Comunicati stampa

2000-2003

2000 - 2003

 

 

 

IL NUOVO MILLENNIO
VOLVO CARS È ENTRATA NEL NUOVO MILLENNIO CON UNA SERIE DI NUOVI MODELLI E NUOVI RECORD DI VENDITA.

 

2000

Quattro modelli hanno visto la luce nel 2000: la nuovissima berlina medio-compatta Volvo S60, le versioni aggiornate della Volvo V70 e della V70 Cross Country, e la Phase II della Volvo S40/V40.

 

La berlina sportiva Volvo S60 ha incontrato un immediato favore presso il pubblico e la stampa. Grazie a una gamma di propulsori prestanti, culminante con il 2.4 litri da 250 cv, la S60 è stata identificata subito come un’auto tutta da guidare.

 

Una delle molte innovazioni, nella Volvo V70 e nella Volvo V70 XC (nel 2002 ribattezzata Volvo XC70), è stata la suddivisione dello schienale posteriore in tre sezioni ribaltabili 40/20/40. Un’automobile pratica, quindi, che è diventata ancora più versatile.

 

Le Volvo S40/V40 sono state sottoposte a un approfondito aggiornamento che è sfociato nei modelli Phase II, che ne hanno aumentato ulteriormente la competitività in un segmento nel quale la concorrenza è particolarmente agguerrita.
Il successo generalizzato di questi nuovi modelli ha influito positivamente sulle statistiche di vendita annuali: le unità vendute da Volvo Car Corporation sono state, in totale, 422.100 – un nuovo record assoluto.

 

Sono state presentate tre nuove Concept Car:

 

la ACC (Adventure Concept Car),
la SCC (Safety Concept Car) and
la PCC (Performance Concept Car).

 

Hans-Olov Olsson è stato nominato Presidente e Amministratore Delegato di Volvo Car Corporation.
Volvo Cars ha ceduto a Mitsubishi la sua quota residua nella partecipazione della NedCar.

 

2001

Volvo Cars ha lanciato una nuova generazione di motori diesel a basso impatto ambientale. Si tratta di motori completamente realizzati in alluminio, dotati di iniezione Common Rail, con prestazioni brillanti e funzionamento silenzioso. Il nuovo turbocompressore ha contribuito a fornire un’accelerazione più rapida e una coppia più elevata, senza aumentare i consumi di carburante. I livelli di anidride carbonica sprigionati da questi motori sono del 30% inferiori a quelli dei motori a benzina di potenza analoga.

Altri vantaggi per l’ambiente sono venuti dall’ampliata e rinnovata gamma di motori Bi-Fuel. Questi ultimi possono essere ordinati con alimentazione mista benzina/metano oppure benzina/GPL. I motori Bi-Fuel  riducono le emissioni di anidride carbonica fino al 20%.

Il primo dei rapporti annuali di Volvo Car Corporation sulla Corporate Citizenship (Cittadinanza Aziendale) è stato pubblicato proprio nel 2001.

È stata presentata la versione a trazione integrale della fortunata S60, battezzata Volvo S60 AWD. Il sistema AWD della Haldex è di tipo idraulico a controllo elettronico.

Il 2001 ha visto anche una serie di ulteriori perfezionamenti della gamma Volvo.

Ad esempio l’EBA (Emergency Brake Assistance). Questo sistema è stato previsto per rilevare una frenata d’emergenza e fornire istantaneamente la massima potenza frenante, riducendo quindi lo spazio d’arresto dell’auto.

Migliorato anche il Dynamic Stability and Traction Control system (DSTC) ora in grado di rimanere attivo fino alla velocità di 120 km/h, e in abbinamento con l’AWD. È stato introdotto un nuovo tipo di lampadine per i fari: le GDL (Gas Discharge Lights). Si tratta di una variante delle lampadine allo Xeno che produce una luce molto intensa. Il fascio luminoso si aggiusta automaticamente, per evitare di abbagliare agli altri guidatori, in base al carico del veicolo.

 

The Volvo Cars Safety Centre continuava a sviluppare la sua attività d’avanguardia. Nel laboratorio dove si svolgono i crash-test, si riusciva a far scontrare due veicoli con la massima precisione di velocità e angolazione.

Il 20 settembre, da Southampton in Inghilterra, prendeva il via la prima regata velica Volvo Ocean Race. Le imbarcazioni partecipanti erano chiamate a coprire un tragitto di 32.250 miglia marine, prima di approdare al traguardo di Kiel nel giugno 2002.

 

L’anno dei perfezionamenti

 

2002

Proprio a pochi giorni dall’inizio del 2002 veniva lanciata, al salone internazionale di Detroit, una grande novità: la Volvo XC90.

 

Volvo XC90 – la prossima generazione di SUV

La Volvo XC90 è un SUV (Sport Utility Vehicle) derivato direttamente dalla piattaforma dei modelli Volvo più grandi. La sicurezza è stata il tema dominante nello sviluppo di questo modello, non soltanto la propria ma anche quella delle altre automobili, dei pedoni e dei ciclisti.

Il baricentro della Volvo XC90 è più basso di quello dei SUV convenzionali. Questa caratteristica riduce il rischio di ribaltamento e comunque, anche nel remoto caso che ciò dovesse avvenire, la Volvo XC90 dispone di un eccellente sistema di protezione passiva, denominato Rollover Protection System (ROPS).

 

La Volvo XC90 è anche l’unico veicolo della sua classe offerto con sette posti tutti rivolti in avanti, ripartiti su tre file di sedili.

La scelta delle motorizzazioni è fra il cinque e il sei cilindri a benzina o il cinque cilindri turbodiesel.

 

Volvo S60 R e VOLVO V70 R presentate al Paris Motor Show 2002.

I nuovi modelli a prestazioni elevate, Volvo S60 R e Volvo V70 R, hanno fatto la loro prima apparizione pubblica al salone dell’auto parigino. I modelli dispongono di un motore da 300 cv di potenza e una coppia di 400 Nm, cambio manuale a sei marce e trazione integrale. Di questi modelli, il primo ad essere introdotto è stato il Four-C (Continuously Controlled Chassis Concept), che consente al guidatore di impostare l’assetto della vettura nel modo Comfort, Sport e Advanced Sport, semplicemente premendo un pulsante.

Volvo Car Corporation ha celebrato il suo 75.mo anniversario offrendo un banchetto per 500 ospiti. Fra gli invitati Sua Maestà il re di Svezia Carl XVI Gustaf e l’attore Roger Moore.

Al termine della Volvo Ocean Race, tagliava il traguardo di Kiel la barca tedesca illbruck Challenge, con al comando lo skipper John Kosteck. Proprio prima dell’ultima tappa, la regata ha compiuto un memorabile passaggio nella città dove ha sede Volvo: Göteborg.

 

2003

L’anno è iniziato con la conquista, da parte della Volvo XC90, del titolo di "North American Truck of the Year 2003" assegnato da una giuria di giornalisti che ha così fatto del SUV svedese l’auto Volvo più premiata di tutti i tempi. Con cinque stelle nell’Euro-NCAP, la XC90 ha raggiunto il livello massimo di sicurezza nella speciale classifica di questo test. Si tratta del primo SUV (Sports Utility Vehicle) che abbia mai raggiunto questo traguardo.

 

La Volvo S80 è stata rinnovata sia interiormente che esteriormente. La Volvo S80 è ora disponibile, per la prima volta, in versione AWD (all-wheel drive – trazione integrale).

L’evento più significativo del 2003 è stato il lancio della nuova generazione di Volvo S40 al Salone di Francoforte, in Germania. La nuova S40 supera il modello precedente in sportività, larghezza ed altezza, oltre ad essere leggermente più corta. All’esterno è stato accentuato il carattere di sportività e dinamismo. Gli interni sono stati completamente ridisegnati, attingendo ampiamente alla tradizione del design scandinavo. Per la prima volta in una sua compatta, Volvo offre il motore a 5 cilindri, con potenze da 140 a 220 cv. La nuova Volvo S40 vanta un livello di sicurezza estremamente elevato, grazie alla nuovissima struttura del frontale con zone ad assorbimento d’urto differenziate, e una rigidità torsionale della scocca aumentata del 68% rispetto alla versione precedente. La protezione dagli impatti laterali è analoga a quella offerta sui modelli di vertice della gamma.

La novità successiva è stata la Volvo V50, una sport wagon che rimpiazza la Volvo V40. La V50 è stata presentata alla fine del 2003 ed è apparsa nelle concessionarie nella prima metà del 2004.

Al Salone di Ginevra, Volvo ha sorpreso tutti aprendo il sipario su una nuovissima concept car chiamata VCC, Versatility Concept Car – uno sguardo su quelle che saranno le station wagon del futuro nel settore premium. La VCC dispone di innumerevoli novità, soprattutto per quanto riguarda il comfort e il rispetto per l’ambiente.

  • LA NUOVISSIMA VOLVO S40
  • Distinto design scandinavo
  • Consolle centrale di esclusiva concezione
  • Styling interno innovativo

 

L’evento sicuramente più importante del 2003 è stato il lancio della nuovissima Volvo al Salone di Francoforte.

La nuova S40 non è più lunga del modello precedente, ma è più larga ed alta. Il design esterno è sportivo e dinamico. Gli interni esprimono una cifra stilistica completamente nuova, ma che affonda le sue radici nella tradizione del design scandinavo.

La nuova S40 viene offerta in un’ampia gamma di motorizzazioni, fra cui anche il cinque cilindri, che per la prima volta viene installato su una compatta Volvo.

Le potenze massime erogate vanno dai 140 ai 220 cv.

La nuova S40 è stata progettata fin dall’inizio in conformità con i severi requisiti aziendali Volvo.

Lo 85% (in peso) di tutto il materiale che compone l’auto è riciclabile e materiali riutilizzabili sono stati utilizzati anche negli interni. Il filtro antipolline per l’abitacolo fa parte della dotazione di serie.

Come le altre Volvo, anche la nuova S40 è corredata da dichiarazione ambientale EDP (Environmental Product Declaration).

La sicurezza è stata, come sempre, il primo criterio nell’impostazione della nuova Volvo S40.

Il frontale brevettato della nuova auto è stato suddiviso in una serie di zone a deformazione progressiva, ognuna delle quali svolge un proprio compito nell’assorbire l’energia di un eventuale urto. La rigidità torsionale della scocca è aumentata del 68% rispetto alla versione precedente. La protezione dagli impatti laterali è analoga a quella offerta sui modelli di vertice della gamma.

Le consegne della Volvo V50, la versione sport wagon del suddetto modello, sono iniziate nella prima metà del 2004.

 

VERSATILITY CONCEPT CAR

Al Salone di Ginevra del 2003, Volvo ha presentato una concept car di concezione innovativa, la Versatility Concept Car (VCC). È uno sguardo su quelle che saranno le station wagon del futuro, nel settore premium.

L’esterno riporta i principi stilistici classici di Volvo: fiancate larghe e muscolose, griglia radiatore stilizzata e cofano rastremato, coda a taglio verticale come nella tradizione delle station wagon Volvo.

Tra i punti focali della VCC troviamo il sistema "Static Bending Light" – tre proiettori per ogni gruppo ottico, orientati in varie direzioni.

Uno punta dritto davanti all’auto mentre gli altri, orientati lateralmente, vengono accesi solo quando l’auto compie una curva o una svolta. Il padiglione del tetto, strutturato ad “X”, è composto perlopiù da vetro semitrasparente, per ampliare al massimo il senso di spazio e di ariosità dell’abitacolo. I pannelli solari sul tetto producono elettricità per il VAAC, Volvo Ambient Air Cleaner system, una novità Volvo che depura l’aria attorno all’auto, anche a motore spento.

I quattro sedili individuali sono coperti con pelle di alta qualità, lavorata in Svezia, e completati da rifiniture in pelle scamosciata.

La consolle centrale in alluminio si estende per tutta la lunghezza dell’abitacolo, includendo quasi tutti i comandi. Un’altra novità interessante è il Volvo V-Pulse.

Si tratta dell’evoluzione dell’odierno telecomando che aziona la serratura centralizzata. Il V-Pulse entra in azione quando il guidatore esce dall’auto e rimane in contatto con i sistemi dell’auto per tutto il tempo.

Finquando tutto è normale, l’impulso ha una frequenza calma e regolare. Se, però, l’allarme dell’auto dovesse scattare o se qualcuno aprisse una porta, l’impulso del telecomando V-Pulse accelera immediatamente. Il proprietario dell’auto, così avvertito, può allora aprire il telecomando e leggere in un display cosa sta succedendo alla sua auto.

Il piano del vano di carico è azionato elettricamente, scorrendo all’esterno per facilitare le operazioni di carico e scarico. Sotto il pavimento del bagagliaio ci sono due ripostigli termici. Uno è riscaldato, per tenere i cibi in caldo. L’altro è raffreddato per tenere fresche le bevande. A sinistra c’è un borsone in pelle asportabile.

Essendo una concept car, ovviamente la VCC non è in vendita, ma molte delle sue caratteristiche saranno trasferite nella produzione di serie dei futuri modelli Volvo…

Keywords:
Storia
I fatti e le descrizioni contenuti in questo materiale per la stampa si riferiscono alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Le caratteristiche descritte possono essere optional. I prodotti Volvo in vendita sul mercato italiano possono variare in termini di specifiche e allestimenti rispetto a quanto illustrato sul sito.

For information on how Volvo Cars process your personal data in relation to Volvo Cars Global Newsroom click here.

La Newsroom di Volvo Cars utilizza i cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'utente all'interno di questo sito Web. I cookie del sito non registrano i dati personali. Per maggiori informazioni, si rimanda alla nostra Pagina dedicata alla Policy per l'utilizzo dei cookie.

Accetto