Unitamente alla scocca dall'elevata rigidità torsionale, il passo lungo e l'ampia carreggiata, contribuiscono a offrire il massimo controllo di guida e un comportamento stradale sincero e prevedibile.

 

Viene montato di serie l'avanzato sistema Volvo di controllo dinamico della stabilità e della trazione (DSTC, Dynamic Stability and Traction Control), che migliora la stabilità intervenendo per contribuire a stabilizzare la vettura se rileva una tendenza allo sbandamento.

 

Per Volvo V50 2.0 (con motore a benzina) è disponibile anche un cambio automatico Powershift a sei marce, che assicura consumi di carburante inferiori (dell'8% rispetto ad altri cambi automatici), migliorando inoltre la maneggevolezza. Si noti che la combinazione formata dal motore a benzina da 2,0 litri e dal cambio Powershift non è disponibile negli USA, in Canada e in Europa.

 

DRIVe rappresenta la risposta di Volvo ai problemi dell'ambiente; tale approccio si basa sulla riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni di CO2, ma si estende ben oltre tali aree di base. Il concetto DRIVe prevede una serie di componenti aerodinamici della carrozzeria e un abbassamento di 10 mm del telaio. Ciò significa che Volvo V50 DRIVe soddisfa il requisito UE di 120 g/km in materia di emissioni di CO2, consentendo ai proprietari non solo di ridurre tali emissioni, ma di beneficiare di una riduzione delle imposte in un certo numero di Paesi europei. Le vetture DRIVe sono inoltre dotate di un indicatore che segnala al conducente quando cambiare marcia per far sì che la guida risulti particolarmente efficiente dal punto di vista dei consumi di carburante.

 

Dal punto di vista delle emissioni di CO2, Volvo V50 1.6D DRIVe rientra nella categoria Volvo 120 g (le categorie sono tre, vale a dire 120 g, 140 g e 160 g, a seconda delle dimensioni e di altre caratteristiche delle vetture).

 

Per l'anno di produzione 2010 è disponibile un'ulteriore versione della versione V50 1.6D DRIVe, dotata di una funzione di avvio/arresto che riduce i consumi di carburante a 4.0 l/km e le emissioni di CO2 a 107 g. Il motore eroga 109 CV e una coppia di 240 Nm.

 

La funzione di avvio/arresto spegne il motore quando la vettura è ferma e il conducente rilascia il pedale della frizione e porta in folle la leva del cambio. Il motore si riaccende non appena il conducente preme nuovamente il pedale della frizione. La funzione di avvio/arresto riduce del 4-5% i consumi di carburante e le emissioni di CO2 (in condizioni di guida miste). Nel traffico urbano, la riduzione dei consumi di carburanti e delle emissioni di CO2 può raggiungere l'8%.

 

Quando la funzione di avvio/arresto si attiva e il motore viene spento, alcuni sistemi elettronici della vettura vengono posti in uno stato di attesa, consentendo ulteriori risparmi di carburante. Un sistema di monitoraggio (basato su una batteria supplementare più piccola a supporto di quella più grande) consente di riattivare i sistemi nel caso, ad esempio, di un aumento improvviso della temperatura all'interno dell'abitacolo. La batteria supplementare assicura inoltre un riavvio rapido e fluido. Il conducente può disattivare la funzione di avvio/arresto mediante il pulsante "DRIVe" situato sulla console centrale.

 

La versione Volvo V50 1.6D DRIVe dispone inoltre di una funzione di ricarica rigenerativa che sfrutta l'energia cinetica. In breve, tale funzione consente di ricaricare la batteria senza consumare gasolio né utilizzare la potenza del motore. La ricarica inizia quando il conducente rilascia il pedale dell'acceleratore (se è innestata una marcia). 

Volvo V50 DRIVe 1.6D senza funzione di avvio/arresto, lanciata nel 2008, resterà disponibile. Le emissioni di CO2 del motore sono pari a 119 g/km.

 

Alla famiglia dei propulsori a 4 cilindri è possibile aggiungere un riscaldatore del motore gestito dal carburante e disponibile per i motori a benzina 1.8 e 2.0, ma non per il propulsore Flexi-Fuel 1.8F.

 

L'ambiente

Volvo V50 è progettata ed equipaggiata per esercitare il minimo impatto possibile sull'ambiente nel suo complesso, nonché per offrire un clima interno sano e pulito.

Il sistema Volvo per la qualità dell'aria interna (IAQS, Interior Air Quality System) riduce in modo efficace la quantità di particelle, pollini, gas e odori sgradevoli presenti nell'aria in ingresso nell'abitacolo. Tutti i tessuti e i pellami sono inoltre dotati della certificazione secondo la norma internazionale ÖKO-TEX 100, che garantisce l'esecuzione di prove esaurienti su tutti i materiali allo scopo di verificare l'assenza di determinate sostanze ed esalazioni, fonti di allergie.

 

Audio e informatica

Volvo V50 può essere equipaggiata con la tecnologia Bluetooth® per le comunicazioni senza fili. Collegando il dispositivo Bluetooth Volvo all'impianto audio della vettura e a un telefono cellulare dotato di predisposizione Bluetooth, è possibile ottenere un pratico sistema di telefonia viva voce.

Le versioni diVolvo V50 dotate di un impianto audio a elevate prestazioni o di punta dispongono di una porta USB che consente di collegare agevolmente al medesimo un iPod®,  altri lettori MP3 o anche una fotocamera digitale. Nel mercato USA, gli impianti audio a elevate prestazioni e di punta dispongono di serie di una funzione radio (digitale) HD che permette al conducente e ai passeggeri di ascoltare con una qualità digitale le trasmissioni dei canali radio FM analogici. In alcuni Paesi europei, gli impianti audio a elevate prestazioni o di punta possono essere integrati con una funzione per le radiotrasmissioni audio digitali (DAB, Digital Audio Broadcast) che consente di ascoltare le trasmissioni radiofoniche con una qualità da CD.

La funzione RTI del modello Volvo V50 è in grado di registrare le telecamere per il controllo della velocità.

Keywords:
V50
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto