Comunicati stampa

Il Sistema IDIS Aiuta Il Conducente Ad Evitare Distrazioni In Momenti Di Traffico Intenso

 

IDIS - Intelligent Driver Information System - è come una "segretaria elettronica" che ritarda le telefonate in arrivo quando chi guida non deve essere disturbato, ad esempio in momenti di traffico intenso. Il sistema IDIS, lanciato sulle nuove Volvo S40 e V50, anticipa un futuro in cui dispositivi per informazione e sicurezza saranno sempre più presenti a bordo dell'auto.

 

Il sistema IDIS (Intelligent Driver Information System, sistema di informazione intelligente al conducente) è una novità che Volvo Cars presenta come dotazione delle nuove Volvo S40 e V50. Questo sistema è in grado di aiutare il conducente a dare priorità alle informazioni all'interno della vettura sulla base della situazione di guida in cui si trova.

 

Se necessario, infatti, IDIS interviene e ritarda le chiamate telefoniche ed altre informazioni in arrivo fino a quando la situazione del conducente si fa più tranquilla. Possiamo paragonare il sistema ad una "segretaria elettronica".

 

Il sistema IDIS è costituito da due dispositivi: il primo valuta il carico di lavoro e il secondo gestisce le informazioni.

 

Il dispositivo che valuta il carico di lavoro provvede a monitorare continuamente l'attività del conducente controllando, ad esempio, i movimenti dello sterzo, le variazioni di velocità e gli indicatori. Queste informazioni vengono elaborate e quando il carico di lavoro raggiunge un determinato livello, il dispositivo che gestisce le informazioni ritarda quelle in arrivo che non costituiscano priorità per il conducente in quel contesto.

 

Il livello di carico di lavoro calcolato per il conducente costituisce la base sulla quale il dispositivo di gestione delle informazioni definisce la priorità del flusso di informazioni nella vettura. Altri parametri sono il tempo e l'importanza delle varie categorie. Le informazioni vitali per la sicurezza non vengono mai ritardate e non viene nemmeno persa nessuna delle informazioni ritardate: semplicemente vengono presentate al conducente alcuni secondi dopo, quando il suo carico di lavoro si riduce e quindi la concentrazione richiesta è minore.

 

Calcolo dell'attività del conducente

In ogni automobile Volvo il sistema elettrico computerizzato Multiplex contiene la maggior parte delle informazioni che vengono fornite dai vari sensori e comandi collocati sulla vettura. Le informazioni utilizzate per calcolare continuamente il carico di lavoro del conducente sono, ad esempio:

  • Accelerazione
  • Riduzione della velocità
  • Spie
  • Angolo di sterzata
  • Retromarcia
  • Comandi di informazione-intrattenimento

 

Uniforma la percezione del carico di lavoro

Quando un segnale supera il proprio valore soglia, si verifica quello che chiamiamo un "evento". Tuttavia, è più frequente che vi siano vari eventi che si verifichino consecutivamente con un breve intervallo che li separa.

 

Per risolvere questo problema, IDIS è dotato di una funzione incorporata che trattiene le informazioni per un po' di tempo anche dopo il termine di un evento. In questo modo, il sistema può individuare le situazioni in cui il carico di lavoro si riduce temporaneamente. Il sistema interpreterà il carico di lavoro come se fosse elevato per tutta la durata di questa situazione, per cui le informazioni non relative alla sicurezza verranno ritardate.

 

Come funziona

Un conducente si trova, poniamo, ad un incrocio pericoloso e il telefono inizia a suonare. La situazione di guida richiede che il conducente presti la massima attenzione al traffico ma lui, anche se stressato, risponde al telefono. "Se smettesse di squillare...".

 

In questo caso il conducente non è completamente concentrato sulla situazione esterna, e la sicurezza ne risente di conseguenza. Con ogni probabilità, non si sente totalmente a suo agio in tale frangente.

 

In una vettura dotata di sistema IDIS il conducente semplicemente non riceverà la telefonata mentre si trova ad affrontare l'incrocio. IDIS accetta la chiamata ma non fa squillare la suoneria, la ritarda fino a quando il conducente ha completato la manovra e il suo carico di lavoro è diminuito.

 

Chiamate ritardate per cinque secondi

Se è stato attivato il sistema IDIS, le telefonate vengono ritardate per un periodo massimo di cinque secondi, dopodiché vengono gestite come se il conducente stesse già rispondendo alla chiamata, quindi emettendo un segnale di "occupato" o trasferendo la telefonata ad una funzione di posta vocale, in base alle impostazioni richieste all'operatore.

 

Nel caso di trasferimento di chiamata, il conducente riceve sempre un messaggio che lo informa della telefonata ricevuta. Quel messaggio verrà visualizzato solo dopo che il carico di lavoro si sarà ridotto.

 

Un aiuto al conducente per definire le priorità

Le uniche informazioni che il dispositivo di gestione delle informazioni lascia passare in momenti di carico di lavoro pesante sono quelle cruciali per la sicurezza. Messaggi quali SMS o telefonate in arrivo vengono invece ritardati.

 

Il sistema è stato progettato per aiutare il conducente a concentrarsi sulla guida nelle situazioni difficili.

 

Tutte le versioni delle nuove Volvo S40 e V50 dispongono del sistema IDIS, che è attivo per impostazione predefinita; il conducente può però scegliere di disattivarlo.

 

Grazie al metodo IDIS di gestione delle chiamate, Volvo fa un ulteriore passo avanti nella direzione di un maggiore sicurezza nell'uso del telefono sulle autovetture.

 

Sempre più utile in futuro

L'input che oggi utilizziamo è sufficiente per gestire le informazioni presenti. Tuttavia, man mano che aumentano le informazioni inserite nel sistema, sarà sempre maggiore l'esigenza di calcolare il carico di lavoro del conducente. Volvo continuerà a lavorare concentrandosi sullo sviluppo delle nuove generazioni di sistemi IDIS.

Keywords:
S40, V50, Sicurezza
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto