Comunicati stampa

Volvo al Salone Auto e Moto d’Epoca di Padova: P1800 Coupé e 1800 ES, i modelli dai quali trae ispirazione il nuovo design Volvo, sono il ponte ideale fra Storia e Futuro del marchio

Volvo al Salone Auto e Moto d’Epoca di Padova

 

P1800 Coupé e 1800 ES, i modelli dai quali trae ispirazione il nuovo design Volvo, sono il ponte ideale fra Storia e Futuro del marchio

 

Con la Concept Coupé – presentata al Salone di Francoforte 2013 e ispirata alla celebre coupé degli anni ’60 – e la Concept Estate – svelata al Salone di Ginevra di quest’anno e interpretazione moderna della versione shooting break della stessa vettura storica – Volvo stabilisce un chiaro parallelo fra passato e presente e sottolinea come l’autenticità delle proprie vetture di oggi, anticipazione delle auto di domani, derivi anche dalla reinterpretazione in chiave moderna di alcuni dei temi che hanno reso unico e inconfondibile lo stile Volvo.

 

 

Presentando le sue concept car più moderne che annunciano il nuovo corso del design e della tecnologia del futuro, Volvo getta un ponte ideale fra tradizione e innovazione in nome della più perfetta svedesità.

I modelli 1800 sono Volvo iconiche, conosciute per le loro forme accattivanti e i loro dettagli unici. Tuttavia, l’utilizzo di elementi degli esterni e degli interni di quella serie non ha nulla a che vedere con l’essere retrò. Abbiamo sfruttato questi collegamenti a un passato glorioso per creare un futuro in cui la bellezza pura e semplice diventi una componente riconosciuta dell’identità del marchio Volvo,” spiega  Thomas Ingenlath, Senior Vice President Design di Volvo Car Group.

 

Il riferimento ai modelli degli anni ’60 risulta evidente da numerosi dettagli all’interno e all’esterno di entrambe le moderne concept. Volvo Concept Coupé unisce ad esempio elementi moderni e progressisti a tratti iconici del passato. Il muso si distingue per le luci diurne a LED sagomate a “T”, tratto caratteristico delle moderne Volvo, ma al tempo stesso rende omaggio con orgoglio a oltre 85 anni di tradizione Volvo.

 

Allo stesso modo vanno interpretati, a bordo della Concept Estate, il volante a due razze, il quadro strumenti e i quadranti. Come spiega Robin Page, Responsabile Stilistico Interni di Volvo: “I primi quarant’anni della storia di Volvo sono stati caratterizzati da maestrìa artigianale espressione della tradizione e dall’impiego di materiali di alta qualità. Ora stiamo fondendo questa parte vitale del DNA del nostro marchio con tecnologia e funzionalità intelligenti. Con la Concept Estate, ad esempio, esprimiamo il lato creativo della Scandinavia. Il risultato è un abitacolo insolito che si distingue per i materiali autentici e i dettagli curatissimi.”

 

Dalle ES alla Concept Estate: belle e diverse

Volvo è la Casa automobilistica che ha ridefinito il concetto di station wagon abbinando la funzionalità, la robustezza e la praticità alle prestazioni dinamiche. La 1800ES degli anni ’60 è stata un esempio evidente e particolarmente riuscito di questa sintesi. Applicare dunque la filosofia che aveva ispirato all’epoca la 1800ES, esempio di funzionalità, a una moderna station wagon – l’essenza della versatilità di Volvo – significava realizzare un’automobile al tempo stesso bella e diversa. Ed è appunto il caso della Concept Estate.

Il generoso rapporto tra asse anteriore e montante ‘A’, il cofano ribassato, il profilo filante e il tetto in vetro sono tutti elementi che contribuiscono a creare l’impressione di una wagon sportiva a tre porte dinamica eppure capace.

 

Peraltro, le molteplici tendenze nell’ambito del design e del lifestyle svedese contemporaneo sono state fonti di ispirazione altrettanto importanti per il team di designer che ha definito la Concept Estate. Così, ad esempio, dettagli raffinati di manifattura artigianale, come un quadro strumenti rivestito di spesso cuoio conciato al naturale, intarsi in legno cerato invecchiato naturalmente o elementi in rame lavorati enfatizzano l’esclusiva atmosfera che si respira all’interno dell’auto, luminosa e accogliente come quella di un salotto svedese.

 

L’emozione arriva dalla Storia

Le recenti concept presentate da Volvo non si sono limitate a fare l’occhiolino alla Storia. Hanno svolto una funzione assai più importante, come spiega Thomas Ingenlath: “Le nostre recenti concept ci hanno aiutato a mostrare come saranno le nostre automobili del futuro. E la nuova XC90 è la dimostrazione di quanto fosse vera quella indicazione. Abbiamo arricchito il design Volvo di elementi emozionali proponendo linee che esprimono una bellezza elegante ma disinvolta, che è poi il tratto distintivo del design scandinavo. E in tutto questo, le bellissime 1800 del passato ci hanno dato la credibilità che ha reso possibile una scelta stilistica forte e coraggiosa”.

Keywords:
P1800, 1800 ES, Saloni dell'Auto, Eventi / Attività, Storia, 1961, 1971, 2014, Volvo Concept Estate (2014)
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci