Comunicati stampa

Volvo Cars registra nel 2015 il record assoluto delle proprie vendite con 503.127 unità

Volvo Cars registra nel 2015 il record assoluto delle proprie vendite con 503.127 unità        

 

Volvo Cars, costruttore di auto di lusso, nel 2015 ha venduto 503.127 auto, superando per la prima volta nei suoi 89 anni di storia la soglia del mezzo milione di macchine.

 

Questo nuovo record storico sottolinea la forza e la sostenibilità della trasformazione industriale e finanziaria che Volvo sta attualmente attraversando. È anche la conferma della bontà della nuova strategia di prodotto promossa dalla Casa, con le vendite globali che sono state spinte verso l’alto nell’ultima parte dell’anno grazie al successo della nuova XC90 SUV.

 

Volvo ha fatto registrare vendite ingenti da tutte e tre le regioni principali. Le vendite in Europa sono aumentate del 10,6 percento sull’anno intero fino a raggiungere quota 269.249, che rappresenta il 53,5 percento del volume globale ottenuto. Il recupero di Volvo negli Stati Uniti è finalmente una realtà, con vendite che nel 2015 sono salite del 24,3 percento; da parte sua la Cina è rimasta stabile rispetto allo scorso anno a causa di una congiuntura economica complessa e un mercato assai competitivo, ma ha mostrato segni di rafforzamento nella parte conclusiva dell’anno con vendite che sono salite dell’11.4 percento nel quarto trimestre.

 

Si prevede che queste tendenze al rialzo delle vendite si confermino anche nel 2016.

 

Il secondo modello nuovo della gamma Volvo – la S90 berlina di lusso – viene mostrata al pubblico in occasione dell’edizione 2016 del Salone di Detroit (NAIAS) e sarà in vendita negli USA a partire dalla primavera. Nel giro di quattro anni, Volvo avrà completamente rinnovato tutta la propria gamma. 

 

“Mi fa particolarmente constatare come il 2015 sia stato un anno di grande successo per Volvo,” ha detto Håkan Samuelsson, CEO di Volo Car Group. “Ora, con un 2015 così positivo alle nostre spalle, Volvo sta per entrare nella seconda fase della sua trasformazione globale. Una volta completata la quale, Volvo non sarà più una realtà di piccole dimensioni, ma si ritroverà nella condizione di vero costruttore globale di auto di lusso.  Arriveranno altri record nei prossimi anni.”

 

La seconda fase della trasformazione di Volvo è un progetto che non manca di ambizione.

 

Negli anni a venire Volvo continuerà a riposizionare il proprio marchio per renderlo in grado di competere con i rivali globali del segmento premium. Continuerà a ottimizzare le proprie operazioni negli Stati Uniti e ad allargare la propria impronta produttiva in tutto il mondo. Nel medio termine, prevede di continuare a crescere in Cina, di raddoppiare la propria quota di mercato in Europa e di aumentare le proprie vendite fino a raggiungere quota 800.000 unità globali.

Volvo introdurrà inoltre una gamma di vetture completamente nuova con motori e tecnologie sviluppate internamente e manterrà la propria posizione di leader mondiale per quanto riguarda Sicurezza e tecnologie legate alla Guida Autonoma.

Le Serie 90 e 60 verranno costruite sulla Scalable Product Architecture (SPA) di Volvo, che implementerà anche una strategia globale legata a una vettura compatta. La qualità e la sofisticazione tecnica proprie della SPA verranno trasferite sulle vetture di dimensioni più contenute che nasceranno sulla Compact Modular Architecture (CMA).

 

Volvo punta inoltre a confermare la propria posizione di costruttore globale leader nella tecnologia ibrida grazie a una serie di motori ibridi a quattro e tre cilindri in grado di offrire le migliori combinazioni possibili di potenza ed emissioni.

 

Infine, Volvo svilupperà e metterà in produzione per la prima volta una vettura interamente elettrica. Volvo prevede che almeno il 10 percento delle proprie vendite annuali nel medio termine sarà data da veicoli dotati di sistemi di elettrificazione.

 

Volvo Cars ha compiuto progressi significativi dopo l’acquisizione da parte di Zhejiang Geely Holdings avvenuta nel 2010, non ultima l’espansione del proprio apparato produttivo. L’annuncio fatto quest’anno della costruzione della nuova fabbrica in South Carolina negli Stati Uniti significa che Volvo ha ora una presenza industriale in tutte e tre le macro-aree chiave del mercato globale – Asia, Europa e USA.

 

Nota ai Redattori:

La situazione delle vendite a privati (consegne a clienti finali) di Volvo Car Group è la seguente:

 

 

 

Dicembre

 

Gennaio – Dicembre

               
 

2014

2015

Variazione

 

2014

2015

Variazione

               

Cina

8 503

9 822

15,5%

 

81 574

81 588

0,0%

               

USA

4 920

9 341

89,9%

 

56 371

70 047

24,3%

               

Svezia

6 265

9 081

44,9%

 

61 357

71 200

16,0%

               

Ovest Europa

18 874

24 451

29,5%

 

182 157

198 049

8,7%

               

Altri mercati

8 483

9 430

11,2%

 

84 407

82 243

-2,6%

               

TOTALE

47 045

62 125

32,1%

 

465 866

503 127

8,0%

               

 

 

Keywords:
Volumi di vendita, Aziendale
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.