Comunicati stampa

La Volvo V60 Polestar diventa la safety car più sicura al mondo per il campionato WTCC

 

La Volvo V60 Polestar diventa la safety car più sicura al mondo a seguito di un nuovo accordo a lungo termine con il FIA World Touring Car Championship, che inizierà il prossimo fine settimana (1 – 3 aprile) con la gara di apertura della stagione WTCC presso il circuito francese Paul Ricard. 

 

La safety car  Volvo V60 Polestar – appositamente modificata in modo tale da includere i dispositivi di sicurezza obbligatori – e il suo equipaggio, formato da un pilota e un osservatore, farà da apripista prima delle gare WTCC e seguirà inoltre il gruppo dei concorrenti durante il giro iniziale.

 

“E’ stato facile decidere di avviare una collaborazione con il WTCC per quanto riguarda la safety car ufficiale. Questo accordo ci consente di chiudere il cerchio che va dalla pista alla strada, mostrando ai clienti l’alternativa d’uso quotidiano della tecnologia sviluppata per le nostre vetture da competizione sotto forma della safety car Volvo V60 Polestar e al tempo stesso partecipando attivamente agli sforzi compiuti nell’ambito del Campionato per garantire la massima sicurezza,” ha commentato Alexander Murdzevski Schedvin, Responsabile Divisione Motorsport di Polestar

Volvo V60 Polestar Safety Car

La safety car  Volvo V60 Polestar sarà dotata di scocca di sicurezza e di equipaggiamenti di soccorso e comunicazione, in conformità con i rigorosi requisiti tecnici e di sicurezza fissati alla FIA e da Eurosport Events, promotore del campionato WTCC.

 

“Lo scorso ottobre abbiamo accolto con grande interesse l’impegno a lungo termine di Polestar, in quanto costruttore, nei confronti del campionato WTCC. Ora diamo il benvenuto a Polestar come nuovo Official Safety Car Partner del WTCC, un’opportunità esclusiva che consentirà alla Casa di promuovere in tutto il mondo il suo modello di punta V60 Polestar, caratterizzato da prestazioni elevate e sicurezza d’eccellenza,” ha spiegato François Ribeiro, Direttore di Eurosport Events.

 

Sviluppata sulla base di una ventennale esperienza nell’ambito degli sport motoristici, la Volvo V60 Polestar, cui sono state assegnate le 5 stelle Euro NCAP per la sicurezza, è stata ampiamente rivisitata da un punto di vista ingegneristico per garantire un’esperienza di guida coinvolgente, precisa e sicura in ogni condizione atmosferica, avvalendosi anche del contributo dei piloti del team Polestar Cyan Racing, Thed Björk, Robert Dahlgren e Fredrik Ekblom.

 

Polestar, il marchio di vetture ad alte prestazioni di Volvo Cars, partecipa a questa stagione del campionato FIA World Touring Car Championship insieme a Cyan Racing, partner di Polestar per le gare automobilistiche, nell’ambito di un programma pluriennale che vede coinvolte due vetture da competizione Volvo S60 Polestar TC1 sviluppate di recente e basate sui modelli da strada Volvo S60 e V60 Polestar.

 

La stagione WTCC prevede 12 weekend di gare in quattro continenti con la partecipazione di costruttori come Citroën e Honda, in lotta per il prestigioso titolo di Campione del Mondo per vetture Turismo.

 

Per maggiori informazioni sui modelli Volvo S60 e V60 Polestar:

https://www.polestar.com/intl/products/engineered/

 

Per maggiori informazioni sul campionato WTCC:

https://www.fiawtcc.com

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2015

Nell’anno finanziario 2015 Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 6,6 miliardi di SEK (erano stati 2,1 miliardi nel 2014). Il fatturato nello stesso periodo è salito a 164 miliardi di SEK (137,5 miliardi di SEK nel 2014). Sull’intero anno le vendite globali hanno raggiunto la cifra record di 503.127 auto con un incremento pari all’8 percento rispetto al 2014. I record nelle vendite e l’ammontare dell’utile operativo permettono a Volvo Car Group di continuare a investire nel piano di trasformazione globale intrapreso.

 

Volvo Car Group in cifre

Volvo ha iniziato la propria attività produttiva nel 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi più conosciuti e rispettati al mondo con vendite pari a 503.127 unità nel 2015, ottenute in circa 100 Paesi. Dal 2010 Volvo Cars è di proprietà della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). In precedenza, era stata parte dello svedese Volvo Group fino al 1999, anno in cui l’Azienda fu rilevata dalla statunitense Ford Motor Company. Nel 2010, dunque, l’acquisizione da parte di Geely Holding.

 

Nel dicembre 2015, Volvo Cars contava circa 29.000 dipendenti in tutto il mondo. La sede centrale, le attività di sviluppo del prodotto e di marketing e le funzioni amministrative di Volvo Cars sono ubicate prevalentemente a Goteborg, in Svezia. La sede di Volvo Cars in Cina si trova a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione automobilistica della società sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio) e Chengdu (Cina), mentre i motori vengono costruiti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia). 

Keywords:
Old V60, Sicurezza, Motorsport, 2017
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto