Comunicati stampa

Il «simulatore di guida supremo» di Volvo Cars sfrutta le tecnologie di gaming più innovative per sviluppare auto più sicure

Zurigo – Gli ingegneri di Volvo Cars lo chiamano «il simulatore di guida supremo», ma non è semplicemente una scusa per concedersi ore e ore davanti a un videogioco. Il rivoluzionario simulatore di realtà mista della casa automobilistica svedese è invece uno strumento prezioso per perfezionare le tecnologie di sicurezza e di guida autonoma.


Una postazione con sedile mobile, volante con feedback aptico e visore di realtà virtuale ad altissima risoluzione è il sogno di tutti gli appassionati di videogiochi, ma nel simulatore di Volvo Cars questo concetto raggiunge un livello di qualità superiore, tanto che a stento si distingue la realtà dalla simulazione. Ed è proprio questo il punto.

Attingendo dalla tecnologia all’avanguardia della principale piattaforma di sviluppo 3D in tempo reale Unity e degli esperti finlandesi di realtà virtuale e mista Varjo, il simulatore consente la guida di un’auto reale su strade reali. Il sistema unisce una grafica 3D realistica ad alta definizione, un visore di realtà aumentata e una tuta Teslasuit integrale che garantisce un feedback aptico dal mondo virtuale, monitorando al contempo le reazioni corporee.

Questa combinazione di software e hardware consente agli ingegneri di Volvo Cars di simulare all’infinito scenari di traffico su una vera e propria pista di prova utilizzando un’auto reale, il tutto in totale sicurezza. Gli ingegneri riescono così ad acquisire informazioni importanti sull’interazione tra le persone e l’auto, nell’ottica di sviluppare nuove funzioni di sicurezza, assistenza alla guida e guida autonoma.

Il simulatore permette di testare funzioni di sicurezza e assistenza alla guida in fase di concezione, nuove interfacce utente per la guida autonoma, modelli di auto futuri e molti altri scenari. Può essere utilizzato su vere e proprie piste di prova o nel laboratorio di prova, e ogni scenario è completamente personalizzabile. Le possibilità sono letteralmente infinite.

Il «simulatore supremo» di Volvo Cars è stato presentato ieri da un team di esperti di innovazione della casa automobilistica durante un evento in diretta streaming dall’Open Innovation Arena di Volvo Cars. Il video dell’evento è disponibile on demand qui.

Lo scorso anno, insieme a Varjo, Volvo Cars è diventata la prima casa automobilistica a rendere possibile la guida di un’auto reale indossando un visore di realtà mista. Ora la collaborazione è stata estesa a Unity e all’azienda produttrice di tute aptiche integrali Teslasuit. 

Secondo Casper Wickman, Senior leader del settore User Experience presso l’Open Innovation Arena di Volvo e tra gli organizzatori dell’evento in streaming, questo passo consente a Volvo Cars di studiare le reazioni umane effettive in un ambiente sicuro e a un costo ridotto rispetto a un test reale. 

«Lavorare insieme a grandi aziende come Varjo, Unity e Teslasuit ci ha permesso di testare innumerevoli scenari che sembrano e vengono percepiti come assolutamente reali, senza dover costruire fisicamente nulla», afferma Casper Wickman. «In questo modo possiamo testare le auto esistenti in scenari di traffico che sembrano reali, ma possono essere adattati semplicemente premendo un pulsante».

Nello sviluppo di sistemi di sicurezza per le automobili, come le tecnologie atte a evitare collisioni, i test sono fondamentali. Ma testare questi sistemi nella realtà può essere pericoloso, richiedere molto tempo e comportare costi elevati. Le simulazioni in realtà virtuale e mista, invece, rendono possibili test assolutamente sicuri in ambienti autentici, senza dover costruire fisicamente prototipi o ricreare scenari complessi.

«Grazie a questa tecnologia all’avanguardia, stiamo esplorando e guidando il progresso verso la creazione di automobili sempre più sicure. È fantastico far parte di questo percorso», ha detto Casper Wickman.

L’intera registrazione della diretta streaming si può guardare qui, mentre il video riassuntivo dell’evento si può scaricare qui.

 

Presentazione delle tecnologie:

Visore di realtà mista Varjo

Lo scorso anno Volvo Cars, insieme a Varjo, è diventata la prima casa automobilistica a rendere possibile la guida di un’auto reale indossando un visore di realtà mista. Il visore Varjo XR-1 Developer Edition crea una realtà mista grazie all’uso di videocamere e fornisce realtà mista e virtuale con una risoluzione ad alta definizione. Con il visore Varjo XR-1 è possibile integrare nel mondo reale gli oggetti e gli ambienti creati all’interno di Unity senza soluzione di continuità.

 

Teslasuit

Attraverso l’applicazione di forze, vibrazioni o movimenti, la tecnologia aptica consente di riprodurre un’esperienza tattile durante l’interazione con il mondo virtuale. Indossando l’avanzata tuta aptica integrale di Teslasuit, chi effettua i test di simulazione di Volvo può percepire sul proprio corpo una riproduzione ridotta delle forze che si verificherebbero in un incidente, senza tuttavia correre alcun rischio effettivo. La tuta consente inoltre agli ingegneri di Volvo di testare le reazioni corporee, studiando il modo in cui i muscoli, i livelli di stress e la frequenza cardiaca variano sotto pressione, e di utilizzare le informazioni apprese per realizzare una nuova generazione di sistemi di sicurezza volti a evitare e mitigare situazioni pericolose.

 

Motori di simulazione Unity

Gli scenari di simulazione sono creati utilizzando il più avanzato software 3D in tempo reale prodotto da Unity, l’azienda madre di una delle piattaforme di sviluppo più popolari al mondo per l’elaborazione di videogiochi. Grazie a Unity, gli esperti di Volvo possono creare ambienti e oggetti virtuali da utilizzare nelle simulazioni o inserire un modello 3D perfettamente accurato di qualsiasi auto Volvo in qualunque ambiente virtuale, valutando diverse condizioni di luce, posizione e condizioni meteorologiche. 

Keywords:
Sicurezza, Tecnologia, Guida autonoma
Le descrizioni e i dati riportati nel presente materiale per la scaricastampa fanno riferimento alla gamma internazionale di autovetture prodotte da Volvo Cars. Gli equipaggiamenti descritti potrebbero essere opzionali. Le specifiche dei veicoli potrebbero variare a seconda del paese di vendita e possono subire modifiche senza preavviso.
Contattateci
  • Simon Krappl
    Marketing & Communications Director | Switzerland
    Volvo Automobile (Schweiz) AG
    Cellulare: +41 79 290 19 60