Comunicati stampa

XC90 T8 Twin Engine è il SUV più potente ed ecologico al mondo grazie a emissioni di CO2 pari a 49 g/km e consumi di 2,1 l/100 Km

Volvo XC90 – Test Drive Stampa Italiana


 

Volvo XC90 T8 Twin Engine si colloca in un segmento a sé stante, garantendo da un lato emissioni di CO2 da record assoluto di categoria e dall’altro prestazioni assolute: 407 CV di potenza combinata *, 640 Nm di coppia motrice *, consumi di soli 2,1 l/100 km e un’autonomia di percorrenza di 43 km in modalità esclusivamente elettrica.

 

La versione Volvo XC90 T8 Twin Engine sarà disponibile presso gli showroom della rete italiana di Volvo subito dopo l’estate.

 

 

Volvo XC90 T8 Twin Engine ha superato ogni aspettativa grazie a una combinazione senza compromessi di potenza, ridotto consumo di carburante e un livello di emissioni allo scarico di assoluta eccellenza – il tutto integrato con l’eleganza e la comodità di un SUV di lusso a 7 posti. I miglioramenti rispetto ai dati annunciati in precedenza sono stati ottenuti grazie all’incessante lavoro di aggiornamento e miglioramento dei propri prodotti della Casa automobilistica svedese. Il risultato dell’ulteriore ottimizzazione è una diminuzione di 10 g/km rispetto a quanto previsto inizialmente, il che ha consentito di ridurre i consumi di carburante a soli 2,1 l/100 km, aumentando al contempo la potenza del motore.

 

La XC90 T8 Twin Engine si attesta quindi chiaramente ai vertici della classe di appartenenza grazie all’eccezionale abbinamento di consumi ridotti, basse emissioni e pura potenza. “Ci siamo davvero impegnati molto per riuscire a conquistare un vantaggio competitivo e offrire ai nostri clienti un mix a oggi ineguagliato di prestazioni e bassi consumi. La nostra tecnologia Twin Engine ci ha permesso di far leva secondo modalità completamente nuove sulla nostra esperienza e competenza nell’ambito dello sviluppo di sistemi propulsori efficienti. Grazie alla nostra nuova architettura di prodotto scalabile e alla nostra eccellente gamma di motori a quattro cilindri, deteniamo ora una chiara posizione di leadership,” ha commentato Peter Mertens, Senior Vice President Ricerca & Sviluppo di Volvo Car Group.

 

Nessun altro SUV in questo segmento è in grado di garantire un’autonomia di ben 43 km in modalità esclusivamente elettrica, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi e una potenza combinata di 407 CV, con una configurazione a 7 posti.

 

Una modalità di guida per ogni esigenza

La XC90 T8 Twin Engine è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi, erogando tutta la potenza che gli automobilisti ormai si aspettano di trovare in un SUV Volvo. Ma il piacere di guida è solo uno dei numerosi vantaggi offerti dalla XC90 T8: la vettura ha infatti 5 diverse modalità di guida che possono soddisfare diverse esigenze in termini di prestazioni ed efficienza. Utilizzando una elegante ghiera di selezione posta sulla console centrale oppure uno schermo a sfioramento sul cruscotto, chi guida potrà scegliere fra le seguenti opzioni:

 

Hybrid (ibrida): questa è la modalità impostata di default che si adatta a un utilizzo quotidiano dell’auto. Quando in modalità Hybrid, il veicolo sfrutterà la potenza di due motori l’unità endotermica DriveE da 2 litri e 4 cilindri e il motore elettrico – alternandoli automaticamente per garantire la migliore economicità dei consumi complessiva.

 

Pure Electric (solo motore elettrico): in questa modalità, quando la batteria ad alto voltaggio è completamente carica, può essere sfruttata come unica fonte di energia per alimentare il motore elettrico sull’asse posteriore. La XC90 T8 può percorrere una distanza di oltre 40 km in modalità esclusivamente elettrica, il che corrisponde alla distanza totale percorsa in auto dalla maggior parte degli utenti in una giornata. Inoltre, grazie al sistema di frenata rigenerativa, questa modalità risulta estremamente efficiente nel traffico a singhiozzo tipico dei contesti cittadini. Nel caso sia necessaria maggiore potenza, basta azionare il pedale dell’acceleratore per avviare all’istante il motore a combustione DriveE.

 

Modalità Power: questa modalità consente di abbinare le prestazioni del motore endotermico e quelle dell’unità elettrica. All’avvio, il SUV sfrutta l’eccellente risposta e la curva di coppia istantanea del motore elettrico, in attesa di sfruttare pienamente il motore a combustione, specialmente a velocità più elevate. Questa combinazione garantisce una migliore coppia motrice ai bassi regimi, equivalente a quella di un motore di grossa cilindrata come un V8.

 

AWD (trazione integrale): questa modalità offre su richiesta una trazione su tutte e quattro le ruote.

 

Save (risparmio): se la batteria è carica, questa modalità consente di “congelare” il livello di carica della batteria fino al successivo utilizzo in modalità Pure Electric. D’altro canto, se la batteria non è molto carica, è possibile utilizzare il motore a combustione per ricaricarla fino a un certo livello così da potere essere usata in un secondo tempo in modalità Pure Electric.

 

 

Note per la redazione:

Tutte le cifre si basano sul nuovo ciclo di guida europeo (NEDC) per i veicoli ibridi.

* 320 CV + 87 CV e 400 + 240 Nm, ovvero 407 CV e 640 Nm combinati.

Keywords:
XC90, 2016
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto