Comunicati stampa

Volvo al Circolo Canottieri Aniene: L’eccellenza della vela riunita a Roma celebra Volvo Ocean Race con l’auspicio di una barca italiana nella prossima edizione

Volvo al Circolo Canottieri Aniene

L’eccellenza della vela riunita a Roma celebra Volvo Ocean Race con l’auspicio di una barca italiana nella prossima edizione

 

Knut Frostad, CEO di Volvo Ocean Race, e Carlo Croce, Presidente dell’International Sailing Federation e della Federazione Italiana Vela, si sono dati appuntamento presso il club sportivo più prestigioso della capitale ospiti del Presidente Giovanni Malagò per lanciare l’edizione 2014 della prestigiosa regata transoceanica di proprietà di Volvo.

Con l’occasione, è arrivata anche l’annuncio di un possibile sforzo congiunto per regalare ai tanti appassionati italiani una presenza tricolore nella gara.

 

L’evento tenutosi, è stato voluto da Volo Car Italia per dare il giusto risalto alle Aziende italiane fornitrici di tecnologia per la costruzione dei monotipi VO65, le barche con le quali si disputeranno le due prossime edizioni della gara transoceanica. Presenti dunque all’evento erano i rappresentanti di Persico Marine, Cariboni, Gottifredi-Maffioli, Harken, che hanno ringraziato Volvo per l’opportunità professionale ma soprattutto non hanno fatto mancare racconti di vita legati alla loro attività e che testimoniano della grande passione che comunque si trova alla base del know-how specifico che li contraddistingue. Il tutto in una perfetta sintonia di valori con Volvo e Volvo Ocean Race.

 

“E’ stata una giornata di grande soddisfazione, nella quale abbiamo dato risalto all'eccellenza dell'industria italiana e al contempo siamo stati gratificati sul piano umano” ha dichiarato Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia. “Volvo è riuscita a raccogliere attorno a sé realtà di spicco del panorama velico nazionale e favorito le condizioni che potrebbero portare alla presenza di una barca italiana alla prossima edizione della Volvo Ocean Race. Ma celebrando le aziende italiane che oggi contribuiscono alla costruzione dei monotipi VO65 abbiamo ascoltato storie straordinarie di passione e di dedizione sportiva. A dimostrazione che il mondo della vela è quanto mai vicino ai valori che Volvo promuove e che vedono l’uomo al centro dell’azione.”

 

Anche Knut Frostad, protagonista di sette edizioni della gara prima come atleta e poi alla guida della macchina organizzativa, si è detto molto soddisfatto dell'iniziativa romana: “E' stato bello vedere quanto siano forti e continuino a crescere l'interesse e l'entusiasmo per la Volvo Ocean Race in Italia. La regata sta diventando sempre più italiana, grazie alle aziende che hanno partecipato alla costruzione delle barche e ai velisti che stanno partecipando alle selezioni per entrare a far parte di un equipaggio.”

 

Tutti insieme per una barca italiana

Al termine della conferenza Carlo Croce per lo Yacht Club Italiano, Riccardo Bonadeo commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda e Alessandro Rinaldi, responsabile dell'attività velica del Circolo Canottieri Aniene in rappresentanza del Presidente Malagò, hanno annunciato di voler lavorare insieme con l'obiettivo di avere una barca italiana sulla linea di partenza dell'edizione 2017 della Volvo Ocean Race. L’attenzione riservata da Volvo e Volvo Ocean Race all’Italia, testimoniata dalla scelta di organizzare un evento di lancio della regata in Italia, ha dunque generato un effetto decisamente positivo che sottolinea quanto il mondo della vela italiano sia vicino alle vicende della Volvo Ocean Race e quanto sia forte il desiderio di una presenza nella gara.

 

Da parte sua Frostad, che non ha mai fatto mistero del suo desiderio di vedere tornare finalmente il tricolore sulla poppa di una barca della Volvo Ocean Race, ha accolto con grande favore l’ipotesi che ha preso forma nel corso della conferenza e ha sottolineato: “E’ davvero importante il messaggio arrivato oggi da tre yacht club di prestigio che si sono dichiarati pronti a lavorare insieme e con decisione per arrivare alla costituzione di un potenziale nuovo team italiano.”

 

Volvo e lo Sport più che mai insieme

L’incontro presso il Circolo Canottieri Aniene non ha fatto che consolidare il legame che esiste fra Volvo e lo Sport ad alto livello. A partire da Volvo Ocean Race (che essendo di proprietà di Volvo è un autentico “brand nel brand”), appuntamento di riferimento del mondo della vela a livello mondiale, per continuare con il Golf al massimo livello e arrivare a esperienze su base nazionale, Volvo trova nel mondo dello Sport un terreno fertile nel quale coltivare e far crescere i propri valori fondamentali. Da citare, come esempio significativo, il circuito golfistico articolato su 23 tappe con finale nazionale prevista nel mese di Ottobre, che costituisce tradizionalmente un punto di riferimento per tutti gli appassionati di golf del nostro Paese.

Volvo si è sempre legata a esempi di sportività positiva, di serietà nell’impegno, di qualità e di successo; tutti elementi che si ritrovano anche nella filosofia e nell’azione quotidiana di Volvo.

 

______

 

La Volvo Ocean Race in pillole

La prossima edizione della Volvo Ocean Race partirà nell'autunno 2014 e sarà la dodicesima della storia quarantennale della regata, che prese il via nel 1973 con il nome di Whitbread Round the World Race.

 

La regata partirà il 4 ottobre 2014, data della prima In-Port Race ad Alicante, in Spagna e finirà con la disputa dell'ultima In-Port Race il 27 giugno 2015 a Goteborg, in Svezia, dove ha sede anche il gruppo Volvo.

 

La rotta completa, lunga 38.739 miglia, toccherà le località di Città del Capo (Sud Africa), Abu Dhabi (EAU), Sanya (Cina), Auckland (Nuova Zelanda), Itajaí (Brasile), Newport, Rhode Island (USA), Lisbon (Portogallo) e Lorient (Francia). Il programma prevede anche un pit-stop di 24 ore nel porto olandese dell'Aja, durante l'ultima tappa dalla Francia alla Svezia.

 

Le prossime due edizioni della regata si correranno con nuove barche ad alte prestazioni, i monotipo Volvo Ocean 65, progettati dallo studio Farr Yacht Design e costruiti da un consorzio di cantieri nel Regno Unito, in Francia, Italia e Svizzera. La barca è equipaggiata con le più moderne attrezzature per la produzione e la comunicazione satellitare di contenuti multimediali per migliorare ancor più il programma degli Onboard Reporter, lanciato nell'edizione 2008/09.

 

Sono cinque a oggi i team iscritti alla Volvo Ocean Race 2014/15. Altri equipaggi sono attesi nei prossimi mesi.

 

La scorsa edizione della Volvo Ocean Race è stata vinta dai francesi di Groupama Sailing Team, con skipper Franck Cammas a Galway.

Keywords:
Eventi / Attività, Eventi e Sponsorizzazioni
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.
Contattateci

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto