Comunicati stampa

Volvo Cars svela la sua strategia di elettrificazione a livello globale

 

Volvo Cars, la casa automobilistica specializzata in vetture di lusso, ha annunciato una delle strategie più articolate del settore automobilistico, che prevede l’introduzione di versioni ibride plug-in sull’intera gamma di prodotti, oltre che lo sviluppo di una gamma completamente nuova di auto elettrificate di piccole dimensioni e la realizzazione di un modello completamente elettrico che sarà in vendita entro il 2019.

 

Si inserisce in questa strategia anche la previsione della Casa svedese di portare le vendite di veicoli elettrificati a costituire il 10% delle vendite complessive di automobili nel medio periodo.

 

Il primo elemento della nuova strategia di elettrificazione prevede l’introduzione delle versioni ibride plug-in dei modelli più grandi della serie 90 e 60, basati sulla nuova Architettura di Prodotto Scalabile sviluppata dalla Casa. Questo processo è già iniziato con il lancio della versione ibrida plug-in con trazione integrale e propulsore T8 Twin Engine del nuovo SUV XC90 e continuerà con le versioni ibride plug-in della nuova berlina di lusso S90 e degli altri modelli di prossima introduzione.

 

Volvo Cars amplierà inoltre la sua gamma di modelli ibridi plug-in con il lancio di una nuova variante della Twin Engine con trazione anteriore.

 

La casa automobilistica svedese intende inoltre arricchire la propria offerta con l’inserimento di una nuova gamma di vetture più compatte della serie 40, basate sulla sua nuova architettura di recente sviluppo – la  Compact Modular Architecture (CMA) – che, al pari della SPA, è stata concepita per l’elettrificazione sin dall’inizio. Ciò fa di Volvo Car Group una delle pochissime case automobilistiche al mondo in grado di disporre di due nuovissime architetture per i veicoli progettate per supportare sia le configurazioni plug-in sia quelle  con alimentazione puramente elettrica.

 

Per concludere, Volvo ha confermato la sua intenzione di realizzare un’automobile elettrica al 100% che sarà in vendita entro il 2019. Ulteriori dettagli di questo modello pianificato saranno resi disponibili in seguito.

 

Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars, ha dichiarato: “Riteniamo che sia arrivato il momento di smettere di considerare le auto elettrificate una tecnologia di nicchia e di inserirle fra i modelli di serie. Siamo convinti che entro il 2020 il 10% delle vendite globali di Volvo sarà rappresentato da automobili elettrificate.”

 

Volvo Cars ritiene che le vetture ibride plug-in possano offrire ai clienti la migliore combinazione di efficienza, autonomia di percorrenza e comodità.

 

Ad esempio, il modello  XC90 T8 Twin Engine di Volvo Cars è uno dei SUV a 7 posti più ecologici e più potenti sul mercato, in grado di erogare l’equivalente di oltre 407 CV di potenza con missioni allo scarico di soli 49 g/km di CO2 e di garantire un’autonomia di percorrenza di 43 km in modalità esclusivamente elettrica, con consumi d’eccellenza nel settore pari a 2,1 l/100 km e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,6 secondi.

 

Questa combinazione di potenza, efficienza e basso impatto ambientale sarà l’elemento distintivo di tutti i prossimi modelli elettrificati di Volvo Cars.

 

“Abbiamo imparato molto su come le persone usano le automobili con elettrificazione grazie alla nostra offerta di prodotti attuale,” ha commentato Peter Mertens, Senior Vice President Ricerca & Sviluppo. “Le nostre indagini indicano che le persone guidano le nostre vetture Twin Engine in modalità elettrica per il 50% del tempo di utilizzo, il che significa che i nostri modelli ibridi plug-in offrono già ora un’alternativa concreta ai sistemi di propulsione convenzionali.”

 

“In circa 40 anni di esperienza nell’ambito dell’elettrificazione Volvo ha imparato molto sulla gestione delle batterie, riuscendo a garantire la migliore autonomia di percorrenza per kilowatt/ora nel settore. Siamo arrivati a un punto in cui il calcolo costi-benefici dell’elettrificazione è quasi diventato positivo. La tecnologia delle batterie è migliorata, i costi stanno diminuendo e l’accettazione dell’elettrificazione da parte del pubblico non è più argomento di discussione,” ha aggiunto Mertens.

 

----------

 

Volvo Car Group in 2014

For the 2014 financial year, Volvo Car Group recorded an operating profit of 2,252 MSEK (1,919 MSEK in 2013). Revenue over the period amounted to 129,959 MSEK (122,245 MSEK). For the full year 2014, global sales reached a record 465,866 cars, an increase of 8.9 per cent versus 2013. The record sales and operating profit cleared the way for Volvo Car Group to continue investing in its global transformation plan.

 

About Volvo Car Group

Volvo has been in operation since 1927. Today, Volvo Cars is one of the most well-known and respected car brands in the world with sales of 465,866 in 2014 in about 100 countries. Volvo Cars has been under the ownership of the Zhejiang Geely Holding (Geely Holding) of China since 2010. It formed part of the Swedish Volvo Group until 1999, when the company was bought by Ford Motor Company of the US. In 2010, Volvo Cars was acquired by Geely Holding.

 

As of December 2014, Volvo Cars had over 26,000 employees worldwide. Volvo Cars head office, product development, marketing and administration functions are mainly located in Gothenburg, Sweden. Volvo Cars head office for China is located in Shanghai. The company’s main car production plants are located in Gothenburg (Sweden), Ghent (Belgium) and Chengdu (China), while engines are manufactured in Skövde (Sweden) and Zhangjiakou (China) and body components in Olofström (Sweden).

Keywords:
Ambiente, Tecnologia, Aziendale, Sostenibilità
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci