Comunicati stampa

Successo di squadra Volvo alla Winter Marathon

 

 

Non poteva iniziare meglio il 2009, per i colori della Scuderia Volvo.

Presentatasi in forze con quattro vetture alla 21esima edizione della Winter Marathon, nel weekend dal 16 al 18 gennaio, la squadra emanazione del Registro Italiano Volvo d'Epoca (a sua volta voluto e sostenuto da Volvo Auto Italia) ha conquistato la seconda piazza assoluta e piazzato gli altri tre equipaggi nella parte alta della classifica.

 

Le quattro auto hanno, infatti, concluso entro la 15esima posizione, ciò che è valso loro il "premio" consistente nella possibilità di accedere alla gara finale sul laghetto di Madonna di Campiglio, riservata ai primi 32.

 

Ma andiamo con ordine.

Delle 182 classiche iscritte al via, 144 sono arrivate al traguardo.

La prima delle Volvo, appunto seconda assoluta, è stata la 122 S Amazon del 1961 condotta da Gianni Lenzi in coppia con il navigatore Cadoppi, seguita dalla P1800 S del 1964 di Aliverti/Daniesi, decima, dalla PV444 del 1957 di Fabbri/Cassani, 14esima, e dalla PV544 Sport del 1965 di Fontana/Adorni, 15esima.

È toccato poi a Fabbri conquistare la palma di secondo (per appena un centesimo) sul laghetto.

Quanto alla classifica generale, sono stati soprattutto i coefficienti di anzianità - che premiano le vetture più anziane - a fare risultare "solo" seconda la relativamente giovane Amazon, che ha dovuto arrendersi davanti alle 71 primavere della vettura vincitrice, pilotata dall'asso italiano della regolarità, Giuliano Cané.

Il primo impegno della stagione è stato salutato dall'entusiasmo con cui il mondo della regolarità italiana ha accolto l'exploit delle nostre beniamine. Un entusiasmo non privo di una certa sorpresa, visto che nelle passate edizioni della classica trentina le Volvo non si erano mai piazzate così in alto. Ma come ormai la Scuderia Volvo sta dimostrando da un paio di stagioni a questa parte, tra il Trofeo e le altre gare cui partecipa, la sua è una presenza sempre più di qualità, che promette di dare del filo da torcere agli avversari.

Molto apprezzata anche la XC60 che faceva da vettura di supporto per il team, a testimonianza di un filo continuo che lega il passato al presente (e al futuro) della Casa svedese.

Prossimo appuntamento per le Volvo d'epoca, il 15esimo Trophée Historique Vallée d'Aoste, in agenda ad Aosta il 7/8 marzo prossimi.

Keywords:
Eventi e Sponsorizzazioni
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto