Comunicati stampa

Al Golf Club Argentario la Finale del Volvo World Golf Challenge

 

  • Alla finale internazionale in Cina vi accedono Paolo Sabadini e Andrea Fani

  • La Pro-Am vinta da Giuseppe “Peppo” Canonica

 

Una grande finale, quella a cui abbiamo assistito sullo splendido percorso del Golf Club Argentario.

 

A darsi appuntamento sulle diciotto buche incastonate nella splendida cornice naturale dell’Argentario i 60 finalisti, che sono arrivati da tutta Italia per partecipare a questa gara che aveva un significato sportivo ed agonistico di grandissima importanza per un Golfista: vincere e partecipare alla finale Internazionale che si svolgerà fra qualche mese in occasione del Volvo China Open, appunto in Cina.

 

E’ stata questa forse la notizia che ha lasciato tutti i concorrenti piacevolmente sorpresi e che li ha sicuramente spronati a dare il meglio di se, raramente infatti abbiamo visto i golfisti così concentrati e particolarmente competitivi.

 

Il Volvo World Golf Challenge chiude una stagione Italiana più che positiva che ha visto la partecipazione di un numero sempre crescente di giocatori e ad ogni gara le iscrizioni sono aumentate. Si sono giocate 26 Edizioni del torneo in Italia ed in questa edizione 2014 fatta di 23 tappe hanno partecipato circa 2500 giocatori, nell’album dei ricordi anche la partecipazione per ben due volte alla finale internazionale Sudafricana di Johannes Zelger, giocatore di ottimo livello e possessore Volvo che nel 2011  alla sua prima partecipazione si è aggiudicato la finale Mondiale Amateur.

 

Volvo ed il Golf un binomio vincente che abbiamo avuto la fortuna di celebrare in questa bellissima cornice e con tanti amici,“ dichiara Michele Crisci Presidente di Volvo Car Italia. “E’ tanta l’attenzione per questo Sport, che cresce seppur con le difficoltà di tutte le attività sportive nel nostro Paese, e che si sta liberando di certi stereotipi del passato, Credo che Volvo interpreti il Golf in linea con i valori e lo stile riconosciuto al marchio: sport sano e piacevole per condividere bei momenti con amici, come è stato il caso di questa finale. Una doppia soddisfazione, se mi permettete, perché alla finale Internazionale vi accede anche un Golfista “Volvista”.  E gli esperti mi dicono che i golfisti “in Volvo” sono sempre fra i protagonisti delle gare, del nostro circuito e non solo.”

 

Sabato mattina tutti sul tee della 1; un par 4 hcp 11 dogleg sinistra. “Bisogna piazzare il drive sulla destra, per poter attaccare l’asta e lasciare i bunker a difesa sulla sinistra”. Tutti concentrati su questa strategia, ma il migliore ad interpretare il campo alla fine delle diciotto buche è Piero Sabadini, vincitore della seconda categoria con 40 punti stableford ed inoltre migliore score netto fra i Possessori Volvo e che quindi si è assicurato la partecipazione alla finale Internazionale che si disputerà in occasione del Volvo China Open. Ovviamente soddisfatto Piero Sabadini ha potuto godersi la serata che prevedeva la creazione dei tabelloni per la Volvo Pro-Am. Una serata condotta da Joe Violanti autore televisivo e nota voce dell’etere che ha coinvolto tutti i giocatori, presenti.

Ebbene da questo tabellone e dalla “complessa” quanto entusiasmante giornata di domenica è scaturito il secondo giocatore che partirà per questa avventura in Cina.

 

La squadra capitanata dal Pro Pietro Molteni e formata dagli Amateurs Andrea Fani , Andrea Binaghi e Koyama Kotaro si è così aggiudicata la VOLVO Pro- Am, come si usa dire sbaragliando la concorrenza sia tra le  Squadre formate dai Finalisti VOLVO che nella classifica assoluta.

 

Quindi i tre Amateurs si sono contesi il secondo accesso al VOLVO World Final in un avvincente play off giocato sulla distanza di 3 buche con Formula alla Bandiera .

 

Andrea Binaghi  e Koyama Kotaro si sono presentati sul tee con 15 colpi a disposizione , mentre Andrea Fani con 13 , ma due colpi di vantaggio non sono loro bastati ad aver ragione di un Fani in grandissima forma, infatti Andrea Fani già vincitore della 1° categoria il giorno precedente (con 40 punti stableford) ha praticamente giocato scratch le tre buche più importanti ed ha vinto concedendosi un putt in sicurezza per imbucare alla terza buca e conquistare così l’accesso alla finale Internazionale.

 

“Last but not least”, un ringraziamento ai tanti Pro che hanno voluto celebrare questa finale nazionale 2014 del Volvo World Golf Challenge e che ha visto al tee di partenza anche giocatori dell’European Challenge Tour quali Manuel Lara e  Agustin Domingo.  La classifica individuale Professionisti è stata vinta da un grande del nostro golf, Giuseppe “Peppo” Canonica, che come sempre ha dato spettacolo con il suo gioco famoso per la potenza del suo driver.

 

Appuntamento quindi in Cina, ma ancor prima per annunciare una nuova stagione del Volvo World Golf Challenge Italiano.

Keywords:
Life Style, Eventi / Attività, Altro
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci