Comunicati stampa

Le nuove Volvo C30, S40 e V50 con motore 1.6D - con emissioni di CO² da 115 e 118 g/km

 

 

Al prossimo Salone dell'Auto di Parigi Volvo Cars presenta nuove varianti diesel economiche dei modelli C30, S40 e V50 con consumi di carburante pari a soli 4,4 litri/100 km (C30) e 4,5 litri/100 km (S40 e V50).

I relativi dati sulle emissioni di CO², equivalenti a 115 e 118 g/km, fanno sì che C30 e V50 vantino le migliori emissioni di CO² del  proprio segmento.

Tutti e tre i modelli - C30, S40 e V50 - sono particolarmente efficienti e vengono commercializzati con il marchio DRIVe, che ne attesta le notevoli proprietà ambientali.

 

I modelli DRIVe si basano sulla concept car Volvo C30 Efficiency, esibita al motor show di Francoforte nell'ottobre 2007. Le misure adottate per ridurre le emissioni di Co² presentate in tale occasione saranno in produzione prima della fine dell'anno su C30, S40 e V50.

 

 

"Volevamo dimostrare che bassi tassi di CO² in termini di emissioni non sono prerogativa solo delle piccole auto diesel. Offrendo Volvo V50 con livelli di emissioni inferiori a 120 g di CO² /km consentiamo di fare una scelta attiva a favore dell'ambiente anche alle famiglie e agli altri clienti che necessitano di maggiore spazio," afferma il Presidente e Direttore Generale di Volvo Cars, Fredrik Arp.

Approccio olistico alle eco-prestazioni

La riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni di CO² è avvenuta analizzando meticolosamente il potenziale complessivo dell'auto, per garantire una guida più efficiente ed economica. Le auto sono state ottimizzate all'interno di quattro aree distinte:

 

Minor resistenza all'aria:

  • Riduzione dell'altezza del telaio di circa 10 mm. Stesso comfort dell'auto standard.
  • Spoiler anteriore, lo stesso delle versioni T5 (S40 e V50)
  • Griglia del radiatore coperta. Dietro la caratteristica griglia Volvo vi è un pannello di deviazione dell'aria che garantisce una migliore aerodinamica all'interno del vano motore.
  • Deflettori per l'aria davanti alle ruote anteriori.
  • Ruote ottimizzate dal punto di vista aerodinamico, con un design speciale. Disponibili da 15 e da 16 pollici.
  • Pannelli sulla parte inferiore della carrozzeria per consentire un miglior flusso dell'aria anche sotto l'auto (C30).
  • Esclusivo spoiler posteriore (C30). S40 ha lo stesso spoiler dei modelli T5 e D5.
  • Nuovo paraurti posteriore (C30).

 

Minor resistenza al rotolamento:

  • Tutte le auto sono dotate di serie di una nuova generazione di pneumatici Michelin a bassa resistenza al rotolamento. Studiati per cerchi da 15 e da 16 pollici.

 

Rapporti più alti:

  • Cambio con rapporti modificati per la terza, la quarta e la quinta marcia.

 

Trasmissione più efficiente:

  • Raffreddamento del motore, gestione del motore e servosterzo ottimizzati.
  • Nuovo olio di trasmissione a minor attrito.
  • Indicatore del cambio rapporti sul display informativo.

 

"Cambiando l'olio di trasmissione abbiamo ottenuto consumi di carburante inferiori dello 0,75 percento. I pneumatici a bassa resistenza al rotolamento fanno risparmiare un altro due percento. Ognuna di queste misure può sembrare piuttosto modesta, ma è importante guardare il quadro generale. Nell'insieme, tutte queste piccole migliorie ci hanno aiutato a raggiungere il nostro scopo, con emissioni inferiori a 120 g/km per tutte e tre le auto. Senza compromettere né le proprietà né il comfort di guida, che costituivano un requisito importante," afferma Magnus Jonsson, Vicepresidente e capo del settore Ricerca e Sviluppo di Volvo Cars.

 

Volvo C30 migliore nell'ECO test

Le auto DRIVe di Volvo sono tutte certificate secondo lo standard obbligatorio europeo NEDC. Inoltre, Volvo C30 ha eccelso nell'ECO test, il quale comporta misurazioni ancora più esaustive delle emissioni di CO² e del particolato. Questo processo di certificazione si basa su stelle e punti, analogamente al programma EuroNCAP per la sicurezza. L' ECO test indipendente piazza Volvo C30 ai vertici della sua categoria di cilindrata, con quattro stelle e 76 punti nella valutazione generale delle prestazioni ambientali complessive della vettura.

Vantaggi per l'ambiente e per il portafoglio

Riducendo i consumi di carburante e diminuendo il livello di emissioni di CO² al di sotto di 120 g/km si offrono una serie di vantaggi sia per l'ambiente sia per il portafoglio dell'acquirente. Grazie a minori emissioni di anidride carbonica (CO²) queste auto riducono l'apporto netto al surriscaldamento del pianeta. Tutti i nuovi modelli diesel di Volvo sono inoltre dotati di un filtro antiparticolato che non necessita manutenzione e in grado di catturare circa il 95 percento di tutte le polveri sottili. 

Grazie alle buone prestazioni ambientali delle auto, il conducente può contare su vari incentivi finanziari sotto forma di sovvenzioni nei 13 mercati europei che hanno messo in atto un sistema di tassazione dei veicoli basato sulle emissioni di CO². Ad esempio, con una "sovvenzione ecologica" pagata al proprietario, minori tasse sull'utilizzo delle strade, esenzione dalla tassa di immatricolazione o altre forme simili di incentivi finanziari.

 

La nostra offerta 1.6D DRIVe è resa assai allettante anche dal continuo aumento del prezzo del carburante. I consumi di carburante sono stati ridotti di 0,5l/100 km e in autostrada raggiungono addirittura i 3,7 l/100 km.

 

In vendita in tutta Europa

"Commercializzeremo le nostre auto DRIVe con alimentazione diesel in tutta Europa, anche in Paesi che oggi non offrono alcuna forma di incentivo finanziario. Lo facciamo per dare a tutti la possibilità di scegliere un'alternativa Volvo a favore dell'ambiente. Per noi non è semplicemente una questione di vendite a breve termine: ciò dimostra anche quanto fermamente Volvo dia la precedenza alle proprietà ecologiche su tutta la gamma di prodotti, sia oggi sia in futuro," afferma Fredrik Arp.

Volvo Cars prevede di vendere più di 20.000 auto DRIVe il prossimo anno in Europa. Le vendite dovrebbero interessare in modo uniforme l'intera regione, con picchi in Francia, Svezia e Spagna. Ciò è dovuto alle condizioni particolarmente favorevoli offerte agli acquirenti in questi Paesi.

Il supplemento di prezzo per il pacchetto DRIVe dovrebbe oscillare tra i 150 e i 450 euro a seconda del modello e del mercato. Le auto DRIVe possono essere dotate di gran parte degli optional e degli accessori offerti da Volvo, fatta eccezione per quelli che interessano le proprietà aerodinamiche delle vetture.

"Si dovrebbe dare una modesta importanza al fatto che il prezzo sia maggiore, ricordando i vantaggi che il cliente otterrà sotto forma di incentivi ecologici e riduzione dei consumi di carburante. Crediamo inoltre che i clienti apprezzeranno la possibilità di personalizzare la propria auto DRIVe scegliendo tra l'ampia gamma di opzioni disponibili," aggiunge Fredrik Arp.     

 

La gamma di auto più ecologiche

Oltre a queste tre auto DRIVe ad alimentazione diesel, Volvo offre anche un'ampia gamma di Flexifuel che si articola su cinque modelli e tre motorizzazioni a bioetanolo. Nel complesso, ciò significa che Volvo Cars oggi offre la più ampia gamma di auto del segmento premium con un basso impatto ambientale.

Volvo Cars sta inoltre svolgendo ricerche approfondite nei settori della tecnologia ibrida e dei futuri carburanti alternativi. L'interessante ibrida plug-in ReCharge Concept di Volvo e la decisione della Ford Motor Company di stabilire il proprio centro europeo per lo sviluppo della tecnologia ibrida nella città natale di Volvo, Göteborg, evidenzia chiaramente il potenziale tecnologico di questa azienda sul piano ambientale.

Keywords:
S40, V50, C30, Ambiente, Saloni dell'Auto
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto