Comunicati stampa

Il meglio deve ancora venire: parla il CEO di Volvo

 

Il ritmo del cambiamento in Volvo Cars non rallenterà negli anni a venire a dispetto del recente successo che ha portato a triplicare l’utile operativo, arrivato nel 2015 a quota 6,6 miliardi di SEK; questa l’opinione di Håkan Samuelsson, Presidente e CEO.

  

Håkan Samuelsson ha affermato di essere fiero di avere portato il margine dell’utile operativo dall’1,6 per cento registrato nel 2014 al 4 per cento del 2015, ma al tempo stesso ha sottolineato come il livello raggiunto non è che la metà di quanto generato dai concorrenti diretti del segmento premium.

 

“La trasformazione di Volvo non è per nulla completata. La rivitalizzazione dell’azienda è stata efficace fino a questo momento ma resta ancora molto da fare e noi siamo assolutamente concentrati sul futuro. La prossima fase dell’espansione di Volvo sarà ancora più esaltante della prima.”

 

Volvo sta implementando un piano radicale di trasformazione da 11 miliardi di USD che ha portato con sé lo sviluppo della propria architettura modulare per la costruzione dei veicoli, una nuova gamma di motori, una capacità costruttiva globale, una gamma di prodotti completamente rinnovata nonché sviluppi e innovazioni da primato assoluto per quanto riguarda sicurezza, guida autonoma e connettività.

Volvo V90 Location Profile

Ma Samuelsson ha anche chiarito che a dispetto di questo processo di cambiamento, l’azienda mantiene il suo ambizioso piano di espansione a medio termine che porterà a un incremento delle vendite, a un aumento dei profitti, a una migliorata produttività e a una posizione stabile fra i principali marchi automobilistici premium del mondo.

 

Le seguenti aree, fra le altre, saranno prioritarie negli anni a venire:

 

Prodotti

La prossima fase della trasformazione di Volvo sarà guidata da un portafoglio prodotto completamente rinnovato.

 

Le auto delle due serie più grandi, 90 e 60, saranno costruite sulla piattaforma SPA (Scalable Product Architecture). Verrà inoltre implementata una strategia globale legata a un’auto di dimensioni compatte, trasferendo la qualità e i contenuti tecnici che sono propri della SPA alle vetture più piccole che saranno realizzate sulla inedita piattaforma CMA (Compact Modular Architecture).

 

“La nostra nuova gamma allargata con i modelli più compatti rafforzerà e amplierà la presenza di Volvo in un segmento di mercato importante e in crescita,” ha detto Samuelsson.

 

Vendite

Volvo continuerà a riposizionare il proprio brand per essere competitivo rispetto ai concorrenti globali con i quali si misura, proseguirà l’opera di rafforzamento delle vendite e della propria presenza negli Stati Uniti, consoliderà la crescita delle vendite in Cina, raddoppierà la propria quota di mercato in Europa e raggiungerà un volume globale di 800.000 vetture prodotte.

 

“Sia il mix di vendita sia i profitti miglioreranno man mano che introdurremo i nostri nuovi prodotti,” ha affermato Håkan Samuelsson.

 

Produzione

L’impianto Volvo di Torslanda, Svezia, produrrà in futuro sia la Serie 90 al top della gamma sia la prossima generazione dei modelli della serie 60 basati sulla piattaforma SPA, mentre la fabbrica di Ghent, Belgio, produrrà esclusivamente i nuovi modelli compatti della nuova Serie 40 basati sulla piattaforma CMA. Una nuova fabbrica realizzata negli USA sarà operativa nel 2018 e verrà utilizzata per produrre le auto della serie 60 che nasceranno sulla piattaforma SPA. Gli impianti in Cina produrranno veicoli per il mercato interno e per l’esportazione.

 

“Stiamo sviluppando una presenza produttiva globale, il che significa che produrremo le nostre auto principalmente nelle regioni nelle quali le vendiamo. Tutto ciò non solo è più efficiente, ma dà anche un vantaggio in termini di cambio e di valuta,” ha detto Samuelsson.

 

Profitti

Il margine dell’utile operativo raddoppierà rispetto ai livelli attuali e sarà quindi in linea con quanto fanno i concorrenti del segmento premium.

 

“Questo 2016 sarà un altro anno record in termini di vendite e miglioreranno anche i nostri profitti,” ha affermato Samuelsson.

 

Elettrificazione

Volvo si posizionerà anche come costruttore leader a livello globale di veicoli elettrificati, producendo una serie di auto in variante twin engine con motori a quattro e a tre cilindri ibridi a ricarica, offrendo combinazioni imbattibili di potenza e di emissioni ridotte. Ogni linea della gamma Volvo avrà una versione plug-in hybrid. Volvo svilupperà inoltre nel 2019 un nuovo modello completamente elettrico.

 

“Nel medio termine, almeno il 10 per cento delle vendite annuali di Volvo sarà costituito da veicoli elettrificati,” ha affermato Samuelsson.

 

Guida Autonoma

Volvo attuerà nel 2017 uno dei progetti più avanzati e ambiziosi del mondo in tema di guida autonoma: a Goteborg 100 utenti useranno nella vita di tutti i giorni altrettanti veicoli dotati di elevato grado di guida autonoma, un test che consentirà a Volvo di consolidare la propria posizione di leader nelle tecnologie per la Guida Autonoma.

 

“Abbiamo affermato che per il 2020 nessuno dovrà più restare seriamente ferito né tantomeno perdere la vita a bordo di una nuova Volvo. La Guida Autonoma è un passaggio chiave per il raggiungimento di questo obiettivo che è la nostra visione,” ha detto Samuelsson.

 

Costi

Mentre i fatturati e i profitti di Volvo crescono, l’azienda continuerà ad avere un’incessante attenzione ai costi al fine di assicurare il raggiungimento dell’ambizioso obiettivo di aumento del margine dell’utile operativo.

 

“Cresceremo, ma non ingrasseremo,” ha concluso Håkan Samuelsson. “Migliorare la produttività è sempre una priorità. Abbiamo fatto molta strada negli ultimi cinque anni, ma ce ne resta ancora tanta da fare.”

 

-------------------------------

 

Volvo Car Group nel 2015

Nell’anno finanziario 2015 Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 6,6 miliardi di SEK (erano stati 2,1 miliardi nel 2014). Il fatturato nello stesso periodo è salito a 164 miliardi di SEK (137,5 miliardi di SEK nel 2014). Sull’intero anno le vendite globali hanno raggiunto la cifra record di 503.127 auto con un incremento pari all’8 percento rispetto al 2014. I record nelle vendite e l’ammontare dell’utile operativo permettono a Volvo Car Group di continuare a investire nel piano di trasformazione globale intrapreso.

 

Volvo Car Group in cifre

Volvo ha iniziato la propria attività produttiva nel 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi più conosciuti e rispettati al mondo con vendite pari a 503.127 unità nel 2015, ottenute in circa 100 Paesi. Dal 2010 Volvo Cars è di proprietà della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). In precedenza, era stata parte dello svedese Volvo Group fino al 1999, anno in cui l’Azienda fu rilevata dalla statunitense Ford Motor Company. Nel 2010, dunque, l’acquisizione da parte di Geely Holding.

 

Nel dicembre 2015, Volvo Cars contava circa 29.000 dipendenti in tutto il mondo. La sede centrale, le attività di sviluppo del prodotto e di marketing e le funzioni amministrative di Volvo Cars sono ubicate prevalentemente a Goteborg, in Svezia. La sede di Volvo Cars in Cina si trova a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione automobilistica della società sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio) e Chengdu (Cina), mentre i motori vengono costruiti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

 

Keywords:
Aziendale
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto