Comunicati stampa

Volvo Cars trae il massimo beneficio dalla regata Volvo Ocean Race

 

  • Perché una casa automobilistica dovrebbe occuparsi di una competizione velica? E perché mai acquistarne una intera?
  • La risposta è semplice: la regata Volvo Ocean Race risponde alla perfezione ai requisiti di Volvo Car Corporation per il coinvolgimento in uno sport.
  • Il marchio acquisisce una notorietà ancora maggiore, le opportunità di avvicinare i clienti e sviluppare il business aumentano e i dipendenti sono motivati e stimolati.

Per Karin Bäcklund, responsabile della regata Volvo Ocean Race presso Volvo Cars, gli obiettivi sono assolutamente chiari.
"Quando milioni di spettatori di tutto il mondo si trovano il marchio Volvo davanti agli occhi, la notorietà non può che aumentare. È quindi importante rafforzare gli aspetti del marchio associati a emozioni e avventura, stimolando una percezione dell'azienda come soggetto ricco a livello emotivo, oltre che razionale".


La regata Volvo Ocean Race offre emozioni e senso dell'avventura in abbondanza. Si tratta di una delle più dure competizioni veliche del mondo, cui prendono parte skipper di elite in che si sfidano per dimostrare chi è il più veloce a circumnavigare il globo.
Essi devono quindi essere certi di disporre delle migliori attrezzature di sicurezza, e di potervi fare affidamento.
"Come in ogni sport estremo, è questione di rispettare la sicurezza utilizzando le attrezzature disponibili. In sicurezza, ci si diverte di più", afferma Karin Bäcklund.

 

Sicurezza di livello mondiale
Karin spiega che i valori Volvo di sicurezza e attenzione per l'ambiente sono intrecciati con questo sport in modo naturale. Le imbarcazioni utilizzate sono assolutamente di prim'ordine in termini di qualità e di tecnologia, e la competizione è rispettosa dell'ambiente.


Il livello di sicurezza delle regate è andato migliorando di anno in anno, proprio come quello delle autovetture. Una volta a bordo, quando la situazione lo richiede gli equipaggi sono oggi tenuti a indossare giubbotto e cima di salvataggio. Anche la tecnologia GPS viene utilizzata tanto dalle vetture, quanto dalle imbarcazioni. Nella regata Volvo Ocean Race, oltre a contribuire alla precisione della rotta essa consente all'ufficio gara di conoscere sempre la posizione, la direzione e la velocità delle imbarcazioni, con la possibilità di mettersi immediatamente in allerta in caso di eventi drammatici. Una nuova caratteristica consiste nel fatto che una parte sostanziale del bulbo e del fondo delle imbarcazioni è verniciata in arancione fluorescente, per una migliore visibilità dal cielo.

 

Esposizione globale
La regata Volvo Ocean Race è oggetto di un'enorme attenzione da parte dei mezzi di informazione: la sua ultima edizione, disputata nel 2005 - 2006, è stata seguita in 192 Paesi. I dati relativi ai mezzi di informazioni sono impressionanti: la competizione è stata seguita da più di 1,8 miliardi di spettatori, le sono stati dedicati oltre 17.500 articoli e il valore complessivo dei mezzi di informazione è risultato pari a 86 miliardi di dollari USA, equivalenti a oltre 533 miliardi di corone svedesi. Oltre alla conoscenza del Marchio, quest'ampia visibilità stimola anche le vendite: esistono infatti prove evidenti del fatto che potenziali clienti al corrente della regata Volvo Ocean Race scelgono con maggiore probabilità una Volvo come propria vettura.


"Non è tuttavia soltanto una questione di mezzi di informazione: durante la precedente edizione della regata, le esposizioni in occasione degli scali hanno accolto 2,8 milioni di visitatori, e quest'anno ne attendiamo un numero ancora maggiore", spiega Karin Bäcklund.

 

Possibilità di una prova di guida per gli ospiti
In occasione degli scali della regata, Volvo Cars presenterà le sue vetture e i suoi valori essenziali nel quadro di un'ampia esposizione itinerante. A tutti gli invitati di Volvo e delle altre aziende del consorzio, come Puma ed Ericsson, verrà offerta l'opportunità di una prova di guida, mentre in alcuni scali tale possibilità verrà estesa anche al pubblico generico.
"Si tratta di un'occasione fantastica per sviluppare relazioni con clienti e partner commerciali nuovi ed esistenti, in una situazione nella quale non è presente alcun nostro concorrente. Negli 11 scali di questa edizione prevediamo di accogliere in totale oltre 15.000 ospiti esclusivamente Volvo".
In tali occasioni, l'interesse si concentrerà su due novità, vale a dire la Volvo XC60 crossover - l'ultimo modello presentato da Volvo - e il sistema City Safety - novità assoluta nel settore della sicurezza - in grado di frenare autonomamente la vettura nell'imminenza di una collisione a bassa velocità.

 

Lancio della Volvo XC60 in occasione degli scali
Molti mercati coordineranno il lancio della Volvo XC60 con la regata Volvo Ocean Race.

In Spagna, le prove di guida della vettura si svolgeranno nei dintorni di Alicante in concomitanza con la partenza della competizione. Anche in Sudafrica e a Singapore il lancio della Volvo XC60 sul mercato avverrà durante la sosta in porto delle imbarcazioni della regata Volvo Ocean Race.


"La regata Volvo Ocean Race consente di sviluppare, in un'unica occasione, temi di marketing, aspetti commerciali, display di prodotto e comunicazione dei valori del Marchio. Questo genere di convergenza rende la manifestazione assai efficace ed efficiente in termini di opportunità da sfruttare", afferma Karin Bäcklund.


Nel 2008, è disponibile per la vendita una speciale versione Volvo Ocean Race di tre modelli Volvo, nei colori blu oceano e argento elettrico, dei quali si prevede verranno vendute in totale 8.500 unità.

 

Lavoro di squadra e prestazioni elevate
All'interno dell'azienda, i collegamenti con la regata hanno meno a che vedere con vele e miglia nautiche e vertono piuttosto su lavoro di squadra e prestazioni. I membri dell'equipaggio di un'imbarcazione da 21,5 metri devono condividere ben più del limitato spazio disponibile. In ogni momento, essi devono anche mirare a navigare nel modo più veloce e intelligente possibile rispetto ai concorrenti e le analogie con le difficoltà del settore automobilistico sono ovvie.

 

"La cultura Volvo è caratterizzata dal lavoro di squadra, da una collaborazione che valica le frontiere e da quello che possiamo definire ‘forza del noi', conclude Karin Bäcklund.

Keywords:
Altro, Aziendale, Eventi e Sponsorizzazioni
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto